Mostra Nam June Paik

Nam June Paik - Tate Modern

VS Updated

La Tate Modern presenta la più grande retrospettiva in UK dedicata al lavoro dell'artista statunitense Nam June Paik. Dal 17 Ottobre 2019 fino al 9 Febbraio 2020.

Nam June Paik (1932 – 2006) è stato un artista statunitense di origine sudcoreana che ha lavorato in diversi ambiti artistici, ma il cui nome è soprattutto legato alla Video Art, di cui è stato uno dei pionieri. La nascita della Video Art risale agli anni Sessanta, quando si resero disponibili apparecchiature per la ripresa televisiva e la registrazione su nastro magnetico più leggere e maneggevoli, le cosiddette handycam. Oltre all'esigenza di fissare, come un documento, le performance artistiche, la Video Art offre la possibilità di creare vere e proprie 'Opere d'arte' utilizzando in modo creativo il linguaggio ed i mezzi televisivi.

Nam June Paik può essere considerato senza alcun dubbio uno dei pionieri della Video Art e fu certamente un artista visionario che ha usato nel corso della sua carriera tutti i mezzi espressivi e i mass media messi a disposizione dalle nuove tecnologie. Già negli anni Sessanta produsse a New York una serie di video equivalenti a quadri astratti, basati su lampeggianti variazioni di colori, composizioni cromatiche elettroniche ed anche veloci montaggi di immagini tratte dalle comuni trasmissioni televisive. Il suo lavoro sperimentale, allo stesso tempo innovativo e giocoso, ha avuto una profonda influenza sull'arte e sulla cultura di oggi. Ha aperto la strada all'uso della TV e dei video nell'arte ed ha coniato l'espressione 'electronic superhighway' (superstrada elettronica) nel tentativo di prevedere e descrivere il futuro della comunicazione nell'era di Internet.

I curatori hanno inteso questa mostra alla Tate Modern come un vero e proprio tripudio al lavoro affascinante di Paik così ricco di immagini, colori e suoni. L'esibizione esamina la stretta collaborazione tra Paik ed il violoncellista Charlotte Moorman. I curatori hanno inoltre messo in evidenza ed analizzato anche le collaborazioni dell'artista con altri artisti, musicisti, coreografi e poeti d'avanguardia, tra cui John Cage, Merce Cunningham e Joseph Beuys, solo per citarne alcuni.

La mostra, organizzata dalla Tate Modern in collaborazione con il San Francisco Museum of Modern Art, si sviluppa attraverso un percorso espositivo che copre un arco temporale di ben 50 anni della carriera dell'artista. E' composta da oltre 200 opere, tra installazioni, robot, video, stampe, disegni, schizzi e documenti inediti di grande valore, provenienti da collezioni pubbliche e private in tutto il mondo. E' suddivisa in varie sezioni, ciascuna delle quali pone l'accento su differenti temi e fasi artistiche della sua opera: dai primi lavori come i robot realizzati con vecchi schermi TV, ai suoi video più moderni ed innovativi, fino ad arrivare alle incredibili installazioni di grandi dimensioni che riempiono intere gallerie come la splendida Cappella Sistina del 1993.

Informazioni Evento

Nam June Paik
Dal
17 Ottobre 2019
Fino al
09 Febbraio 2020
Aperta dalla Domenica al Giovedì dalle 10.00 alle 18.00
Venerdì e Sabato dalle 10.00 alle 22.00
Vincenzo Sebastiano
Questo articolo è stato scritto per Qui londra da:
Vincenzo Sebastiano
Giornalista, storico dell'arte, architetto

Immagini

Self-Portrait, 2005 Single channel video installation with 10’’ LCD colour monitor 349 x 463 x 495mm San Francisco Museum of Modern Art, Phyllis C. Wattis Fund for Major Accessions Photo: Katherine Du Tiel
Nixon 1965-2002 Video, 2 monitors, black and white and colour, sound and magnetic coils. 10min, 51sec Tate, Purchased with funds provided by Hyundai Motor Company
Bye Bye Kipling 1986 Single-channel video, colour, sound. 30min, 32sec Courtesy of Electronic Arts Intermix (EAI), New York and the Estate of Nam June Paik
Charlotte Moorman with TV Cello and TV Eyeglasses 1971 Photograph, gelatin silver print Lent by the Peter Wenzel Collection, Germany
Magnet TV 1965 Whitney Museum of American Art, New York. Purchased, with funds from Dieter Rosenkranz
A Tribute to John Cage 1973-76 Single-channel video, color, with sound. 29min,2sec. Courtesy of Electronic Arts Intermix (EAI), New York and the Estate of Nam June Paik

Altre Mostre in corso a Londra

Nuovo
Aperta al Museum of London l'attesissima mostra nel quarantennale della pubblicazione del famoso album de...
Il prestigioso concorso annuale di fotografia astronomica torna al National Maritime Museum dove le foto...
La Curve Gallery della Barbican Art Gallery di Londra ospita la mostra-installazione From “Apple” to “A...
La National Gallery di Londra presenta Gauguin Portraits, un'incredibile retrospettiva dedicata ai ri...

Altre Mostre in corso a Londra

La mostra gratuita 'Top Secret: From ciphers to cyber security' offre un viaggio straordinario nel mondo ...
L'esposizione si intitola William Blake: The Artist ed è dedicata al lavoro di uno dei più importanti ...
La National Gallery celebra il genio di Leonardo da Vinci attraverso uno dei suoi più straordinari e fa...
I ritratti più interessanti ed originali di Elizabeth Peyton esposti nella mostra (gratuita) alla Nati...