3.5 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 3.50

Shopping LondraFare shopping è, per turisti e residenti, una delle attività preferite a Londra: tra catene e negozi indipendenti la capitale può contare su oltre 30 mila punti vendita, senza considerare mercati e fiere che chiudono il cerchio completando un'offerta che ha dell'incredibile per quantità, spesso per qualità, sicuramente per varietà! Fare shopping a Londra è cosa di tutto l'anno ma il fenomeno assume dimensioni eccezionali in occasione dei saldi: all'alba del primo giorno dei saldi natalizi ad esempio sono già centinaia le persone che assediano i negozi in attesa dell'apertura mentre la città riesce a gestire come sempre la folla misurata in milioni di persone che si riversano durante la prime giornate nelle high streets.

Ma quali sono le strade dello shopping a Londra?

Oxford StreetNel WEST END, il 'centro' per antonomasia, si trovano alcune delle high streets più famose: Oxford Street, Regent Street, Carnaby Street... Il colpo d'occhio è quello del formicaio tante sono le persone che camminano freneticamente in questa zona della capitale. E questo tutti i giorni, in tutte le ore! A dominare sono soprattutto abbigliamento, scarpe ed accessori.

In Oxford Street si trovano i grandi magazzini Debenhams, Selfridges (secondo solo ad Harrods), John Lewis, Marks & Spencer, Topshop insieme a negozi o catene come Zara, Esprit, River Island, Next..., talvolta presenti anche nella perpendicolare Regent Street. A volte basta infatti voltare l'angolo per trovare gli stessi brand.

Lungo Regent Street, che collega Piccadilly Circus con Oxford Street, si trova il centro commerciale Liberty, il frequentato Apple Store di Londra, lo showroom della Ferrari, le belle vetrine del National Geographic ma anche Hamleys con cinque piani di giocattoli!



Regent StreetIn una piccola traversa un piccolo arco annuncia la piccola Carnaby Street: è piccola appunto, ma negli anni 60 è stata il centro della rivoluzione culturale della Swinging London.

Parallela a Regents Streets c'è Bond Street ed il suo prolungamento Old Bond Street, con i negozi esclusivi e le boutique degli stilisti più famosi. Qua ci sono il negozio di Burberry e le famose creazioni di Stella McCartney, le borse di Mulberry, i maglioni di Pringle, le famose scarpe da uomo di Poste.

A Piccadilly, per restare in zona, c'è lo storico Fortnum & Mason, l'intimo provocante di Ann Summers ma anche il negozio di articoli sportivi Lillywhite's.

Gli artisti di strada offrono sempre un po' di intrattenimento intorno al mercato di Covent Garden ma per fare acquisti in questa zona è meglio cercare tra i negozi lungo le stradine laterali.

Spostandosi nella zona ovest di Londra si raggiunge Kensington High Street che ancora offre una vastissima alternanza di catene e boutique come Marks and Spencer, Next, River Island, Miss Selfridge ecc.

Bond StreetAltra zona a forte vocazione per lo shopping è quella di Knightsbridge: non solo c'è Harrods che, da solo, richiama ogni giorno migliaia di persone tra acquirenti e turisti, ma anche nomi legati all'alta moda come Harvey Nichols e poi ancora Christian Dior, Chanel, Prada, Gucci, Armani, Alberta Ferretti, Nicole Fahri, Katharine Hamnett, Hugo Boss, Ermanno Scervino, Gap, ma l'elenco potrebbe ancora continuare.

Notting Hill, anche grazie all'omonimo film, è una delle zone di Londra che più popola l'immaginario dei turisti: è un buon posto dove cercare vestiti insoliti o vintage, oggetti di antiquariato introvabili, artigianato ecc. Non per niente è a Notting Hill che si trova il celebre mercatino di Portobello Road!

I consigli per gli acquisti non terminano qua... continua a leggere le pagine del nostro sito!