I controlli aeroportuali a Londra

Controlli sicurezza Aeroporto

Londra - è risaputo - è fra le mete turistiche più visitate del mondo. Secondo le stime, ogni anno volano a Londra tra i quattordici e i sedici milioni di passeggeri da tutto il mondo, grazie anche alle offerte economiche che offrono voli verso la capitale inglese a prezzi stracciati (se ne trovano facilmente, basta scrivere su Google parole come voli low cost Londra per veder scorrere sotto agli occhi proposte su proposte di numerose compagnie aeree che viaggiano a costi bassissimi).

Numeri da far girare il capo, un volume di viaggiatori fra i più importanti del pianeta.

Vien da sé che una città così viva e importante sia anche fra le città più sorvegliate e controllate del pianeta, ad iniziare proprio dagli aeroporti di Londra.

Controlli Aeroporto LondraSì, i controlli agli aeroporti londinesi sono decisamente accurati e fiscali, essendo la capitale tra gli obiettivi del terrorismo internazionale, resi ancora più complicati dopo la Brexit e la pandemia. Chi si accinge, dunque, a volare in terra d'Albione, farebbe bene a tenere a mente questo breve vademecum.

  • Partite per tempo. Le code che si possono fermare all'aeroporto, già di per sé lunghe nei trafficatissimi aeroporti londinesi, possono subire rallentamenti spaventosi se qualche addetto debba controllare qualcosa che non lo convince. E la possibilità che ciò accada è tutt'altro che remota. Cercate di essere all'aeroporto almeno due ore prima del volo.
  • Separate gli oggetti nel bagaglio a mano. Mettete i flaconi contenenti liquidi in buste di plastica richiudibili (ovviamente per una quantità non superiore a 100ml) nel cesto al di fuori del bagaglio a mano e segnalateli all'addetto.
  • Mettete in un sacchetto separato i vostri effetti di valore (chiavi, orologi, anelli, catenine) e togliete la cinta dei calzoni, nonché qualunque cosa abbiate addosso di metallo, già prima di mettervi in fila.
  • Tenete in mano prontamente gli eventuali documenti che vi saranno richiesti.
  • Se avete un personal pc con voi, estraetelo dalla borsa e mettetelo in un cesto a parte. Abbiate cura affinché la batteria sia carica: vi si potrebbe anche chiederlo di accenderlo!
  • Ricordate di avere con voi il passaporto: dopo che il Regno Unito ha lasciato l'Unione Europea, le carte di identità cartacee non sono più riconosciute.
  • Naturalmente, ma questo è scontato, controllate di non aver in bagaglio coltelli, forbici appuntite, freccette, gas compressi o qualunque cosa possa essere potenzialmente un'arma di offesa.

Prima di partire, leggi anche Viaggio a Londra e gli ultimi aggiornamenti dal sito governativo sugli ingressi nel Regno Unito.

Ultimo consiglio, ma non meno importante: godetevi Londra!