contentmap_module
4.8095238095238 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 4.81

La famosa galleria d'arte moderna e contemporanea di Londra si affaccia su uno dei tratti più suggestivi del Tamigi ed occupa l'imponente edificio della Bankside Power Station, oltre alla nuova Switch House.

Tate Modern

Già l'enorme struttura che ospitava la grande centrale termoelettrica Bankside Power Station, chiusa nel 1983, è in se un'opera d'arte. Nel 1995 gli architetti Herzog e de Meuron adattarono la vecchia centrale a carbone affinchè potesse ospitare le collezioni di arte moderna e contemporanea ed il museo, così come lo abbiamo conosciuto fino a poco tempo fa, è stato inaugurato nel 2000. Nel giugno 2016, dopo otto anni di lavori, tra progetto e realizzazione dell'opera e oltre 260 milioni di sterline di spese, il museo è stato ulteriormente ampliato con l'inaugurazione della Switch House, edificio a pianta irregolare dalle forme consolidate e antiche (pensiamo alla piramide) ma nello stesso tempo attuali e avveniristiche che creano un senso di movimento e dinamismo.

new-tate-1
new-tate-2
new-tate-3
new-tate-4
new-tate-5
new-tate-6
new-tate-7
new-tate-8
new-tate-9
new-tate-10
new-tate-11
new-tate-12
new-tate-13
new-tate-14
new-tate-15
new-tate-16
new-tate-17
new-tate-18
new-tate-19
new-tate-20
Photo preview New Tate Modern 15/06/2016 © Luca Viola

La switch House offre alla Tate Modern una ulteriore superficie di circa 23.000 mq. adibiti a spazi espositivi, sale di formazione, laboratori, uffici, ristoranti, spazi commerciali, terrazze panoramiche, nonché un parcheggio e spazi pubblici all'esterno. Per progettare l'espansione Herzog & de Meuron hanno collaborato con il designer Jasper Morrison e con l' architetto del paesaggio Günther Vogt, ricreando quindi il team che nel 1995 si occupò del restauro e della trasformazione della centrale elettrica nel museo d'arte moderna e contemporanea che tutti conosciamo: la Tate Modern.



Il nuovo corpo di fabbrica, alto 10 piani, per un'altezza complessiva di 65 metri, è collegato alla vecchia centrale dai piani 1 e 2 e, al livello 5, attraverso un passaggio esterno. Il volume è interamente rivestito in mattoni rossi, elemento di continuità con il passato e rimando visivo e strutturale alla muratura della ex Bankside Power Station. L'edificio è stato progettato utilizzando le più sofisticate e moderne tecnologie costruttive, prestando molta attenzione alla componente ecologica e ai materiali naturali non inquinanti. Tra le scelte per migliorare la sostenibilità della costruzione e ridurre l'impatto sull'ambiente si segnala un sistema di ventilazione con recupero di calore e uno di raffrescamento e riscaldamento con pompa di calore geotermica.

La nuova Switch House non è concepita per essere solo un ampliamento della superficie a disposizione ma ha consentito di rivedere la logica espositiva dell'intero museo. Così l'imponente spazio della Turbine Hall è diventato il fulcro del complesso attorno a cui ruotano a nord i 6 piani della Boiler House e a sud i 10 livelli della nuova Switch House. Questa si eleva sopra i Tanks, un tempo i serbatoi sotterranei della centrale trasformati nell'immenso spazio oggi dedicato alla live art e alla performance art

Le tematiche delle gallerie espositive sono state completamente riprogettate per offrire ai visitatori un panorama esaustivo dell'arte moderna, dalle sue origini ad oggi e una gamma sempre più ampia e diversificata di eventi, mostre e installazioni; un percorso formato da opere di oltre 250 artisti provenienti da tutto il mondo (più di 50 paesi), sia dai centri storicamente famosi e consolidati, come Berlino, Parigi, Londra e New York, che da quelli emergenti come San Paolo, New Delhi, Bangkok e Pechino.

