BIGLIETTI CHURCHILL WAR ROOMS

ADULTI

BAMBINI (5-15)

SENIOR (60+)

£17.25

£8.6

£13.8

VALIDITÀ BIGLIETTO: 30 GIORNI

INDIRIZZO: Clive Steps, King Charles Street, London, SW1A 2AQ

STAZIONE METRO PIU' VICINA: Westminster, St James Park

INGRESSI E ORARIO DI APERTURA:

  • Aperto tutti i giorni, dalle 9.30 alle 18.00
  • Ultimo ingresso alle ore 17

E' richiesta una copia stampata del biglietto. I bambini sotto i 16 anni devono essere accompagnati da un adulto.

Effettuato l'acquisto si riceve subito l'e-ticket via email. Il biglietto è valido per 30 giorni a partire dalla data scelta nell'acquisto. Il biglietto può essere utilizzato solo per una visita.

4.8125 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 4.81

Le Churchill War Rooms sono un pezzo di storia riportata in vita: un labirinto sotterraneo di stanze, un tempo brulicanti di attività, piani, strategie e segreti. Si tratta del complesso sotterraneo e, al tempo, segreto, costruito nel 1938 sotto un palazzo di Whitehall, la via che ospita gli edifici governativi.

Museo Churchill Londra


Qui Winston Churchill, primo ministro durante la Seconda Guerra Mondiale, incontrava il suo Gabinetto nel 1940, mentre le bombe tedesche piovevano su Londra; da qui diramava i suoi ordini e incitava la nazione a resistere. Tra il 1940 e il 1945 centinaia di uomini e donne vi trascorsero migliaia di ore di lavoro, vitali per l'esito ultimo del conflitto.

VISITA LONDRA CON UNA GUIDA ITALIANA

SCOPRI DI PIU'

Dopo la resa delle truppe giapponesi, il 16 agosto 1945 il bunker sotterraneo venne sigillato, finché, nel 1948, il Parlamento ne garantì la conservazione come monumento storico. L'accesso e la planimetria rimasero estremamente riservate fino agli anni Settanta, quando l'Imperial War Museum si assunse il compito di conservare il sito e quanto conteneva, e di renderlo visitabile al maggior numero di persone possibile. Questa decisione rispondeva infatti alla nuova missione che l'Imperial War Museum si è assunto: raccontare alle giovani generazioni le cause, le conseguenze e l'impatto di tutti i conflitti armati, ovunque le forze britanniche siano state dispiegate nel corso del Ventesimo e del Ventunesimo secolo.

a-Churchill-Museum-7
b-Cabinet-Room
Chiefs-of-Staff-Room
d-Churchill-with-Tommy-Gun
e-MapRoom-Low-Res-Archive-Image
f-Map-Room-2
g-Map-Room-1
h-Corridor-1
i-Churchill-Museum-1
l-Churchill-Museum-4

Le Churchill War Rooms vennero aperte al pubblico nel 1984. Nel 2003, dopo lavori di restauro, vennero riaperte anche le Courtyard Rooms, dove lo staff lavorava, consumava i pasti e dormiva in totale sicurezza dai bombardamenti. Nel 2005 venne inaugurato il solo museo al mondo dedicato alla vita di Winston Churchill.

Da vedere al Churchill War Museum

Nelle War Cabinet Rooms, dove Churchill e la sua cerchia più ristretta di collaboratori pianificarono la guerra, è ancora visibile la sedia da cui Churchill presenziava agli incontri: i segni lasciati sui braccioli dalle sue mani testimoniano l'intensa pressione a cui era sottoposto durante quelle riunioni.

Nella Telephone Room si svolgevano le conversazioni top-secret tra Churchill e il presidente americano Roosevelt, mentre nelle Churchill's Kitchen cuochi selezionati per la loro affidabilità preparavano i sobri pasti del primo ministro.

L'ufficio di Churchill era provvisto di un letto singolo, in cui egli dormì però solo in tre occasioni durante la guerra (anche se si dice che fece installare nel bunker la sua personale vasca da bagno). Tuttavia, fu proprio dalla scrivania in questa stanza che Churchill pronunciò quattro dei suoi famosi discorsi, incluso quello dell'11 settembre 1940 in cui avvertiva la popolazione del piano di Hitler di scatenare (come poi avvenne) una guerra di logoramento contro il Regno Unito.

Nella Sala delle Mappe, il cuore del complesso, tutto è rimasto com'era quando le luci vennero finalmente spente il 16 agosto 1945: le mappe sul muro, su cui piccoli segnapunti indicano i progressi degli Alleati; i libri e i documenti impilati sulle scrivanie; perfino i cubetti di zucchero in una busta che si dice sia appartenuta al comandante John Heagarty.

Images: Churchill War Rooms © IWM
contentmap_plugin

Cosa vedere vicino al Museo di Churchill