Consolato, Euro 2020: informazioni utili per i tifosi italiani

  • Scritto da Dora Bortoluzzi,
    05 Luglio 2021
Trasmettiamo un comunicato stampa del Consolato Generale d'Italia a Londra relativo agli Europei di calcio 2020.

EURO 2020 - INFORMAZIONI UTILI PER I TIFOSI ITALIANI IN VISTA DELLA PARTITA DELLA NAZIONALE DI CALCIO ITALIANA CONTRO LA SPAGNA

Wembley Stadium, 6 luglio 2021 ore 20.00

INFORMAZIONI PRATICHE

1) Numero di emergenza e contatti del Consolato Generale
Il Consolato Generale d’Italia a Londra dispone di un cellulare di reperibilità per le emergenze raggiungibile al numero:
+44 (0) 7850752895
La sede del Consolato Generale è:
83 – 86 Farringdon Street,
EC4A 4BL
London
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
2) Informazioni pratiche diffuse dalle Autorità britanniche
Lo Stadio di Wembley si trova a Nord-Ovest di Londra.
Il modo migliore per raggiungere lo Stadio e’ tramite mezzi pubblici.
Le Stazioni piu vicine sono: Wembley Park, Wembley Stadium e Wembley Central. Lo Stadio si trova in Zona Tariffaria 4.
Per maggiori informazioni su come raggiungere lo stadio il giorno della partita cliccare qui.
Taxi e Noleggio con conducente
Posteggi dedicati ai Taxi neri ed ai noleggi con conducente saranno in funzione in aree specifiche nei pressi dello stadio.
Non saranno disponibili aree parcheggi per mezzi privati.
Numeri di emergenza britannici:
- Polizia, ambulanza e vigili del fuoco 999
- Polizia (non per emergenze) 101
Emergenze sanitarie
Le prestazioni d’urgenza sono coperte dalla tessera TEAM (Tessera Europea Assicurazioni e Malattia) solo presso le strutture pubbliche. Si raccomanda di portare con sé la tessera TEAM in originale (non copia fotostatica).
Per maggiori informazioni in caso di emergenze sanitarie nell’area di Wembley, cliccare qui.
3) Norme Covid per l’evento
Requisiti di Accesso allo Stadio di Wembley
- Biglietto elettronico, documento d’identita’ e maschera obbligatoria
- (per gli spettatori dagli 11 anni in poi) Test antigenico Covid19 Negativo oppure Prova di vaccinazione completa
Per i residenti in Regno Unito
Prova di un Lateral Flow Test (LFT), con risultato negativo che non sia antecedente alle 48 ore prima dell’ingresso allo stadio e da dimostrare tramite un SMS o email del NHS Test and Trace.
Oppure
Prova di vaccinazione completa – entrambe le dosi ricevute almeno 14 giorni prima della partita (da dimostrate tramite la NHS App oppure tramite altra documentazione rilasciata dalle autorità sanitarie inglesi, scozzesi o gallesi).
Per i residenti fuori dal Regno Unito
Prova di un Lateral Flow Test (LFT), con risultato negativo che non sia antecedente alle 48 ore prima dell’ingresso allo stadio e da dimostrare tramite un SMS o email.
I test saranno auto-somministrati.
Il risultato del test LTF dovrà essere caricato sull’apposito sito NHS sia per i residenti UK che per i residenti all’estero.
I test LTF per l’ingresso allo stadio sono gratuiti.
Non saranno accettati altri tipi di test incluso il PCR effettuato presso presidi privati e l’accesso allo stadio sarà negato.
Come prenotare i Test LTF:
- Consegna a domicilio (opzione preferibile per i residenti)
I residenti nel Regno Unito possono prenotare i test online
- Centri Test per Asintomatici
I possessori di biglietto possono trovare il centro più vicino cliccando qui.
- I tifosi in possesso di biglietto arrivati dall’estero possono utilizzare la seguente mappa dei centri test oppure consultare la lista in PDF
• View locations on interactive map (EURO 2020 app only)
• Download list as PDF
- Centri ritiro Test
I test possono anche essere ritirati presso centri di ritiro o farmacie.
Per ulteriori informazioni, cliccare qui.
Attenzione: I viaggiatori internazionali possono recarsi presso i centri di ritiro soltanto dopo aver completato il periodo di quarantena obbligatoria.
Al momento le Autorità britanniche hanno varato una serie di disposizioni per prevenire il rischio di contagio sulla base di un sistema “a semaforo” sulla base della valutazione di rischio dei Paesi di provenienza dei viaggiatori internazionali.
Paesi in lista verde:
- obbligo di test prima della partenza
- obbligo di acquisto del kit con i test da effettuare al secondo giorno dall’arrivo
- obbligo di completare il Passenger Locator Form
Non è invece richiesto l’obbligo di effettuare la quarantena all’arrivo.
Paesi in lista gialla (tra cui l’Italia):
- obbligo di test prima della partenza
- obbligo di acquisto del kit con i test da effettuare al secondo e ottavo giorno dall’arrivo
- obbligo di completare il Passenger Locator Form
- obbligo di sottoporsi a quarantena domiciliare obbligatoria di 10 giorni riducibile a 5 con test da effettuarsi privatamente (Test to Release Scheme)
Paesi in lista rossa:
- divieto di ingresso nel Regno Unito per coloro che hanno soggiornato o transitato in Paesi in lista rossa entro 10 giorni dall’arrivo nel Regno Unito a meno che non siano cittadini britannici o irlandesi o che siano residenti nel Regno Unito.
- obbligo di quarantena in hotel presso strutture indicate dalle Autorità britanniche.
Per ulteriori informazioni sul sistema “a semaforo”, cliccare qui.
Per maggiori informazioni, consultare l’apposita pagina web del sito internet dell’UEFA.
Si ricorda ai tifosi in arrivo dall’Italia che al ritorno sul territorio nazionale saranno sottoposti alle restrizioni emanate con Ordinanza del Ministero della Salute del 18.06.2021.

Per leggere questa ed altre notizie su Londra e Regno Unito scarica COMPLITALY, MILLE SOLUZIONI IN UN'UNICA APP, da adesso disponibile per Apple ed Android: scaricala subito!

scarica android scarica apple