Tower of London

Torre di Londra

 
4.9 (2174)

Da oltre mille anni, l'imponente fortezza della Torre di Londra sorveglia l'ingresso alla City of London sulla sponda settentrionale del Tamigi, perpendicolare al Tower Bridge. Dichiarata dall'UNESCO Patrimonio dell'Umanità, Tower of London è senza dubbio una delle fortezze medioevali più belle e meglio conservate d'Europa ed una delle attrazioni più visitate dell'intero Regno Unito. Riservati almeno 3 ore di tempo per visitare la Torre di Londra e i Gioielli della Corona.

Per evitare assembramenti, gli ingressi sono regolati secondo un sistema a tempo: la disponibilità per ogni fascia oraria è limitata, pertanto se vuoi essere sicuro di visitare Tower of London nel giorno desiderato è necessario acquistare i biglietti online.

Cosa ti aspetta?

  • Visita Tower of London, la fortezza dalla storia millenaria dichiarata dall'UNESCO Patrimonio dell'Umanità
  • Ammira i preziosissimi Gioielli della Corona custoditi nell'inviolabile fortezza
  • Scopri la terribile storia della Torre di Londra, oggi attrazione visitatissima ma nel passato luogo di prigionia, tortura e morte.
  • Scopri gli strumenti di tortura e il terribile trattamento riservato ai prigionieri
  • Visita la mostra con le armature di Enrico VIII ed altri sovrani
  • Segui i tour dei beefeater (in lingua inglese) o ritira l'audioguida all'ingresso
  • Conosci i 7 corvi neri che ancora oggi vivono all'interno della Torre
  • Torre di Londra Biglietti

    Tariffe Torre di Londra
    Adulti: £29.90
    Ragazzi 16-17: £24
    Bambini 5-15: £14.90
    Studenti (con ID): £24
    Senior (65+): £24
    Offerta Famiglia (2A+3B): £82.10
    Offerta Famiglia (1A+3B): £52.20

    ACQUISTA Torre di Londra
    Prenotazione cancellabile
  • Informazioni biglietti

    I biglietti di Tower of London includono:

    • I Gioielli della Corona
    • La Torre Bianca
    • Cappella di San Pietro ad Vincula
    • Palazzo Medievale
    • Torre Insanguinata
    • Mostra Tortura alla Torre
    • Museo Fucilieri
    • Mostra Zecca Reale

    Risparmia acquistando il biglietto famiglia: è valido per 2 adulti + fino a 3 bambini!

    Presenta il tuo biglietto su un dispositivo mobile o, se viaggi in un gruppo di più di 6 persone, assicurati di stampare il biglietto prima dell'arrivo e presentalo all'ingresso principale per la scansione.

    Informazioni aggiuntive

    • Il tempo di visita suggerito è di 2-4 ore.
    • I bambini di età compresa tra 0 e 4 anni sono gratuiti e non necessitano di biglietto
    • Si prega di notare che alcune aree potrebbero non essere accessibili e potrebbero essere in funzione percorsi a senso unico
    • Le audioguide non sono incluse nel biglietto ma sono disponibili a pagamento allo shop dopo l'ingresso
    • Puoi cancellare la tua prenotazione entro 48 ore dalla data di ingresso

    ACQUISTA Torre di Londra
    Prenotazione cancellabile

COS'É LA TORRE DI LONDRA?

Da sempre di proprietà della monarchia, Tower of London è un complesso di 21 torri che nel tempo ha avuto funzioni di fortezza, palazzo reale, armeria e prigione, ed è il luogo dove tuttora sono custoditi i Gioielli della Corona. Se ai nostri tempi la visita è piacevole ed estremamente interessante, per secoli questo è stato un luogo di sofferenza, prigionia e morte per molti personaggi, spesso illustri. Oggi fa parte dell'Historic Royal Palaces.

