Regno Unito, anno fiscale 21/22: garanzie ipotecarie

  • Scritto da Dora Bortoluzzi,
    28 Marzo 2021

I salari, le tasse, le pensioni, i benefici e le regole per i nuovi acquirenti sono tutti destinati a cambiare il mese prossimo, quando entrerà in vigore il nuovo anno fiscale inglese.

Vediamo insieme quali sono le modifiche per l'anno fiscale 2021/2022.

GARANZIE IPOTECARIE

I mutui al 95% torneranno da aprile sotto forma di un nuovo programma sostenuto dal governo.

Il cancelliere Rishi Sunak ha annunciato mutui garantiti nel suo bilancio del 3 marzo, promettendo di trasformare gli affittuari in potenziali proprietari di casa.

Il governo ha affermato il suo impegno a sostenere gli acquirenti e compensare le banche o le società edilizie se una persona non è in grado di soddisfare i loro rimborsi.

Mentre il suo successo resta da vedere, Lloyds, Barclays, Santander e HSBC hanno già aderito all'iniziativa che dovrebbe, in teoria, offrire una spinta agli acquirenti alle prime armi.

Inoltre è stata annunciata l'estensione del pagamento della stamp duty che durerà fino alla fine di giugno.

Tutti gli acquisti fino a £ 500.000 continueranno ad essere esentasse, con un'ulteriore estensione sulle case acquistate fino a un valore di £ 250.000 fino alla fine di settembre, a vantaggio dei second mover.

Rightmove stima che il risparmio medio sull'imposta di bollo in Inghilterra sia di £ 5.802.

Per leggere questa ed altre notizie su Londra e Regno Unito scarica COMPLITALY, MILLE SOLUZIONI IN UN'UNICA APP, da adesso disponibile per Apple ed Android: scaricala subito!

scarica android scarica apple