5 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 5.00

Alla Queen's Gallery di Londra una mostra imperdibile dedicata ai quadri e alle vedute di uno dei più importanti e noti artisti italiani del XVIII secolo: Canaletto. Fino al 12 Novembre 2017.

Mostra Canaletto Londra

Canaletto, The Grand Canal looking East from Campo San Vio towards the Bacino, c.1727-8 Royal Collection Trust (c) Her Majesty Queen Elizabeth II 2017

La Royal Collection, appartenente a sua Maestà la regina Elisabetta II, contiene la più bella e ricca collezione al mondo di dipinti, disegni e stampe realizzate dal più famoso pittore vedutista di Venezia, Canaletto (1697-1768). Tutte le opere e la sua vasta collezione di quadri furono acquistate nel 1762 dall'allora giovane re Giorgio III tramite l'agente e rivenditore di Canaletto, Joseph Smith, mercante d'arte e poi console britannico a Venezia. Una delle più importanti commissioni che Smith affidò a Canaletto fu la serie di 12 dipinti del Canal Grande, che insieme creano un percorso quasi completo lungo il corso d'acqua. La precisione quasi documentaria e la rigorosa intelaiatura prospettica rendono queste opere del Canaletto tra le più importanti e significative del Vedutismo.



Il Vedutismo è stato un genere pittorico molto in auge nel corso del XVIII secolo: con esso venivano raffigurati paesaggi naturali o urbani. Il Paesaggio diventa il protagonista del quadro: è ampio e al suo interno i particolari sono fissati con sorprendente precisione. Le figure umane assumono la stessa importanza degli altri elementi naturali, come gli alberi, gli animali, le case. Il Vedutismo nasce a Napoli e a Roma ma Venezia è la città in cui raggiunge i livelli più alti. Tra i maggiori rappresentanti di tale genere ricordiamo Bernardo Bellotto, Francesco Guardi e soprattutto Antonio Canal, detto Canaletto. Quest'ultimo ebbe vasta fama e fu molto conosciuto non solo in Italia, ma in tutta Europa. Operò prevalentemente nella sua città, Venezia, ma anche a Londra, dove visse per circa dieci anni. Canaletto ha realizzato le più grandiose ed originali vedute della città lagunare: il Canal Grande, le chiese, i palazzi e le piazze veneziane sono rappresentati al pari delle abitazioni più povere, restituendo l'immagine di una città vivace e laboriosa. Le sue composizioni sono costruite dentro una rigidissima intelaiatura prospettica; presentano una spazialità ampia e distesa, accentuata dall'intensa luminosità e dal riverbero dell'acqua.

Mostra Canaletto Londra

Canaletto, The Mouth of the Grand Canal looking West towards the Carita, c.1729-30 Royal Collection Trust(c) Her Majesty Queen Elizabeth II 2017

La mostra presenta una spettacolare selezione di opere d'arte veneziane del XVIII secolo; la parte centrale e più importante dell'esibizione è occupata dai noti dipinti di Canaletto, esposti al fianco di tele ed opere su carta realizzate da artisti minori veneti come Sebastiano e Marco Ricci, Francesco Zuccarelli, Rosalba Carriera, Pietro Longhi e Giovanni Battista Piazzetta.

Un percorso di oltre 200 opere, complesso e articolato, che esplora la bellezza, la cultura e l'arte del Settecento veneziano: dagli splendori architettonici del Canal Grande e di Piazza San Marco, alle delizie e ai colori delle maschere del famoso carnevale, passando per i vicoli, gli spettacoli teatrali e i canali piu caratteristici della laguna, portando il fascino irresistibile di una delle città più belle del mondo alla Queen's Gallery a Buckingham Palace.

Canaletto & the Art of Venice

Fino al 12 novembre 2017

Aperta tutti i giorni dalle 10.00 alle 17.30

Biglietto adulti £ 11.00

The Queen's Gallery

Buckingam Palace, London SW1A 1AA

Vincenzo Sebastiano
Questo articolo è stato scritto per Qui londra da:
Vincenzo Sebastiano
Giornalista, storico dell'arte, architetto