Skip to main content

Il genio artistico di Angelica Kauffman in mostra alla RA di Londra

, Scritto da Vincenzo Sebastiano
Mostra Angelica Kauffman Londra
Mostra Angelica Kauffman Londra
Angelica Kauffman, Portraits of Domenica Morghen and Maddalena Volpato as Muses of Tragedy and Comedy, 1791. Oil on canvas, 125 x 158 cm. National Museum in Warsaw MNW. Photo © Collection of National Museum in Warsaw. Photo: Piotr Ligier

Alla Royal Academy of Arts la mostra dedicata ad una delle pittrici più innovative ed apprezzate del Settecento, Angelica Kauffman. Fino al 30 Giugno 2024.


La mostra offre un viaggio attraverso la carriera di Angelica Kauffman, evidenziando la sua trasformazione da giovane prodigio a una delle figure più celebrate e rispettate nel panorama artistico europeo. Attraverso le sue opere, si può osservare non solo la sua maestria tecnica, ma anche la profondità intellettuale che la portò a essere considerata, come affermava il filosofo tedesco Johann Gottfried Herder, 'la donna più erudita d'Europa'.

Angelica Kauffman è stata una delle artiste più celebri del XVIII secolo. Dipinse i potenti e gli intellettuali del suo tempo: attori, scrittori, aristocratici, monarchi e socialite; membro fondatore della Royal Academy of Arts, rinvigorì il genere della pittura storica che divenne uno dei soggetti artistici prevalenti e preferiti del periodo.

  • Angelica Kauffman, Self-portrait with Bust of Minerva, c. 1780-1781. Oil on canvas, 93 x 76.5 cm. Grisons Museum of Fine Arts, on deposit from the Gottfried Keller Foundation, Federal Office of Culture, Bern
    Angelica Kauffman, Self-portrait with Bust of Minerva, c. 1780-1781. Oil on canvas, 93 x 76.5 cm. Grisons Museum of Fine Arts, on deposit from the Gottfried Keller Foundation, Federal Office of Culture, Bern
  • Angelica Kauffman, Portrait of Joshua Reynolds, 1767. Oil on canvas, 127 x 101.6 cm. National Trust Collections, Saltram, The Morley Collection (accepted in lieu of tax by H. M. Treasury, and transferred to The National Trust in 1957). Photo: © National Trust Images/Rob Matheson
    Angelica Kauffman, Portrait of Joshua Reynolds, 1767. Oil on canvas, 127 x 101.6 cm. National Trust Collections, Saltram, The Morley Collection (accepted in lieu of tax by H. M. Treasury, and transferred to The National Trust in 1957). Photo: © National Trust Images/Rob Matheson
  • Angelica Kauffman, Portrait of Emma, Lady Hamilton, as Muse of Comedy, 1791. Oil on canvas, 127 x 101.6 cm. Private collection
    Angelica Kauffman, Portrait of Emma, Lady Hamilton, as Muse of Comedy, 1791. Oil on canvas, 127 x 101.6 cm. Private collection
  • Angelica Kauffman, Cleopatra Adorning the Tomb of Mark Anthony, c. 1765. Oil on canvas, 125.5 x 105 cm. The Burghley House Collection. Photo © The Burghley House Collection
    Angelica Kauffman, Cleopatra Adorning the Tomb of Mark Anthony, c. 1765. Oil on canvas, 125.5 x 105 cm. The Burghley House Collection. Photo © The Burghley House Collection
  • Angelica Kauffman, Self-portrait in the Traditional Costume of the Bregenz Forest, 1781. Oil on canvas, 61.4 x 49.2 cm. Innsbruck, TLM, Ältere kunstgeschichtliche Sammlung, inv. Gem 301. Photo: Innsbruck, Tiroler Landesmuseen
    Angelica Kauffman, Self-portrait in the Traditional Costume of the Bregenz Forest, 1781. Oil on canvas, 61.4 x 49.2 cm. Innsbruck, TLM, Ältere kunstgeschichtliche Sammlung, inv. Gem 301. Photo: Innsbruck, Tiroler Landesmuseen
  • Angelica Kauffman, Portrait of Johann Joachim Winckelmann, 1764. Oil on canvas, 97 x 71 cm. Kunsthaus Zurich, Gift of Conrad Zeller, 1850. © Kunsthaus Zurich
    Angelica Kauffman, Portrait of Johann Joachim Winckelmann, 1764. Oil on canvas, 97 x 71 cm. Kunsthaus Zurich, Gift of Conrad Zeller, 1850. © Kunsthaus Zurich

    Conosciuta per i suoi ritratti di celebrità e i suoi dipinti storici pionieristici, Angelica Kauffman ha contribuito a plasmare le nuove direttrici e le caratteristiche del genere del ritratto nell’arte europea del Settecento. Dipinse alcune delle figure più influenti del suo tempo, regine, contesse, attori e esponenti dell’alta società, e reinventò il genere della pittura storica concentrandosi in gran parte sulle protagoniste femminili della storia e della mitologia classica.

    Con più di 50 opere esposte, la mostra, organizzata sia cronologicamente che tematicamente, ci guida in un viaggio temporale nel quale è ben illustrato l’intero percorso artistico della Kauffman ed il suo continuo progresso, dai primi disegni, all’ascesa e alla grande fama acquisita a Londra (con particolare rilievo al suo ruolo come membro fondatore della Royal Academy) fino al successivo periodo a Roma, dove il suo studio divenne il fulcro della vita culturale della città.

    Tra le opere esposte si ricordano i primi dipinti e i disegni preparatori di molti importanti lavori, inclusi alcuni degli autoritratti più raffinati; i suoi celebri dipinti, gli affreschi realizzati sul soffitto della prima sede della Royal Academy a Somerset House, fino ai noti quadri storici che ritraggono personaggi femminili di grande importanza tra cui Circe e Cleopatra e molte delle donne europee più colte, raffinate ed influenti, come Lady Emma Hamilton.

    Dal: 01 Marzo 2024
    Fino al: 30 Giugno 2024
    La mostra è aperta tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.00 (ultimo ingresso 17.30); Venerdì e Sabato fino alle 22.00 (ultimo ingresso 21.30)
    Biglietto adulti £ 17.00 (compresa la donazione)
    Vincenzo Sebastiano
    Questo articolo è stato scritto per Qui londra da:
    Vincenzo Sebastiano
    Giornalista, storico dell'arte, architetto