1 1 1 1 1 Rating 4.67

La mostra in corso al Natural History Museum di Londra celebra gli straordinari paesaggi, la natura e la ricchissima fauna selvatica britannica, così come rappresentata da artisti e studiosi negli ultimi secoli. Fino al 1° Luglio 2018, ingresso gratuito.

Mostra fauna selvatica Londra

Scleromochlus, Neave Parker (1910-1961) © Natural History Museum

Con oltre 70.000 specie documentate, le isole britanniche presentano un ecosistema naturale molto stratificato e complesso, con specie animali diverse e specifiche (vertebrati ed invertebrati) residenti stabilmente sul territorio, stanziali o di transito abituale. Questa straordinaria e complessa diversità ha catturato da sempre l'immaginazione e l'interesse di molti artisti, scienziati e naturalisti, spinti ed ispirati ad osservare e documentare la geologia, la flora e la fauna presenti sul territorio nazionale. I curatori hanno raccolto e selezionato oltre 200 opere d'arte di alcune delle specie più rappresentative ed uniche della Gran Bretagna. Si tratta di oggetti, molti dei quali inediti, sculture, dipinti, disegni, schizzi, fotografie, illustrazioni e documenti provenienti dalle collezioni della Biblioteca e degli Archivi storici del Natural History Museum.


Tutte le opere esposte analizzano, esplorano e raccontano al pubblico i molti modi in cui la meravigliosa varietà della fauna selvatica in Gran Bretagna è stata raffigurata, descritta e studiata negli ultimi 300 anni. In molte di queste opere è possibile ammirare i magnifici paesaggi delle coste e della campagna britannica che spesso offrono una visione drammatica e romantica, rivelatrice delle enigamtiche atmosfere nordiche.

The Art of British Natural History

Wilson Hedge. West European hedgehog, Erinaceus europaeus Edward Wilson (1872-1912) © Natural History Museum

Tra i reperti esposti si segnalano lavori di personaggi importanti come William MacGillivray, Moses Harris, Edward Wilson e Amedeo Terzi. I dipinti e le immagini esposte non sono semplicemente belle da vedere e da ammirare, ma hanno anche svolto un ruolo cruciale nel progresso delle conoscenze scientifiche in Gran Bretagna, influenzando anche la storia della stampa, dell'arte e della cultura in UK negli ultimi secoli.

Mostra Natural History Museum

European rabbit, Oryctolagus cuniculus George Edward Lodge (1860-1954) © Natural History Museum

Il percorso espositivo si articola in differenti sezioni tematiche che includono informazioni e reperti su numerose specie animali. Dal punto di vista didascalico e comunicativo la mostra è ben organizzata con chiari e grandi pannelli informativi che offrono una panoramica dettagliata su ciascuna delle specie esaminate. Lungo i vari percorsi dell'esibizione sono disponibili numerose stazioni interattive con didascalie, legende, fotografie, video ed illustrazioni.

The Art of British Natural History

Fino al 1 luglio 2018

Aperta tutti i giorni dalle 10.00 alle 17.50
(Venerdì fino alle 21.00)

Ingresso Gratuito

Natural History Museum

Cromwell Road, London SW7 5BD

Vincenzo Sebastiano
Questo articolo è stato scritto per Qui londra da:
Vincenzo Sebastiano
Giornalista, storico dell'arte, architetto