Dall' 8 aprile 2019, per poter circolare nel centro di Londra con auto e furgoni, è necessario viaggiare su veicoli poco inquinanti o pagare una tariffa giornaliera di £12.5, che si aggiunge alle £11.5 di Congestion Charge. Scopri come funziona la prima Ultra Low Emission Zone al mondo.

ULEZ

La Zona a Emissioni Ultra Basse fa parte di un pacchetto di misure adottate dall'amministrazione del Sindaco Sadiq Khan per far fronte ai grandi rischi per la salute pubblica dovuti all'inquinamento atmosferico della capitale. Migliaia di londinesi muoiono prematuramente ogni anno a causa dell'esposizione a lungo termine all'inquinamento atmosferico, mentre 438 scuole nella capitale si trovano in aree che superano i livelli legali di qualità dell'aria. E ogni londinese della capitale vive in un'area che supera i limiti stabiliti dall'Organizzazione Mondiale della Sanità per le particelle tossiche più pericolose, conseguenti soprattutto al traffico cittadino. L'ULEZ contribuirà a ridurre queste emissioni, a proteggere i bambini da danni ai polmoni, a ridurre il rischio di malattie respiratorie e cardiache negli adulti e a migliorare la salute delle persone esposte ai più alti livelli di inquinamento.

ULEZ: chi riguarda e come funziona

Ultra Low Emission Zone

Attualmente, sono circa 100.000 i veicoli che ogni giorno entrano nella Congestion Charging Zone. Dall' 8 aprile 2019, per entrare nella stessa area, i conducenti dei veicoli a motore non conformi ai moderni standard sulle emissioni dovranno pagare una tariffa giornaliera di £12.5. L'ULEZ si applicherà alle auto a benzina che non rispettano gli standard di emissioni Euro 4 (tipicamente quelli registrati fino al 2005), alle auto diesel che non rispettano gli standard Euro 6 (in genere quelli registrati fino a settembre 2015) e ai motocicli e ciclomotori che non rispettano gli standard Euro 3. I veicoli a motore più grandi, come gli autobus e i camion, dovranno rispettare gli standard Euro VI o pagare la tariffa giornaliera di £100.

E' importante ricordare che alla tariffa ULEZ di £12.50 va sommata la tariffa della Congestion Charge di £11.50: questo significa che alcuni conducenti dovranno pagare £24 al giorno solo per transitare all'interno della Zona a Emissioni Ultra Basse di Londra. I guidatori che entreranno nella Ultra Low Emission Zone senza rispettare gli standard e senza pagare la tariffa giornaliera prevista verranno raggiunti da un avviso di addebito penale (PCN) con la sanzione di £160, £80 se il pagamento avviene entro due settimane (£1000 per camion e autobus, £500 entro due settimane). Questa penalità si somma alle altre penalità previste per la  Congestion Charge e la Low Emission Zone.

Per controllare lo standard di emissione del proprio veicolo a motore si può consultare il documento di registrazione del veicolo (noto anche come V5C), oppure servirsi del tool Check your vehicle offerto dal sito TFL: tutti i veicoli conformi saranno in grado di viaggiare nella ULEZ senza pagare la tariffa giornaliera.

Per rendere meno traumatica l'introduzione della ULEZ, fino al 24 ottobre 2021 è concesso uno sconto del 100% ai cittadini residenti nelle zone interessate che già usufruiscono della riduzione residenti della Congestion Charge, dando loro più tempo per cambiare il veicolo. L'esenzione si applica solo ai guidatori che vivono all'interno dell'ULEZ e in aree designate accanto al confine in cui si applica lo sconto per i residenti della Congestion Charge.

Il provvedimento si abbatte anche sui servizi di trasporto privato: migliaia di autisti ed operatori mini cabs che operano a Londra dall'8 aprile non saranno più esentati dalla Congestion Charges, ed è facile prevedere che il conseguente aumento dei costi verrà scaricato sui clienti conseguentemente ad un generalizzato amento delle tariffe.

Per ulteriori informazioni vedi tfl.gov.uk/modes/driving/ultra-low-emission-zone