UK, cambi al Governo? Cummings in bilico

  • Scritto da Dora Bortoluzzi,
    14 Novembre 2020

Tra l’entourage del premier britannico Boris Johnson non mancano i contrasti. Lo scontro di potere tra fazioni interne giovedì ha portato le dimissioni del Direttore della Comunicazione del Governo Lee Cain, probabilmente volute dalla compagna del Primo Ministro, e pare che entro Natale ad andarsene da Downing Street sarà Dominic Cummings, consigliere di Johnson e guru del referendum pro Brexit nel 2016.

Una fonte vicina alla struttura di potere che circonda il Primo Ministro ha dichiarato alla BBC che "Dominic salterà fuori da Downing Street prima di essere costretto a farlo".

Tuttavia Cummings in persona ha smentito tale indiscrezione, commentando come “inventate” le voci secondo cui egli avrebbe minacciato le dimissioni in risposta a quelle a cui era stato costretto Lee Cain.

Ha però ricordato che a gennaio sul proprio blog aveva dichiarato di voler rendere il proprio ruolo "fondamentalmente superfluo" per la fine del 2020.

L’addio di Cummings potrebbe avvenire come conseguenza non solo della sfida con la compagna di Johnson, Carie Symons, su chi debba avere maggiore influenza sul Primo Ministro, ma anche del cambiamento nell’atteggiamento del premier, il quale, dopo averlo difeso dalle accuse per la violazione delle regole durante il lockdown primaverile, si sarebbe ormai convinto di non poter ricavare altro che danni in questa fase di emergenza dal suo atteggiamento eccessivamente divisivo.

Per leggere questa ed altre notizie su Londra e Regno Unito scarica COMPLITALY, MILLE SOLUZIONI IN UN'UNICA APP, da adesso disponibile per Apple ed Android: scaricala subito!

scarica android scarica apple