SUPERBLOOM A TOWER OF LONDON

Giubileo di Platino alla Torre di Londra

Celebra il Giubileo di Platino di Sua Maestà la Regina alla Torre di Londra, dove un coloratissimo e spettacolare campo di fiori trasformerà completamente il fossato della Torre.

Oltre 20 milioni di semi di fiori e piante accuratamente selezionati verranno seminati questa primavera per offrire, dal 1 giugno al 18 settembre 2022, l'esplosione di colori che renderà ancora più suggestivo l'intero perimetro della fortezza.

Dalla tarda primavera, Superbloom porterà la spettacolare bellezza naturale dei fiori nel cuore dello spazio urbano di Londra creando un habitat incantato, ricco di biodiversità per api e farfalle!

Se visiti Tower of London in questo periodo, potrai seguire il percorso che si addentrerà all'interno di questa colorata e profumata installazione, arricchita da un'esperienza sonora appositamente commissionata e da elementi scultorei.

COSA VEDERE ALLA TORRE DI LONDRA

I Gioielli della Corona

Torre di Londra: i Gioielli della Corona

Se Tower of London è una delle attrazioni più visitate della capitale è anche grazie all'esposizione dei Gioielli della Corona, famosa in tutto il mondo. Non si tratta di un museo con reperti storici in disuso, ma della collezione di preziosi molti dei quali ancora utilizzati dalla Regina per importanti cerimonie nazionali, come l'apertura del Parlamento. Il tesoro della Corona inglese è custodito nella fortezza già dai tempi del regno di Enrico III (1216-1272). Buona parte del tesoro venne perduto con la guerra civile inglese (1649) per essere nuovamente costituito con la restaurazione della monarchia a partire dal 1660. Oggi i Gioielli della Corona, ben 23.578 oggetti preziosi, sono custoditi sotto sorveglianza, armata ma discreta, nella Jewel House e la visita è inclusa nel biglietto d'ingresso. Dopo aver superato la sala dove a ciclo continuo vengono proiettati i filmati dell'incoronazione della regina Elisabetta II, si accede al tesoro dei sovrani costituito da corone, scettri, globi. Attraverso un tapis roulant che scorre lentamente si transita vicino alle teche che proteggono le corone più importanti come l'Imperial State Crown, preziosissima corona tempestata da 2868 diamanti, zaffiri, smeraldi e perle. In queste stanze si ammira anche il diamante Star of Africa (530 carati) che orna lo scettro reale. Sulla corona di platino dell'ultima regina madre, Elisabetta, brilla invece il Ko-Hi-Noor, famosissimo diamante da 109 carati: si dice conferisca poteri straordinari ai proprietari di sesso femminile mentre sia un terribile portasfortuna se a possederlo è un maschio.

White Tower

La Torre Bianca è il mastio del castello, la parte più antica che è riuscita ad arrivare fino ai giorni nostri: quella che possiamo ammirare è l'originale del 1078, quando doveva apparire davvero imponente al cospetto delle capanne di legno che vi sorgevano intorno. Nell'arco dei secoli sono state aggiunte torri, cappelle, abitazioni, celle e mura fino a ad arrivare all'attuale impianto su un'estenzione di oltre 7 ettari di terreno. All'interno della White Tower si visita Line of kings, la mostra di armature reali. La White Tower custodisce anche la suggestiva Cappella di San Giovanni, una delle più antiche della città, mentre all'ultimo piano si trova un ceppo del boia originale del XVIII secolo, con un'ascia che risale forse all'epoca dei Tudor, che si ritiene che siano stati utilizzati durante l'ultima decapitazione pubblica a Tower Hill nel 1747.

Mostra di armature reali

Inclusa nel biglietto di ingresso, Line of Kings è la mostra di armature reali allestita all'interno della White Tower che offre un viaggio a ritroso nel tempo attraverso 500 anni di armi e armature. Tra queste la favolosa armatura argentata e incisa di Enrico VIII, l'armatura samurai giapponese appartenuta a Giacomo I e le armature dorate di Carlo I e Giacomo II.