Il significato dell'espansione della Tate Modern è chiaramente espresso dalle parole di Chris Dercon, direttore del museo:

L'arte è una delle forme più dinamiche e coinvolgenti del comportamento umano, e quando la gente entra oggi in un museo non cerca una fuga dalla propria vita, al contrario vuole avvicinarsi ad essa. La nuova Tate Modern sarà molto più di un contenitore per l'arte, sarà una piattaforma per incontri umani

Chris Dercon
1-new-tate-modern
2-new-tate-modern
3-new-tate-modern
4-new-tate-modern
5-new-tate-modern

La Tate Modern fa parte del complesso museale TATE del Regno Unito - le altre gallerie del sistema sono la Tate Britain, Tate Liverpool e Tate St Ives, e accoglie ogni anno un programma di mostre temporanee dedicate ad artisti di fama mondiale; durante gli anni, nei suoi grandi spazi, sono state allestite personali di Henry Matisse, Marc Chagall, Roy Lichtenstein, William Kentrige, Alighiero Boetti e tanti altri maestri dell'arte.

Tate Modern: gli spazi ricreativi aperti al pubblico

Kitchen and bar

Il ristorante al sesto piano della Tate Modern offre, oltre ad uno dei migliori panorami su Londra, un menù di base di alta qualità, prodotti di stagione ed una ricca carta dei vini incentrata sui produttori innovativi. Un ottimo ambiente per rilassarsi con gli amici davanti a un bicchiere di vino al bar, organizzare un pranzo o una cena speciale. Il tè pomeridiano viene servito nel ristorante dal venerdì alla domenica mentre dal lunedì al giovedì sono disponibili presso il bar una selezione di torte, biscotti e tè in foglia, ma anche birre artigianali, sidro, cocktail e deliziosi tè.

Restaurant

Anche il ristorante al nono piano della Switch House è uno spazio liberamente accessibile al pubblico. Basta fare attenzione agli orari: dalla domenica al giovedì è infatti aperto solo dalle 12 alle 15.30, mentre il venerdì e il sabato dalle 12 alle 21.30.

Switch House espresso Bar

Al secondo piano della Switch House il nuovo bar offre uno spazio ideale per una pausa, per riposarsi tra una visita e l'altra concedendosi caffè, tè, bevande fredde e calde o uno spuntino. E' aperto dalle 10 alle 18 dalla domenica al giovedì, fino alle 22 il venerdì e il sabato

Tate Cafè

Atmosfera rilassata nel caffè situato al primo piano della Tate Modern con vista sul Tamigi. Sono disponibili drink caldi e freddi, vino e birra, sandwich, il tradizionale fish & chips e molto altro. E' aperto tutti i giorni, dalle 10 alle 18.

Terrace Bar

Al primo livello della Switch House, si possono degustare birre artigianali, caffè e cocktail ma anche ristorarsi. Dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 22.30, il sabato dalle 10 alle 22.30 e la domenica dalle 10 alle 17

Turbine Hall Shop

Nel negozio collocato al livello zero del vecchio edificio è possibile trovare una vasta scelta di libri d'arte moderna e cultura ma anche souvenirs ma anche giochi creativi per bambini e idee regalo. I profitti contribuiscono a sostenere il ricco programma e le attività della Tate.

River Shop

Idee regalo divertenti, t-shirt e souvenir ma anche una ricca collezione di libri per bambini. Il negozio Riverside si trova all'ingresso nord della galleria al livello uno

Terrace Shop

Al primo livello della Switch House sono in vendita libri dedicati all'arte ma anche stampe ed oggetti di design

1-tate-modern-st-paul
2-tate-modern-crepa
3-tate-modern-furgone
4-tate-modern-carroponte
5-tate-modern-sala1
6-tate-modern-turbine-hall
7-tate-modern-opera1
8-tate-modern-sala2
9-tate-modern-piano3
10-tate-modern-scala-mobile

Tate Modern

Ingresso collezione permanente: libero
Ingresso mostre temporanee: a pagamento, il biglietto varia a seconda della mostra

Bankside, London, SE1 9TG

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

contentmap_plugin