Skip to main content

Buckingham Palace apre nuovamente al pubblico dal 15 luglio al 29 settembre 2024: non perdere l'opportunità di scoprire la maestosità del Palazzo Reale! L'imponente e iconica residenza del Re, situata nel cuore di Londra, rappresenta una tappa imprescindibile per ogni visitatore. Buckingham Palace non è solo la dimora di Sua Maestà, ma funge anche da quartier generale amministrativo della Casa Reale.


Buckingham Palace Biglietti

TARIFFE
ADULTI 25+
£ 32
GIOVANI 18-24
£ 20.50
BAMBINI 5-17
£ 16
Informazioni biglietti

I biglietti di Buckingham Palace sono per fascia oraria

Dopo la prenotazione ricevi via email il biglietto elettronico valido nella data e all'ora indicate. Si prega di presentare una copia stampata presso la biglietteria di Buckingham Palace accanto all'ingresso dei possessori di biglietti su Buckingham Palace Road. Per favore, presentati almeno 15 minuti prima dell'orario di ingresso.

  • La durata della visita consigliata a Buckingham Palace è di 2-4 ore
  • Il biglietto di ingresso a Buckingham Palace include l'audioguida multilingue
  • Assicurati di avere un documento d'identità valido con te il giorno stesso
Modifiche, cancellazioni e rimborsi

Puoi cancellare questa prenotazione fino a 7 giorni prima della data


Buckingham Palace: la visita agli Appartamenti di Stato

Dal 15 luglio al 29 settembre 2024, quando Buckingham Palace è meno occupato dalle sue funzioni ufficiali, potrai esplorare le 19 magnifiche State Rooms, che costituiscono lo scenario per le cerimonie ufficiali e gli intrattenimenti della Famiglia Reale. Acquistando i biglietti, avrai accesso a questi esclusivi ambienti, arredati con i più preziosi tesori della Royal Collection, come i dipinti di Rembrandt, Rubens, Poussin e Canaletto, e le sculture di Canova e Chantrey.

Potrai anche vedere la White Drawing Room, probabilmente la più affascinante tra le State Rooms, con il suo spettacolare lampadario di cristallo, la Music Room, dove vengono presentati gli ospiti durante una visita di Stato, e la Throne Room, la Sala del Trono che ha fatto da cornice alle fotografie ufficiali seguenti al matrimonio delle Loro Altezze Reali Il Principe e la Principessa del Galles.

Tour estivi di Buckingham Palace

Durante l'apertura estiva, potrai seguire il tuo personale tour a Buckingham Palace nel tempo che desideri lungo l'itinerario stabilito. Non sarai accompagnato da una guida ma avrai l'audio guida in dotazione, disponibile in diverse lingue tra cui l'italiano. Oltre agli interni che abbiamo già descritto, il tour di Buckingham Palace include la visita a The Garden: sono gli splendidi giardini del palazzo che ospitano 30 diverse specie di uccelli e oltre 350 tipi di fiori selvatici in uno scenario veramente regale. La visita termina con una passeggiata lungo il lato sud del giardino, dove potrai ammirare il famoso lago e la facciata ovest del palazzo. Potrai poi concederti una pausa al Garden Café e visitare il Garden Shop per acquistare souvenirs e ricordi

Tour Invernali

Prima ancora dell'apertura estiva, e solo in alcune date selezionate, puoi anche partecipare ai tour fuori stagione all'interno di Buckingham Palace: se viaggi in inverno o in primavera, puoi approfittare di questa opportunità speciale per visitare le splendide State Rooms senza la folla estiva. Il prezzo dei biglietti è di £95 a persona ed i tour si svolgono in inglese. Questa iniziativa, che doveva terminare a febbraio, è stata estesa fino al 27 maggio con i tour programmati ogni lunedì, venerdì, sabato, domenica con l'eccezione di alcune date. Puoi prenotare tramite il sito ufficiale di Buckingham Palace a cui è necessario rivolgersi anche per assistenza o informazioni. Molte date sono sold out!

