1 1 1 1 1 Rating 4.67

In occasione del cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci, la Queen's Gallery di Buckingam Palace presenta la mostra che ne celebra il genio come scienziato, inventore e pittore attraverso i suoi straordinari disegni. Dal 24 Maggio al 13 Ottobre 2019.

Mostra Leonardo da Vinci Londra

Leonardo da Vinci: A Life in Drawing © Royal Collection Trust

Dopo le 12 mostre che sono state inaugurate simultaneamente nel Regno Unito lo scorso febbraio per celebrare il 500° anniversario della morte di Leonardo, questa esibizione alla Queen's Gallery espone per la prima volta oltre 200 tra i più importanti disegni del maestro del Rinascimento, tutti appartenenti alla Collezione Reale di sua Maestà la regina Elisabetta II. Si tratta di un evento eccezionale che vedrà la partecipazione e l'affluenza di migliaia di visitatori: per le informazioni sui biglietti e sulle modalità di prenotazione si prega di controllare la parte finale dell'articolo.

Leonardo da Vinci Queen's Gallery

Leonardo da Vinci, The head of Leda, c.1505-8 Credit: Royal Collection Trust(c) Her Majesty Queen Elizabeth II 2019

Leonardo da Vinci: A Life in Drawing

Leonardo da Vinci, A man tricked by Gypsies, c.1493 Credit: Royal Collection Trust(c) Her Majesty Queen Elizabeth II 2019

Nel corso della sua carriera, Leonardo dedicò moltissimo tempo alle ricerche scientifiche, in particolare allo studio dell'anatomia, con l'obiettivo di pubblicare, un giorno, un trattato illustrato sull'argomento che, probabilmente, sarebbe stato il più importante manoscritto sull'anatomia mai scritto. Ma il suo perfezionismo, le difficoltà nel riconciliare le sue osservazioni con le credenze tradizionali e la sfortuna, gli impedirono di portare a termine il progetto. Alla sua morte le note sugli studi di anatomia rimasero inserite tra le sue carte private. Intorno al 1580 i disegni e gli appunti di Leonardo furono acquistati dallo scultore Pompeo Leoni, riuniti e rilegati in diversi album. Uno di questi conteneva tutti gli studi anatomici, insieme a centinaia di altri disegni 'artistici' sul corpo umano e sui movimenti. Quell'album fu acquisito dal re Carlo II per la Royal Collection nel 1690 e tuttora la Royal Library del Castello di Windsor conserva quasi tutti i disegni superstiti sull'anatomia di Leonardo, riuniti ed esposti, per la prima volta insieme, in questa straordinaria esibizione.

Mostra Leonardo

Attributed to Francesco Melzi, A portrait of Leonardo in profile, c.1515-18 Credit: Royal Collection Trust/(c) Her Majesty Queen Elizabeth II 2019

Mostra disegni Leonardo da Vinci

Leonardo da Vinci, A study of a woman's hands, c.1490 Credit: Royal Collection Trust(c) Her Majesty Queen Elizabeth II 2019

Leonardo considerava il disegno fondamentale per riassumere il risultato delle osservazioni e degli studi svolti: era per lui una tecnica indispensabile sia per realizzare schizzi dal vero che per fissare idee, concetti e dimostrazioni teoriche. Il disegno rappresentava una sorta di laboratorio che gli permetteva di elaborare le sue idee su carta e di studiare le leggi universali che credeva sostenessero tutta la creazione. Leonardo rappresenta la nuova figura di artista ed intellettuale del Rinascimento, la cui mente spazia tra diversi ambiti di studio con altissima competenza. Nel corso della sua carriera realizzò infatti una straordinaria quantità di appunti e disegni, dai quali si evincono i suoi interessi nel campo dell'anatomia, della botanica, dell'architettura, dell'ingegneria e dell'idraulica. Egli credeva fermamente che la conoscenza derivasse dall'esperienza, 'madre di ogni certezza'. Il suo innovativo metodo di analisi (soprattutto per i tempi) affiancava alle conoscenze teoriche l'osservazione e la sperimentazione dei fenomeni naturali. E proprio attraverso gli innumerevoli disegni, molti dei quali sono esposti in questa mostra, egli studiò il moto dei corpi, le espressioni dell'animo, il dinamismo ed il movimento nell'aria o nell'acqua, i corpi celesti e tanti altri fenomeni naturali. Gli schizzi di Leonardo sono assolutamente unici, di rara bellezza, notevoli per le doti di preveggenza e per la sorprendente creatività.

I disegni di Leonardo della Royal Collection esposti nella mostra A Life in Drawing forniscono una visione senza precedenti del genio della mente di Leonardo e riflettono l'intera gamma dei suoi interessi tra cui, oltre all'anatomia, ricordiamo la pittura, la scultura, l'architettura, l'ingegneria, la cartografia, la geologia e la botanica, solo per citarne alcuni.

La mostra su Leonardo da Vinci a Londra è un grande evento di rilevanza internazionale, per cui è consigliabile acquistare i biglietti online senza costi aggiuntivi. Le tariffe sono di £13.5 per gli adulti, £6.7 per bambini (5-16) e £12.2 Seniors (60+). La disponibilità di biglietti potrà essere limitata in concomitanza dell'apertura estiva di Buckingham Palace, dal 20 luglio al 29 settembre 2019.

Leonardo da Vinci: A Life in Drawing

Fino al 13 Ottobre 2019

Aperta tutti i giorni dalle 10.00 alle 17.30

Biglietto adulti £ 13.50

The Queen's Gallery

Buckingam Palace, London SW1A 1AA

Vincenzo Sebastiano
Questo articolo è stato scritto per Qui londra da:
Vincenzo Sebastiano
Giornalista, storico dell'arte, architetto