Regno Unito: lockdown nazionale da giovedì 5 novembre

  • Scritto da Dora Bortoluzzi,
    31 Ottobre 2020

Si è da poco conclusa la conferenza stampa del Primo Ministro Boris Johnson, durante la quale è stato annunciato un lockdown nazionale di 4 settimane a partire da giovedì 5 novembre fino a mercoledì 2 dicembre.

Oggi il Regno Unito ha registrato 21.915 nuovi casi e 326 morti, per un totale di 1.011.660 contagi da inizio pandemia.

Sir Patrick Vallance ha dichiarato: “Nonostante le misure messe in atto, il tasso dei contagi è in continua crescita. Ciò che è chiaro è che questo inverno i morti potrebbero essere almeno il doppio rispetto a quanto avvenuto in primavera”.

Il premier ha dichiarato che l’NHS rischia il collasso se non si prendono immediatamente misure più drastiche.

Alla gente è stato detto di rimanere a casa per 4 settimane a partire da giovedì per “proteggere l’NHS e salvare vite umane”. Si potrà uscire per recarsi al lavoro solo nel caso in cui non sia possibile svolgerlo da remoto; tutti i pub ed i ristoranti dovranno chiudere, continuando però il servizio di take away e delivery; non saranno consentiti i viaggi internazionali, salvo quelli per motivi di lavoro. Rimarranno invece aperti i negozi di vendita di beni di prima necessità, le scuole e le università e sarà consentito allenarsi all’aperto.

Boris Johnson ha inoltre aggiunto che il Furlough verrà esteso fino a Dicembre e che i lavoratori otterranno l’80% degli stimpendi pagati.

Il premier ha concluso la conferenza dichiarando: ”Non torneremo al blocco completo di marzo e aprile, le misure che ho delineato sono molto meno primitive e meno restrittive. Anche se, temo che da Giovedì il messaggio di base sarà lo stesso: restate a casa, proteggete l’NHS e salvate vite umane”

Per leggere questa ed altre notizie su Londra e Regno Unito scarica COMPLITALY, MILLE SOLUZIONI IN UN'UNICA APP, da adesso disponibile per Apple ed Android: scaricala subito!

scarica android scarica apple