Il Palazzo Reale

Buckingham Palace, dopo aver accolto la Regina Elisabetta II come sua residenza londinese fino al giorno del suo addio il 18 settembre 2022, ha aperto le sue porte all'era di Re Carlo III. Questo palazzo storico, situato nel cuore pulsante di Westminster, non è solo il fulcro della monarchia britannica ma anche uno degli ultimi palazzi reali nel mondo ancora in funzione, testimone vivente di una tradizione che si perpetua nel tempo.

Dal 1837, Buckingham Palace serve come residenza londinese della famiglia reale, un luogo dove storia e modernità si incontrano. Oltre a essere la dimora del Duca di York e del Conte e della Contessa del Wessex, il palazzo è anche il centro nevralgico dell'ufficio della monarchia, dove si svolgono le cerimonie più solenni e gli incontri reali che spesso catturano l'attenzione dei media.

Il Palazzo Reale dispone di 775 stanze. Queste includono 19 sale di rappresentanza, 52 camere reali e per gli ospiti, 188 camere per il personale, 92 uffici e 78 bagni. La facciata del palazzo reale è lunga 108 metri sul fronte e l'edificio ha una profondità di 120 metri (compreso il quadrilatero centrale) per un'altezza di 24 metri.

Più di 50.000 persone visitano il Palazzo ogni anno come ospiti di banchetti di Stato, pranzi, cene, ricevimenti e party in giardino. Sua Maestà tiene anche udienze settimanali con il Primo Ministro e riceve ambasciatori stranieri appena nominati a Buckingham Palace.

Il cosiddetto Piano Nobile riveste un ruolo principale all'interno del palazzo, con la sala da pranzo di rappresentanza, quattro salotti (salotto blu, bianco, verde, giallo), una sala da musica, il gabinetto reale, gli appartamenti ed ovviamente la sala del trono. A disposizione di re Carlo III gli stessi ambienti vissuti dalla madre, Elisabetta II: sono circa 12 stanze, molte delle quali non sono accessibili ai turisti nemmeno durante i periodi di apertura, mentre altre aree sono aperte al pubblico.

Il balcone di Buckingham Palace è uno dei più famosi al mondo. La prima apparizione registrata del balcone reale ebbe luogo nel 1851, quando la regina Vittoria vi salì durante le celebrazioni per l'apertura della Grande Esposizione. Da allora, le apparizioni del Royal Balcony hanno segnato molte ricorrenze: dalle celebrazioni annuali del compleanno dei sovrani per guardare il Flypast della RAF alla fine di Trooping the Colour, Royal Weddings, nonché eventi speciali di importanza nazionale presenziati d'ora in poi dal nuovo sovrano.

Oltre ad essere il centro amministrativo della monarchia, Buckingham Palace è anche una vera casa di famiglia: è qui che Elisabetta II ha dato alla luce il principe Carlo e il principe Andrea, ed è qui che sono stati battezzati il Principe del Galles, la Principessa Reale, il Duca di York e il Principe William. Molti matrimoni reali sono stati celebrati a Buckingham Palace, incluso il più recente, quello del Duca e della Duchessa di Cambridge.

La sicurezza di Buckingham Palace è affidata alle guardie reali e alle forze dell'ordine che presidiano costantemente sia la facciata del palazzo che tutte le altre aree attorno. Violare i dispositivi di sicurezza non è facile ma ogni tanto qualcuno ci tenta, talvolta riuscendoci.

Il palazzo di Buckingham è un'attrazione imperdibile: per il prossimo viaggio a Londra ti raccomandiamo di arrivarci partendo da Trafalgar Square, in modo da passare sotto Admiralty Arch che rappresenta l'ingresso al The Mall: ti ritroverai con il palazzo reale esattamente di fronte, appena preceduto dal monumento che rappresenta il Queen Victoria Memorial.