Mostra sulle Torture alla Torre di Londra

Nel 1500 e 1600, in un periodo di forti sconvolgimenti politici e religiosi, la tortura era frequente: solo nella torre, ben 48 prigionieri sono stati torturati fisicamente e interrogati per rivelare i nomi dei loro cospiratori, mentre altri sono stati tenuti in isolamento e sottoposti ad altre torture psicologiche. La mostra Torture at the Tower allestita alla Wakefield Tower ricostruisce i metodi di tortura utilizzati attraverso l'esposizione delle repliche degli strumenti che hanno inflitto un dolore così terrificante.

Traitors' Gate

Era l'ingresso da cui si poteva accedere alla Torre direttamente dal fiume Tamigi e prese il nome di Porta dei traditori perchè da qua entravano i prigionieri trasportati via fiume per essere condotti alle loro celle.

I corvi di Tower of London

La leggenda vuole che se i corvi custoditi all'interno della Torre di Londra moriranno o voleranno via, la Corona cadrà e con essa la Gran Bretagna: da questo si capisce perchè i corvi siano ben protetti e coccolati, nutriti quotidianamente con carne cruda e biscotti inzuppati nel sangue da uno dei guardiani della torre, conosciuto come Ravenmaster (Maestro dei Corvi). I corvi che vivono stabilmente nella torre sono 7 in tutto: 6 per obbedire alla leggenda, il settimo di scorta. Tutt'oggi i corvi sono una delle attrazioni per i turisti, ben protetti ed accuditi quasi quanto... i gioielli della corona!

Yeoman Warders

A custodire il vasto impianto di Tower of London sono, dal 1845, gli Yeoman Warders, conosciuti anche come Beefeaters (mangiatori di carne di manzo). Si può diventare Yeoman Warders solo dopo aver prestato servizio per almeno 22 anni nelle forze armate britanniche. Oggi, con il tradizionale costume Tudor, oltre a custodire la Torre di Londra ed i gioielli della corona gli Yeoman Warders fanno anche da guide turistiche all'interno della fortezza. Tower of London è uno dei quattro monumenti di Londra dichiarati dall'Unesco Patrimonio dell'Umanità (gli altri sono Westminster Abbey, Kew Gardens e Maritime Greenwich).

La cerimonia delle Chiavi

La Ceremony of the Keys si svolge tutte le sere dal 1300 ed è una delle tradizioni più antiche di Londra

Ogni sera, alle ore 21:53 precise, il capo degli Yeoman Warders appare dalla Byward Tower in tradizionali abiti Tudor per chiudere i cancelli. In una mano tiene una lanterna e nell'altra le chiavi della regina. Dopo aver chiuso i cancelli, sulla via del ritorno viene fermato da una sentinella che gli intima di farsi riconoscere:

Alt, chi va là?
Le chiavi!
Le chiavi di chi?
Della regina Elisabetta
Passino le chiavi della regina Elisabetta. Tutto bene
Dio protegga la regina Elisabetta
Amen

Da 700 anni la cerimonia è rimasta invariata, cambia solo il nome del monarca, quando viene chiesto di chi sono le chiavi. Il dialogo è in inglese ma lo spettacolo è davvero suggestivo. Purtroppo solo un gruppo ristretto di pubblico vi può assistere, peraltro gratuitamente, ma occorre prenotare inviando una lettera cartacea con mesi di anticipo

I PRIGIONIERI DELLA TORRE DI LONDRA

Scolpite nelle mura delle celle, sono evidenti e leggibili le scritte e decorazioni lasciate dai prigionieri. Alcuni dei condannati riuscirono comunque a scamparla: la fortezza fu infatti teatro di molte evasioni andate a buon fine: il vescovo Flambard nel 1101 riuscì a fuggire dopo aver fatto ubriacare i suoi carcerieri; due preti cattolici ce la fecero calandosi con delle corde dalle mura; altri due personaggi, in tempi diversi, riuscirono a fuggire travestendosi da donna. A molti altri invece è andata peggio, e sono molti i personaggi che qua hanno trovato la morte, spesso in maniera terribile.

  • I principini Edoardo V d'Inghilterra e il fratello Riccardo sono da considerarsi tra i prigionieri della Torre perchè qua vissero forzatamente, e purtroppo vi trovarono anche la morte. I due fratelli, di 12 e 10 anni, furono portati alla torre per la loro "sicurezza" dal loro zio, il Duca di Gloucester, che fu il Lord Protettore di Edward fino a quando non fu abbastanza grande da governare lui stesso. La successione venne però dichiarata illegittima e il Duca rivendicò il trono per se stesso, diventando Riccardo III. I ragazzini svanirono misteriosamente senza lasciare traccia ed è opinione diffusa che lo zio li abbia uccisi. Nel 1674, durante alcuni lavori, furono riportati alla luce due piccoli scheletri. Si presumeva fossero i Principi nella Torre e Carlo II li fece seppellire nuovamente a Westminster. Nel 1933 un riesame dimostrò che gli scheletri erano di due ragazzi di 12 e 10 anni. I resti riposano nell'urna disegnata da C. Wren nell'angolo degli Innocenti nell'Abbazia di Westminster.
  • Re Enrico VI d'Inghilterra, rinchiuso nella torre dove fu ucciso il 21 maggio del 1471 al culmine della Guerra delle due rose.
  • Tommaso Moro: per il suo rifiuto di accettare l'Atto di Supremazia del re sulla Chiesa in Inghilterra di Enrico VIII, e di disconoscere il primato del Papa, fu processato, condannato, incarcerato e quindi giustiziato a Tower Hill il 6 luglio 1535. La sua testa fu esposta per un mese sul London Bridge. Tommaso Moro venne poi proclamato santo dalla chiesa cattolica nel 1935 e le sue spoglie sono tutt'oggi custodite nella chiesa anglicana di San Pietro ad Vincula.
  • William Hastings: accusato di cospirazione contro il fratello, Re Riccardo III, venne giustiziato il 13 giugno 1483
  • Anna Bolena (Anne Boleyn) , seconda moglie di Enrico VIII, fu regina consorte d'Inghilterra e Irlanda, dal 1533 al 1536, quando fu decapitata nella Torre di Londra con l'accusa di adulterio. Enrico VIII aveva lasciato per lei la moglie Caterina, da cui non era riuscito ad avere un figlio maschio ma solo una femmina, e questa separazione provocò il famoso scisma dalla chiesa cattolica. Anche Anna partorì solo una femmina, e causa una serie di aborti non riuscì a dare un figlio maschio al re. I rapporti tra Anna Bolena ed Enrico VIII si deteriorarono soprattutto quando lui iniziò a corteggiare la futura terza moglie, Jane Seymour, da cui avrà un figlio maschio. Nel 1536 Anna fu processata per adulterio, incesto, stregoneria e alto tradimento per aver tramato, con i suoi amanti (inesistenti), un piano per uccidere il re e poter finalmente sposare Henry Norris, che fu decapitato insieme agli altri supposti amanti. Anche se per il reato di cui era accusata Anna Bolena era previsto il rogo, Enrico VIII per clemenza le riservò la decapitazione a mezzo di spada e non di ascia, avvenuta il 19 maggio 1536. Il corpo fu sepolto in una tomba anonima nella chiesa di San Pietro ad Vincula, la cappella reale di Tower of London. Anche i supposti amanti di Anna finirono decapitati, mentre il re si risposò appena undici giorni dopo l'esecuzione. Oggi è generalmente accettato che nessuna delle accuse mosse contro Anna Bolena fosse attendibile, e si racconta che il suo fantasma venga spesso avvistato mentre cammina attorno alla torre con la testa sotto braccio.
  • Margaret Pole, contessa di Salisbury, fu giustiziata nel 1541 per ordine di Enrico VIII che, tra l'altro, era figlio di sua cugina Elisabetta di York. Fu beatificata da Papa Leone XIII come martire della chiesa cattolica nel 1889.
  • Catherine Howard, Quinta moglie di Enrico VIII, fu accusata di avere condotto una vita "abominevole, meschina e viziosa" prima e durante il matrimonio. Fu quindi deportata alla Torre di Londra dove venne decapitata all'alba del 13 febbraio 1542. Aveva tra i diciotto e i ventuno anni.
  • Jane Boleyn Cognata di Anna Bolena, fu dama di compagnia della quinta moglie di Enrico VIII, Catherine Howard, con la quale fu decapitata per aver coperto la relazione adulterina della regina con Thomas Culpeper.
  • Lady Jane Grey Fu regina solo per 9 giorni, prima di essere deposta da Maria I Tudor, conosciuta come Maria la Sanguinaria, figlia di Enrico VIII e Caterina d'Aragona che la fece prima imprigionare nella fortezza e quindi giustiziare insieme al consorte nel febbraio 1554.
  • Robert Devereux, Conte di Essex, fu prima protetto e poi accusato di tradimento dalla regina Elisabetta I. Venne condannato a morte nel 1601 attraverso decapitazione.
  • Guy Fawkes A seguito dei suoi piani sventati per far saltare in aria le Houses of Parliament, il famoso cospiratore è stato interrogato e torturato nella Torre. La sua esecuzione è invece avvenuta a Westminster Yard
  • Josef Jakobs è stato una spia tedesca e l'ultima persona ad essere giustiziata alla Torre di Londra, il 14 agosto 1941. Catturato dopo essersi paracadutato nel Regno Unito durante la seconda guerra mondiale, venne condannato a morte e successivamente fucilato da un plotone militare.
  • Rudolf Hess Politico e militare tedesco, è stato tra i personaggi più influenti del Terzo Reich. Diretto in Scozia, si paracadutò durante il volo, venne catturato e quindi detenuto a Tower of London. Fu poi condannato all'ergastolo al Processo di Norimberga, e morì impiccato durante la detenzione nel carcere di Spandau, a Berlino Ovest.

