contentmap_module
1 1 1 1 1 Rating 4.38

Tour Stonehenge

Stonehenge, distante dal centro di Londra poco più di un centinaio di chilometri, è una delle grandi meraviglie del mondo e la sua storia antica e misteriosa richiama sul posto una moltitudine di turisti in visita nella capitale. Scopri come raggiungere Stonehenge da Londra e i Tour più richiesti per ammirare il famoso cerchio di pietre.

  • TOUR DA LONDRA A STONEHENGE

    Scopri i migliori Tour in pullman. Ritorno a Londra in serata


Visitare Stonehenge

L'importante sito archeologico è dotato di un nuovo centro visite: i nuovi impianti sono distanti 1,5 miglia da Stonehenge e, per meglio valorizzare l'area archeologica, le strutture moderne che si trovavano nella zona circostante sono state eliminate. Dal centro visite, che ospita anche mostre permanenti e temporanee oltre ad uno spazioso bar-caffetteria, è possibile raggiungere il cerchio di pietre sia a piedi che in navetta. Consigliamo di visitare Stonehenge prenotando uno dei numerosi tour in partenza da Londra evitando il viaggio fai da te per i motivi che vi andiamo a spiegare.

Biglietti Stonehenge

I biglietti d'ingresso al sito archeologico possono essere preacquistati su internet ma andare da Londra a Stonehenge con i mezzi pubblici è sconsigliato perchè non c'è un trasporto diretto e veloce, e perchè l'ingresso a Stonehenge è gestito attraverso i biglietti a tempo, che obbligano ad essere sicuri di arrivare in orario per lo slot assegnato. La soluzione più semplice per visitare il famoso sito archeologico è quella di prenotare lo Stonehenge Express, il servizio in pullman diretto da Londra che include anche i biglietti di ingresso, oppure prenotare un Tour fuori Londra che lo includa tra le proprie destinazioni.

I Misteri di Stonehenge

Stonehenge è una delle grandi meraviglie del mondo, un luogo magico e suggestivo dichiarato dall'Unesco Patrimonio Mondiale dell'Umanità nel 1986. Era un luogo di culto pagano, un orologio astronomico oppure un luogo di sepoltura dell'età del Bronzo? Una delle ipotesi più credibili è che Stonehenge sia stato un tempio dedicato al culto del Sole, o comunque un centro cerimoniale. Analisi al radiocarbonio effettuate su resti umani trovati negli anni '50 hanno rivelato che poco dopo il 3000 a.C il sito servì da luogo di sepoltura per una ristretta e selezionatissima élite. Insomma, un mistero su cui l'uomo ancora si interroga, da quando la memoria sul cerchio di pietre grandi e antiche di Stonehenge si è andata perduta.

Visitare Stonehenge Foto scattata a Stonehenge il 20/6/2017 per il solstizio d'estate © kelly garcia photo

Il sito neolitico di Stonehenge, che significa "pietre sospese", oggi è mèta di pellegrinaggio da parte non solo di turisti ma anche di numerosi adepti di culti neopagani. Le pietre sono da tempo protette da una recinzione in corda che non consente di toccarle: si può solo passeggiare a piedi intorno al monumento da una breve distanza, a meno che non si partecipi ad un tour con incluso l'ingresso all'interno del cerchio. In occasione dei solstizi di estate e inverno e degli equinozi di primavera e autunno il sito archeologico è completamente accessibile alle migliaia di visitatori che accorrono per trascorrere la notte in attesa dell'alba, all'interno e all'esterno del recinto di pietre.

Il video si sofferma su alcune delle ipotesi fino a qui avanzate in un fantastico intreccio tra storia, archeologia e leggenda.

contentmap_plugin