London Design Biennale 2021

VS Vincenzo Sebastiano Updated

A MUST SEE show! 50 paesi, 6 continenti, centinaia di designer ed artisti pronti a sbalordirci con le proprie creazioni e a influenzare i nostri gusti e le nostre emozioni!!! Alla Somerset House di Londra dal 1° al 27 giugno 2021.

London Design Biennale 2021

Anche quest’anno nell’incantevole cornice della Somerset House i visitatori potranno ammirare la terza edizione di uno degli eventi più attesi nel panorama artistico della capitale britannica: la London Design Biennale. L’evento era previsto per il 2020 ma è stato rimandato di un anno a causa della pandemia.

Il grandioso complesso architettonico, tra i più vasti del paese, è stato interamente occupato per accogliere questo straordinario evento che, dopo l’enorme successo delle prime edizioni, è già divenuto uno degli appuntamenti stagionali più importanti nella stagione estiva londinese. Partecipano ben 50 paesi provenienti da 6 continenti: ciascuno di essi presenterà un nuovo progetto commissionato appositamente per l’evento, incentrato sul tema della Resonance, la Risonanza indagata dal punto di vista artistico, storico e progettuale. Il tema di quest’anno è stato scelto con l’intento di provocare una risposta ampia ed eterogenea attraverso le discipline del design, con installazioni coinvolgenti e seducenti che indagano non solo il modo in cui il design sia in grado di influenzare quotidianamente ogni aspetto della nostra vita ma anche il nostro stesso essere più intimo, le emozioni e le esperienze. Un enorme calderone che si trasformerà in un entusiasmante laboratorio mondiale di idee, un raduno globale di designer, curatori e istituti di progettazione, tra i più ambiziosi e fantasiosi del mondo, che indagherà l’importante relazione tra design, rionanza ed esigenze sociali.

Il Direttore artistico di questa edizione è Es Devlin, che ha scelto la Risonanza come tema, ha giustificato la sua scelta ricordando che attualmente viviamo in un’era di iper risonanza, le cui conseguenze sono sia esaltanti che devastanti. Tutto ciò che progettiamo e produciamo è immediatamente visibile e consultabile; ogni idea che generiamo ha il potere di raggiungere un pubblico digitale di massa impensato nelle generazioni precedenti.

Nell’era digitale globale, il design può istantaneamente permeare i confini e creare un ponte tra le culture. Può alterare positivamente i comportamenti e trasformare le società. Gli atteggiamenti possono evolversi e le vite possono essere migliorate quando nuove idee ‘risuonano’ e vengono adottate da comunità estese.

Le installazioni, le opere d’arte, i prototipi e i progetti in esposizione provengono dai musei più importanti e dagli studi di design più prestigiosi ed ambiziosi al mondo. In risposta al tema Resonance, i partecipanti esibiranno le proprie installazioni di design interattivo e multimediale in una mostra di idee e creatività eccezionali, illustrando come il design può sfidare, dilettare, educare e sorprendere. La mostra prenderà in consegna l’intera Somerset House, comprese l’Edmond J. Safra Fountain Court e la River Terrace; nei vasti saloni e nella corte i visitatori potranno interagire con i lavori di architetti, designer, scienziati, scrittori e artisti; il percorso espositivo, predisposto secondo sezioni tematiche che indagano il ruolo del design, si articola tra maxi sculture cinetiche, rappresentazioni in realtà virtuale, installazioni digitali multimediali, video e film in 3D e improvvisazioni culinarie. I visitatori potranno sperimentare e fruire personalmente di installazioni coinvolgenti e interattive, delle più moderne innovazioni tecnologiche, di vere e proprie opere d’arte ma anche di proposte e soluzioni di design a problemi globali e comuni, in ogni angolo del pianeta; il tutto in un tour immersivo, stimolante e divertente che celebra il potere universale del design ed esplora il suo ruolo nel nostro futuro collettivo. Un gruppo eterogeneo di paesi, città e territori di tutti i continenti ha confermato la propria presenza come partecipanti. In quest’ottica i designer e gli artisti si sono confrontati principalmente su alcune grandi questioni e temi contemporanei di importanza globale come la sostenibilità, l’ambiente, i cambiamenti climatici, la salute, la società, le disuguaglianze, il lavoro l’energia, l’inquinamento, il verde, l’innovazione e la tecnologia.

