Assist. sanitaria
Qui Londra

L'assistenza sanitaria dei cittadini italiani all'estero è regolata da Regolamenti e Convenzioni Internazionali. La Sanità a Londra è competenza del National Health Service (NHS). Le vigenti normative UE consentono anche ai cittadini italiani di ricevere gratuitamente, oltre ai servizi di pronto soccorso, trattamenti medici e cure odontoiatriche convenzionate con il NHS. Oltre al passaporto o alla carta d'identità è consigliabile portare con sè la Tessera Europea di Assicurazione Malattia -T.E.A.M., che permette ad un cittadino in temporaneo soggiorno all’estero di ricevere nello Stato UE le cure “medicalmente necessarie”.

Chi vive permanentemente (normalmente residente) nel Regno Unito, coniuge e figli inclusi se stabilizzati, ha il diritto ad usufruire gratuitamente del National Health Service (NHS), compreso il ricovero ospedaliero. Stesso diritto per chi ha un contratto di assunzione con un datore di lavoro che ha la sua principale sede nel Regno Unito, e per chi è lavoratore autonomo che qui svolge la sua attività (comprovabile con fatture e ricevute). In caso contrario potranno essere addebitate le spese per le eventuali cure ospedaliere ricevute. Per approfondimenti su costi ed esenzioni del servizio sanitario inglese si veda la pagina dal sito www.nhs.uk.

Sono sempre comunque gratuiti per tutti alcuni servizi essenziali, tra cui il: