Boris Johnson agli Industriali: "amo Peppa Pig World, alzi la mano chi ci è stato"

  • Scritto da Nuto Girotto,
    23 Novembre 2021
Boris Johnson agli Industriali: "amo Peppa Pig World, alzi la mano chi ci è stato"

Il Primo Ministro del Regno Unito Boris Johnson fa ancora una volta parlare di sè, questa volta in occasione del discorso rivolto agli Industriali della Confederations of British Industry. Al centro delle polemiche c'è stato il riferimento a Peppa Pig e il paragone indiretto di sè stesso a Mosè.

Di fronte ai membri della CBI il Premier non è stato brillante, secondo le testimonianze dei presenti. Molti si sono sentiti offesi dalle battute e dalla perdita del filo del discorso, sia per la scarsa importanza data ai temi delicati, sia per la non risposta riguardo i progetti futuri per il Nord dell'Inghilterra. L'intervento verteva sulla fontamentale ripresa economica per il tramite del settore privato, nonostante gli interventi pubblici del Governo Britannico, perchè la creatività imprenditoriale privata non può essere sostituita o replicata dal settore pubblico. Tuttavia Johnson ha usato un esempio che ha offeso gli astanti. Ha affermato: "Amo Peppa Pig World, alzi la mano chi ci è stato", per riferirsi ad una iniziativa privata di successo, ossia al parco a tema di Ower nel New Forest.

Molti lo hanno criticato apertamente per via della domanda bizzarra ricevuta e hanno fatto notare che non si è minimamente parlato di alcuni provvedimenti e piani per il Nord dell'Inghilterra. Johnson, tra le altre cose, si è paragonato indirettamente a Mosè, proclamandosi come portatore di "un decalogo di comandamenti" che riguarda la transizione green per le Aziende Britanniche, per puntare a nuovi modelli rispettosi dell'Ambiente.

Per leggere questa ed altre notizie su Londra e Regno Unito scarica COMPLITALY, MILLE SOLUZIONI IN UN'UNICA APP, da adesso disponibile per Apple ed Android: scaricala subito!

scarica android scarica apple
  • Londra
  • Notizie Londra
  • Boris Johnson agli Industriali: "amo Peppa Pig World, alzi la mano chi ci è stato"