Sei un italiano all'estero ed hai bisogno di trasferire denaro? Stai cercando informazioni per fare un bonifico internazionale in sicurezza e al minor costo possibile? Devi trasferire denaro da un conto in euro ad un altro in sterline, dollari o in altra valuta o viceversa? Sei all'estero e devi farti pagare da un locale nella valuta del posto? In questa pagina ci occupiamo proprio di questo recensendo TransferWise, il famoso servizio online che anche noi, come italiani all'estero, ma anche per l'attività della nostra compagnia LTD, utilizziamo ormai in via esclusiva da molti anni in quanto soddisfa i criteri di semplicità, convenienza, rapidità e sicurezza che ci siamo prefissati. Di seguito vi spieghiamo come funziona, perchè anche noi abbiamo scelto TransferWise come sistema di pagamento e perchè potrebbe essere la soluzione perfetta anche per te o la tua azienda.

Cos'è TransferWise?

Wikipedia ci conferma che TransferWise è un'azienda multinazionale britannica fondata nel 2011: TransferWise consente trasferimenti di denaro internazionali online veloci applicando il tasso di cambio reale e commissioni minime e trasparenti.

Cosa devo fare per trasferire il denaro all'estero, o fare un pagamento su estero?

Facciamo l'esempio che tu debba inviare denaro dal tuo conto italiano in euro (conto A) al tuo conto in sterline nel Regno Unito (conto B): con TransferWise questo passaggio non sarà diretto dal conto A al conto B in quanto la facile procedura guidata, dopo averti indicato i costi, ti guiderà a trasferire il denaro a TransferWise, che convertirà in automatico l'importo da euro a sterline e invierà il relativo importo al destinatario indicato (il conto B). Tempi e costi del trasferimento sono mostrati nel video in cui abbiamo simulato di inviare €5000 dall'Italia al Regno Unito:

Come puoi vedere nell'esempio del video registrato lo scorso 1 settembre, appena si inserisce l'importo da bonificare appaiono all'istante tutte le informazioni dell'operazione: il costo delle commissioni, su un bonifico di €5000, sono di soli €20,91, ed il risparmio rispetto ad una comune banca è di ben €251,89. Il tasso di conversione tra euro sterlina è quello del giorno e la data di accredito dell'importo è quella del 2 settembre, ovvero il giorno successivo. Riguardo ai tempi del bonifico, la data di accredito può dipendere dall'orario in cui si invia il denaro (molto spesso il bonifico arriva nella stessa giornata, o il giorno successivo se inoltrato nel pomeriggio) e dal giorno della settimana (si considerano sempre i giorni lavorativi).

La procedura è la stessa, sia che si voglia fare un trasferimento di denaro da un conto all'altro tra nazioni diverse, sia che si voglia pagare una fattura tramite bonifico internazionale risparmiando su spese e commissioni, solitamente molto alte quando si ricorre ai metodi tradizionali, come il bonifico diretto dalla propria banca, sia allo sportello che tramite home banking.

Fatture estere e pagamenti online ci suggeriscono un'altro esempio che, nel video sottostante, mostra la praticità di TransferWise: mettiamo il caso che un privato, o un'azienda italiana, debba pagare la fattura in sterline di una società inglese (ma è lo stesso anche per il viceversa). Non è necessario impazzire con i tassi di conversione e commissioni bancarie sconosciute per stabilire quanti euro inviare per azzeccare il corretto importo da ricevere in sterline ma, come puoi vedere nel video, puoi usare TransferWise per conoscere subito l'importo in euro da inviare, completo di commissioni, sempre molto competitive rispetto a qualsiasi altro sistema.

In questo esempio abbiamo immaginato di fare un bonifico su estero per pagare, dall'Italia al Regno Unito, una fattura in sterline di £5000. Invece di inserire l'importo da inviare, abbiamo inserito l'importo da ricevere, scegliendo la Sterlina tra le valute disponibili: è subito chiaro che, se il destinatario deve ricevere esattamente £5000, dovremo inviare €5628,23, di cui solo €23,48 sono di spese di commissione! Anche in questo caso, il beneficiario del bonifico riceverà il denaro il giorno successivo ma verrà subito avvisato da una notifica email che il suo denaro è "in viaggio": comodo, no? Tutto questo non è fattibile con un normale servizio bancario, ma lo è con TransferWise!

Riassumiamo quindi gli step:

  • Registrati gratuitamente inserendo il tuo indirizzo email o autenticati con Google o Facebook
  • Scegli l'importo da inviare
  • Inserisci i dati bancari del destinatario se li conosci
  • Conferma la tua identità: a seconda dell'entità del bonifico o della valuta potrebbe essere richiesta la foto di un tuo documento d'identità
  • Effettua il pagamento verso TransferWise tramite bonifico bancario, oppure carta di debito o carta di credito
  • Ricevi subito le notifiche che aggiornano te e il destinatario dell'invio del bonifico, e dei tempi di "consegna" del denaro

Dopo l'invio del primo bonifico sarai un utente di TransferWise a tutti gli effetti, in grado di usufruire anche degli altri servizi offerti dalla piattaforma, senza alcun costo mensile e spese nascoste. Il destinatario del denaro, a meno che non sia tu stesso quando sposti i soldi da un conto all'altro, non ha bisogno di un profilo TransferWise per ricevere denaro perchè l'importo viene inviato e accreditato direttamente sul suo normale conto corrente.

TransferWise è affidabile?

Certamente, e lo diciamo non solo perchè lo usiamo da anni senza alcun problema: TransferWise è un istituto di valuta elettronica regolato dalla Financial Conduct Authority (FCA) nel Regno Unito, ed è obbligata per legge a proteggere il denaro affidandolo a un'istituzione finanziaria a basso rischio (Barclays in Europa e Wells Fargo negli Stati Uniti). I tempi del bonifico estero con TransferWise sono solo di poche ore, e i costi per commissioni e conversione valuta dei bank transfers battono senza dubbio quelli di qualsiasi banca.

Trasferire denaro all'estero

Quali informazioni occorrono per un bonifico internazionale? L'IBAN e SWIFT

Per inviare denaro all'estero tramite bonifico bancario, occorrono i codici IBAN e SWIFT del beneficiario: l'IBAN è un codice di 27 caratteri che inizia con la sigla del Paese a cui appartiene il conto (IT per un conto italiano, GB per un conto inglese, e così via), più i codici ABI, CAB, CIN e infine il numero del conto corrente. Lo SWIFT (o BIC, Bank Identifier Code) consiste in una stringa di 8 o 11 caratteri.

Se il conto del destinatario del bonifico si trova in uno dei paesi che non aderiscono all'IBAN, occorre indicare le coordinate bancarie complete del beneficiario e il codice BIC della banca.

Cosa fare se non si conoscono i dettagli bancari del beneficiario del bonifico?

Questa è una prerogativa di TransferWise, con cui puoi inviare denaro o fare un pagamento online anche se non conosci i dati del beneficiario, come i codici IBAN e BIC/SWIFT: puoi infatti selezionare l'opzione per consentire che sia il ricevente a inserire i suoi dati bancari, dopo aver ricevuto una notifica via email: facile, no?