4.9 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 4.90

Londra in bicicletta

Da diversi anni ormai Londra è dotata di un efficiente servizio di bike-sharing, sponsorizzato dopo Barclays da un altro istituto bancario da cui deriva il nome di Santander Cycles. Per noleggiare una bicicletta basta andare in qualsiasi docking station con una carta di credito e toccare lo schermo per iniziare.

Non c'è bisogno di prenotare per noleggiare una bicicletta: si può andare dove si vuole per poi lasciare la bici in una qualsiasi docking station. Santander Cycles è studiato per brevi spostamenti: una volta che hai pagato il canone di accesso di £2 per la giornata, i primi 30 minuti sono gratuiti. Dopo la prima mezz'ora inclusa nelle £2 iniziali, ogni extra di 30 minuti costa £2.

Se viaggiate muniti di smartphone, consigliamo di scaricare una app per sfruttare al meglio il sistema di bike sharing londinese, iniziando dal localizzare la dock station più vicina o stabilire un itinerario.


Bike Sharing Londra: come funziona

Noleggio bicicletta

  • Vai alla docking station più vicina con carta di credito o debit card e tocca lo schermo per iniziare
  • Seleziona 'Hire a cycle' (noleggia una bicicletta), segui le istruzioni a schermo e prendi il codice di rilascio
  • È possibile noleggiare fino a quattro biciclette per volta (avrete bisogno di un codice di rilascio per ogni bicicletta)

Ogni codice di rilascio è valido per 10 minuti e solo in quella docking station. 

Partenza

  • Leggi le avvertenze al terminal
  • Scegli la bicicletta tra quelle disponibili e controlla pneumatici, freni e campanello
  • Digita il codice di rilascio a cinque cifre nella tastiera e all'apparire della luce verde estrai la bicicletta
  • Regola l'altezza della sella e parti guidando con prudenza!

Le biciclette hanno luci che si accendono automaticamente all'avvio della pedalata.

Riconsegna della bicicletta

  • Consegna la bicicletta in una qualsiasi docking station
  • Spingi con decisione la bici in un qualsiasi punto di attracco vuoto
  • È necessario attendere la luce verde, che mostra che la bicicletta è ancorata saldamente (altrimenti si continua a pagare per il viaggio!). Se non si ottiene una luce verde, chiamare immediatamente il Contact Center al 0343 222 6666
  • Se la docking station è piena, seleziona 'No docking point free' (Nessun punto di attracco libero) presso il terminale e segui le istruzioni sullo schermo per ottenere un extra di 15 minuti gratis
  • Per trovare uno spazio nelle vicinanze se la docking station è pieno, selezionare 'Status of nearest docking station' (Stato di docking station più vicina) al terminal.

Se la bicicletta non è sicura o è guasta, occorre segnalarlo tramite il pulsante 'Fault' (guasto) sul punto di attracco. Ruotare la sella all'indietro per mostrare agli altri che ha bisogno di riparazione.

Come visitare Londra in bicicletta in sicurezza

Londra è una città molto trafficata ed è davvero necessario muoversi con prudenza, considerando anche che in bicicletta si è più esposti a rischi e pericoli. Con un po' di buon senso e preparazione sarà possibile vivere questa esperienza in sicurezza vivendo e visitando la città da un punto di vista privilegiato, quello che solo una due ruote può offrire. E' consigliabile informarsi sulla rete di piste ciclabili di Londra composte da Quietways e Superhighways che, una volta completate, comporranno una rete di 100 km di piste ciclabili sicure conosciuta come Central London Grid. Le Quietways sono percorsi ciclabili segnalati allestiti su strade più tranquille mentre le Superhighways Cycle sono corsie spesso separate da quelle dedicate al traffico automobilistico e si trovano solitamente sulle strade principali.

E' anche possibile visitare Londra in bicicletta con il supporto di una guida italiana: è sufficiente prenotare il Tour di Londra in bicicletta, in programma ogni giorno.