Cambio della Guardia a Buckingham Palace

Tra gli eventi che incarnano la tradizione e il cerimoniale britannico, il Cambio della Guardia è probabilmente il più iconico. Questa cerimonia, che si svolge secondo un calendario preciso, è una danza coreografata di precisione militare e pompa regale, attirando visitatori da tutto il mondo.

Questo spettacolo di storia vivente è in programma tutti i giorni nei mesi di giugno e luglio, mentre nel restante periodo dell'anno il Cambio della Guardia è in programma il lunedì, mercoledì, venerdì e domenica, sempre alle 11:00 del mattino. Per sapere come si svolge la cerimonia, e i suggerimenti per assistervi al meglio, visita la pagina dedicata al Cambio della Guardia per pianificare la visita e immergerti in uno degli aspetti più affascinanti della cultura britannica, oppure controlla le date qua https://changing-guard.com/dates-buckingham-palace.html se la tua partenza è imminente!

Storia di Buckingham Palace

Nel tessuto della storia britannica, Buckingham Palace emerge non solo come una dimora regale ma anche come un santuario di segreti e tesori artistici. La sua trasformazione da residenza privata a palazzo reale è stata segnata da un susseguirsi di eventi e aneddoti che ne hanno arricchito il mistero e il fascino.

Il Duca di Buckingham e Normandy, John Sheffield, fu il primo a intravedere il potenziale di quello che sarebbe diventato un simbolo di potere e eleganza, iniziando la sua storia nel 1703. Con l'acquisto di Giorgio III nel 1761, la casa si trasformò in un nido familiare, testimone della nascita di gran parte della sua prole.

L'ambizione di Giorgio IV e l'ingegno di John Nash, seguiti dall'intervento di Edward Blore, diedero forma al palazzo, che fu poi impreziosito da una facciata meno elaborata sotto Guglielmo IV. Ma fu la Regina Vittoria a conferire al palazzo il suo ruolo di cuore pulsante della monarchia. La sua passione per la privacy la spinse a commissionare la costruzione di un tunnel segreto che collegava Buckingham Palace a St. James's Palace, permettendole di muoversi tra i due senza attirare gli sguardi indiscreti del pubblico.

Sotto il suo regno, il palazzo divenne un crogiolo di cultura e intrattenimento, con la facciata pubblica e il piazzale antistante che si trasformarono in scenari di eventi regali. Il palazzo si arricchì ulteriormente di una collezione d'arte di valore inestimabile, con capolavori di Rembrandt, Van Gogh e Rubens che adornano le sue pareti, testimoni silenziosi di incontri storici e celebrazioni.

La sala da ballo, una delle più grandi d'Europa, è un capolavoro di grandezza e opulenza, capace di ospitare fino a 1.500 persone. Questo spazio maestoso ha visto balli sontuosi e banchetti, riflettendo la magnificenza e la scala delle celebrazioni che solo un palazzo di tale statura potrebbe contenere.

Con l'avvento del 1911, il piazzale del palazzo fu completato, e Sir Aston Webb, nel 1913, mise il suo sigillo finale con una facciata in pietra di Portland che ancora oggi si erge a simbolo della resistenza e del rinnovamento del palazzo, sopravvissuto ai bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale.

Oggi, sotto il regno di Re Carlo III, Buckingham Palace continua a essere un'icona vivente, un luogo dove la storia si fonde con l'arte e l'architettura, invitando i visitatori a scoprire i suoi segreti e ammirare le sue opere, con la possibilità di acquistare i biglietti online per un viaggio attraverso le epoche di una delle residenze più famose al mondo.

Video Buckingham Palace

Indirizzo Buckingham Palace

Buckingham palace, London SW1A 1AA
Stazioni metro
  • Green Park
  • Hyde Park Corner
  • Victoria
Stazioni treno
  • Victoria
Aggiornato il 28 Gennaio 2024
Altri luoghi di Londra da visitare
  • Hampton Court Palace
  • Castello di Windsor
  • Abbazia di Westminster
  • London Eye, la Ruota Panoramica di Londra
  • Buckingham Palace