Il London Design Biennale International Advisory Committee e la giuria sono composti da esperti creativi di caratura internazionale, con un forte impegno e interesse per il design. A loro spetta l’assegnazione delle Medaglie della Biennale che andranno ai progetti e alle idee più innovative e più significative.Tra i giudici e i membri della giuria che si uniranno a Victoria Broackes, Es Devlin, Ben Evans e Sir John Sorrell, citiamo l’italiana Paola Antonelli, Senior Curator, Architecture & Design and Director, Research & Development del MOMA, New York, Aric Chen, Curator, Design Miami, Jonathan Reekie CBE, Director, Somerset House Trust, Dr Christopher Turner, curator del Design, Architecture & Digital, al V&A e Marva Griffin Wilshire, Founder and Curator, SaloneSatellite and International Press Director, Salone del Mobile.Milano.

Il fulcro dell’edizione di quest’anno è rappresentato dal Forest for Change, una foresta di 400 alberi, di 23 varietà tipiche del Regno Unito e del Nord Europa, che creerà un paesaggio verde nel mezzo del cortile della Somerset House. Un padiglione incredibile, un’oasi di verde nel mezzo della città, che condurrà i visitatori in un viaggio pieno di di scoperte e riflessioni e rappresenterà una sorta di messaggio collettivo, un monito, una preghiera ed una speranza per un cambiamento possibile ed immediato, uno sforzo comune per combattere i problemi dovuti al cambiamento climatico, per ridurre le disuguaglianze sociali ed economiche e per cercare di trovare una via comune per uscita dalla crisi globale dovuta al Covid-19. La foresta è stata progettata da Es Devlin, artista e designer di fama internazionale e direttore artistico della Biennale, in collaborazione con il paesaggista Philip Jaffa e gli specialisti del verde urbano Scotscape.

Informazioni Evento

London Design Biennale 2021
Dal
01 Giugno 2021
Fino al
27 Giugno 2021
Orario: Dal Lunedì al Venerdì, dalle 10:00 alle 20:00
Sabato e Domenica dalla 10:00 alle 18:00
Biglietto adulti £ 22.50
Vincenzo Sebastiano
Questo articolo è stato scritto per Qui londra da:
Vincenzo Sebastiano
Giornalista, storico dell'arte, architetto

Immagini

Forest for Change- The GlobalGoalsPavilion_creditEdReeve6 London Design Biennale 2021
Taiwan-Swingonphy1_CreditER London Design Biennale 2021, Credit Ed Reeve
Poland_TheClothedHome_CreditER London Design Biennale 2021, Credit Ed Reeve
Pavilion of the African Diaspora_2_CreditER London Design Biennale 2021, Credit Ed Reeve
Latvia-ConfessiontoanIn3writer1_CreditER (1) London Design Biennale 2021, Credit Ed Reeve
Greece-Together1_CreditER London Design Biennale 2021, Credit Ed Reeve
Ghana_Amplify_1CreditER London Design Biennale 2021, Credit Ed Reeve
Germany_Spoon- Archaeology2_CreditER London Design Biennale 2021, Credit Ed Reeve
Finland-Finland-EmpathyEchoChamber2_CreditER London Design Biennale 2021, Credit Ed Reeve
DesignersInTheMiddle_3_CreditER London Design Biennale 2021, Credit Ed Reeve
DesignersInTheMiddle_4_CreditER London Design Biennale 2021, Credit Ed Reeve
DesignersInTheMiddle_2_CreditER London Design Biennale 2021, Credit Ed Reeve
CzechRepublic_Planes of Perception2_CreditER London Design Biennale 2021, Credit Ed Reeve
Chile-TectonicResonances1_CreditER London Design Biennale 2021, Credit Ed Reeve
Canada_1_CreditER London Design Biennale 2021, Credit Ed Reeve
Argentina-Monte Abierto1_CreditER London Design Biennale 2021, Credit Ed Reeve
Antarctica-ColdFlux1_CreditER London Design Biennale 2021, Credit Ed Reeve

Altre mostre in corso a Londra

Bags: Inside Out è il nome dell'interessante esibizione che racconta la storia e il ruolo di uno degli accessori femminili (ma non solo) più noti ed amati nella moda: la borsa. Dal 12 Dicembre 2020...
The Art of Banksy arriva nel cuore di Covent Garden: in mostra le immagini più iconiche e famose dell’anonimo artista di strada Banksy. Fino al al 21 Novembre 2021.
Il British Museum di Londra riapre con un’imperdibile mostra che celebra una delle figure politiche e religiose più famose e influenti della storia inglese: Thomas Becket. Dal 20 Maggio al 22 Agost...
Nuovo
Al Design Museum di Londra una grande retrospettiva  dedicata alla vita e alle opere di Charlotte Perriand, tra le interpreti più rappresentative dell’architettura e del design europeo del XX secol...