3.8916666666667 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 3.89

La Oyster Card è la chiave di accesso ai trasporti pubblici londinesi, il titolo di viaggio personale da usare su metropolitana, bus e treni, per questo è importante capire come funziona e come consente di risparmiare.

Oyster Card

Cosa è la Oyster Card?

E' una tessera magnetica del formato di una carta bancomat, su cui occorre caricare un importo prima di poter viaggiare in metro, in bus e anche in treno, anche se limitatamente all'area metropolitana. Da questa carta prepagata viene scalato l'importo speso per ogni viaggio con i servizi pubblici, fino al raggiungimento di un tetto massimo giornaliero (Daily Price Cap). In maniera del tutto simile alla Oyster Card è possibile usare anche la propria carta di credito (o debito) Contactless su cui addebitare l'importo del trasporto, ma solo se la carta è stata emessa in UK: può quindi interessare gli italiani che vivono a Londra, difficilmente i turisti, per cui non ce ne occuperemo.



Dove si acquista?

La Oyster Card si acquista in tutte le biglietterie della metropolitana e presso i tantissimi negozi che ne espongono il logo. Essendo una carta prepagata, può essere caricata dell'importo desiderato: suggeriamo qualche decina di sterline per avere qualche giorno di autonomia, considerando che al giorno non spenderete più del Daily Price cap (leggi più avanti). Solo al primo acquisto si paga, una tantum, una caparra di £5, rimborsabili.

Se si organizza il viaggio per tempo è possibile acquistare online la Visitor Oyster Card e riceverla comodamente a casa in Italia. Acquistala in sicurezza direttamente dal sito ufficiale dei trasporti di Londra alla pagina VISITOR OYSTER CARD . La cauzione per l'acquisto online della Visitor Oyster Card è di £3 non rimborsabili


Come funziona la Oyster Card?

Una volta caricata, la Oyster Card diventa una carta prepagata a tutti gli effetti da cui viene regolarmente scalato l'importo del viaggio (pay as you go). In metropolitana ed in treno è necessario strisciare la Oyster sia in ingresso (touch in) aprendo i tornelli per arrivare ai binari, sia in uscita al termine del viaggio (touch out). In autobus si striscia la Oyster sempre e soltanto al momento di salire: il lettore giallo è ben visibile agli ingressi del bus.


Quali zone copre?

Londra è divisa in zone quasi concentriche: dalla zona 1, che include il centro, alla zona 9, la più periferica dell'area metropolitana. E' proprio dall'attraversamento di queste zone che dipende la tariffazione del viaggio. Con la Oster Card si può viaggiare tranquillamente in tutta l'area metropolitana di Londra senza porsi il problema delle zone. Se il credito non è sufficiente si ricarica in una qualsiasi biglietteria.


Quanto costa viaggiare con la Oyster Card? Le Tariffe 2016 dei Trasporti di Londra

In Metro, DLR, Overground e Treno il credito che viene scalato dalla Oyster è calcolato in base alla fascia oraria (Peak e Off Peak) e alle zone attraversate. Più zone si attraversano, più aumenta il costo, come nell'esempio sottostante. In autobus il credito viene scalato invece a singola corsa, senza tenere conto della durata e della lunghezza del viaggio.

Queste le Tariffe aggiornate dei Trasporti di Londra

Tariffe Oyster Card

Peak, la fascia oraria più costosa, va dal lunedì al venerdì dalle 6:30 alle 9.30 e dalle 16.30 alle 19. La fascia oraria Off Peak è quella al di fuori di questi orari e comprende l'intera giornata del sabato, della domenica e delle feste nazionali.

E' importante notare che, raggiunto in una giornata un certo importo di spesa (Daily Fare cap), non si andrà mai oltre anche se si continua a viaggiare, e questo fino al giorno successivo. Insomma, una volta raggiunto il Daily Price cap (o Daily Fares cap) si viaggia gratis! I viaggi in autobus hanno un proprio Daily Price Cap: per gli importi vedi la tabella in questa pagina oppure scarica le tariffe complete 2016 in pdf.


Come si ricarica la Oyster?

Quando il credito finisce, questo può essere ricaricato per l'importo desiderato presso tutte le biglietterie delle stazioni della metropolitana tramite l'operatore (l'operazione di ricarica si chiama Top up) oppure alle biglietterie automatiche, che è possibile impostare anche in lingua italiana. Si può pagare cash o con carta. Se registrata, la Oyster Card può essere ricaricata anche via internet alla pagina https://oyster.tfl.gov.uk/oyster/link/sso/0001.do e si può attivare la autoricarica (auto top-up).

La Visitor Oyster Card può essere acquistata online dal sito ufficiale dei trasporti di Londra: Acquista la Visitor Oyster Card! La carta viene spedita in Italia all'indirizzo desiderato e funziona nello stesso modo della normale Oyster Card.


Video guida sull'uso della Oyster

Le tariffe dei trasporti di Londra pubblicate in questa pagina sono aggiornate, valide fino al 31/12/2016; sono riferite agli adulti e coprono la maggior parte delle casistiche. Per approfondimenti vedi Fares & Payments dal sito ufficiale TFL

Per altre informazioni su singoli biglietti, Oyster Card e Travelcard vi segnaliamo la sezione del sito Transport for London con le Informazioni in italiano. Per informazioni in lingua spagnola vedi Oyster Card - Amar Londres

(c) Transport for London 2005