UK, Raab: "Terzo lockdown? Non lo escludo a priori"

DB Dora Bortoluzzi Updated
UK, Raab: "Terzo lockdown? Non lo escludo a priori"

Dominic Raab ha affermato oggi che c'è il rischio di una terza ondata di coronavirus "se non otteniamo il giusto equilibrio".

Il Ministro degli Esteri ha detto che il governo sta facendo "tutto il possibile" per controllare il virus e si è rifiutato di escludere un altro blocco qualora il sistema Tier dovesse fallire.

Raab aveva precedentemente affermato che il sistema Tier potrebbe essere eliminato entro il 3 febbraio se per allora sarà possibile proteggere i più vulnerabili grazie ad un vaccino.

Questa mattina ha dichiarato: "Pensiamo che entro primavera potremo trovarci in un mondo completamente diverso poiché il vaccino per allora sarà stato distribuito ai lavoratori chiave e ai più vulnerabili".

In merito all'efficacia del sistema Tier, ha affermato: "Il problema è che dobbiamo ottenere una dimensione geografica sufficientemente efficace da non trovare enclavi più piccole in cui il virus si diffonde liberamente perché non sono soggette a restrizioni".

Diverse sono le opposizioni per il piano del Primo Ministro di imporre severe restrizioni di livello 2 e 3 nel 99% dell'Inghilterra al termine del lockdown inglese: fino a 100 backbencher Tory stanno minacciando di ribellarsi contro il regime di livello quando si voterà in Parlamento martedì.

Attualmente, i livelli verranno rivisti e sottoposti al Parlamento ogni due settimane.

Secondo quanto riferito, Boris avrebbe già suggerito che alcune aree di livello 3 potrebbero essere declassate al livello 2 il 16 dicembre nella prima revisione quindicinale.

Sir Graham Brady ha dichiarato: "Se il popolo britannico vuole rinunciare a ulteriori libertà, il governo gli deve assicurare che le regole abbiano un senso".