5 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 5.00

Slang e omofoni inglesi

Una delle cose più difficili da imparare quando si studia inglese sono gli slang, ossia quelle parole o modi dire che con il passare del tempo hanno assunto un significato del tutto diverso da quello originario. Un esempio abbastanza noto è la parola cool, sinonimo di cold (freddo), che negli ultimi anni ha assunto il significato di fashionable, fun, ecc…

Di slang inglesi ce ne sono tantissimi, qui di seguito i 6 slang più comuni che bisogna sapere prima di una vacanza nel Regno Unito.

6 slang in inglese da sapere

1. Donkey's years

Questo termine significa “a long time”, ossia tanto tempo. Si è diffuso moltissimi anni fa, quando per caricare gli oggetti sulle navi, veniva utilizzata una manovella molto lenta, dal nome donkey; così quando ai macchinari veniva chiesto quanto tempo mancasse per completare l'operazione, questi erano soliti rispondere “donkey's years

Esempio: These cakes are taking donkey's years to bake

2. Bob's your uncle

Questo slang, inserito alla fine di una frase, assume lo stesso significato di “that's it”, questo è tutto. Le origini di questo slang risalgono al 1887, quando il Primo Ministro Robert (Bob) Cecil prese la decisione, non condivisa dal popolo, di designare il nipote Arthur Balfour come Chief Secretary d'Irlanda. Di conseguenza per anni, Bob's your uncle è divenuto un modo sarcastico per dire che se hai delle buone conoscenze, nella vita tutto filerà liscio. Tuttavia oggi vieni utilizzato principalmente come sinonimo di “that's it”.

Esempio: To get to the cinema, you take the next left turn and it is right in front of you, Bob's your uncle!


3. Not my cup of tea

Questo modo di dire significa letteralmente “non è la mia tazza di tè”, ed è utilizzato per indicare qualcosa che non è di proprio gradimento, giacché gli inglesi hanno le idee ben chiare su come deve essere preparato il tè per essere davvero buono. Questa frase si è diffusa nel 1800, con accezione positiva “as my cup of tea”. Soltanto a partire dal 1920 è stata aggiunta la particella negativa “not”, modificandone il significato.

Esempio: I don't like going running in the morning, it's not my cup of tea


4. Potluck

In questo caso si tratta di una parola slang, il cui significato è good luck, buona fortuna.
Questo termine trova origine nel 1500, quando per cena si era soliti preparare il brasato, il cui metodo di cottura prevede che la carne sia cotta all'interno di una pentola (pot) con il resto degli ingredienti. La persona che trovava nel proprio piatto i pezzi di brasato migliore si diceva avesse avuto potluck!

Esempio: It is such potluck that the sunshine came out in time for the picnic today.

Modi di dire inglesi

5. Lurgy

Se qualcuno vi dice che ha “the lurgy”, è meglio non stargli troppo vicini. Questa parola, infatti, è utilizzata per dire che si è influenzati o non ci si sente tanto bene. Questo slang è stato utilizzato per la prima volta all'interno del programma radio della BBC, “The Goon Show”,  nel 1954, in cui si parlava di questa malattia immaginaria chiamata “Lurgi”, e da allora viene utilizzato per parlare di malanni non troppo seri.

6. I'm easy

Difficile individuare l'origine di questo slang, ciò che è certo è che si tratta di un modo di dire che si è diffuso negli ultimi tempi tra i giovani, e viene utilizzato come sinonimo di “I don't care”, e quindi per indicare che qualsiasi decisione venga presa non ha alcuna importanza, ma che va bene qualsiasi opzione.

Esempio: I don't mind what we are going to eat, I'm easy

Post realizzato in collaborazione con Kaplan International English, che da oltre 70 anni propone corsi di inglese all'estero, soggiorni studio e corsi di preparazione accademica in oltre 40 scuole nel mondo, tra cui due nel cuore di Londra: a Leicester Square per studenti over 25, a Covent Garden per studenti dai 16 anni di età.