Vaccino Pfizer: due intolleranze nei primi vaccinati

  • Scritto da Dora Bortoluzzi,
    09 Dicembre 2020

Dopo un giorno dall'inizio delle vaccinazioni nel Regno Unito, si registrano già casi di intolleranza al vaccino, tanto che le autorità sanitarie suggeriscono a chi soffre di allergie significative di rinunciare alla vaccinazione con il prodotto Pfizer/BioNTech.

Alcuni casi di intolleranza si sono verificati tra le centinaia di persone vaccinate nella giornata di ieri: due persone hanno riscontrato reazioni allergiche simili a quelle di cui avevano già sofferto in passato. I due vaccinati, due operatori di circa 40 anni di case di riposo britanniche in prima linea per la somministrazione insieme a pazienti Rsa, ultra 80enni e medici e infermieri pubblici, stanno comunque bene: non hanno avuto forti reazioni. Questo quanto riportato dal capo della Nhs Stephen Powis.

Nulla di grave insomma, dicono gli esperti, anche se il consiglio è quello di evitare la vaccinazione se si soffre di allergie significative: “Tutti coloro in questa condizione”, spiega un comunicato ufficiale della Mhra, “ossia che in passato hanno avuto gravi allergie a vaccini, medicine e cibo, e cioè reazioni anafilattoidi, oppure coloro cui è stato già prescritto di portare sempre con sé un autoiniettore di adrenalina, farebbero bene a non sottoporsi al vaccino Pfizer/BioNTech”.. Il farmaco è stato approvato una settimana con un'efficacia al 95% secondo alcuni studi.

Per leggere questa ed altre notizie su Londra e Regno Unito scarica COMPLITALY, MILLE SOLUZIONI IN UN'UNICA APP, da adesso disponibile per Apple ed Android: scaricala subito!

scarica android scarica apple