L'ingresso alla Torre di Londra è incluso nel London Pass.

HOTEL VICINO TORRE DI LONDRA

Sia che tu desideri visitare gli interni della Torre o meno, potresti apprezzare di alloggiare vicino a Tower of London per i seguenti motivi:

  • posizione centrale e iconica di Londra
  • posto pittoresco, tra il Tamigi, la Torre di Londra, Tower Bridge e St Katharine Docks
  • vicinanza alla stazione di London Bridge (treni e metro) e alle stazioni di Fenchurch Street (treni) e Tower Hill (metro)

Usa la mappa sottostante per trovare un hotel vicino la Torre di Londra

Booking.com

Indirizzo

St Katharine's & Wapping
Londra EC3N 4AB
Stazioni Metro:
  • Aldgate
  • London Bridge
  • Tower Hill
Stazioni Treno:
  • London Bridge

Torre di Londra: cosa vedere nelle vicinanze

Immagini

Torre di Londra
Il Diadema e la Corona di Stato di Maria di Modena (Maria Beatrice d'Este) realizzati per la sua incoronazione con il re Giacomo II nel 1685. I Gioielli della Corona © HM Queen Elizabeth II, 2001
The Bloody Tower. Il verricello che aziona la saracinesca all'estremità sud della torre © Historic Royal Palaces
La Torre di Londra dall'alto
I Gioielli della Corona si visitano all'interno della Torre di Londra © HM Queen Elizabeth II
Tower of London: Traitors Gate © Historic Royal Palaces

Recensione Utenti

2174 recensioni
 
90%
 
10%
 
0%
 
0%
 
0%
Ti piace questa attrazione?
 
4.9
Guarda tutte le opinioni degli utenti
Esegui il login o registrati per accedere
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Ti piace questa attrazione?
Guarda tutte le opinioni degli utenti

Da non perdere a Londra e dintorni...