Covid, Van-Tam: “Gli inglesi dovranno rispettare l'isolamento e il distanziamento sociale fino a metà o tarda primavera”

DB Dora Bortoluzzi Updated
Covid, Van-Tam: “Gli inglesi dovranno rispettare l'isolamento e il distanziamento sociale fino a metà o tarda primavera”

Jonathan Van-Tam ha comunicato che gli inglesi dovranno probabilmente attenersi alle regole di isolamento e distanziamento sociale fino a metà o tarda primavera, affermando che si dovessero iniziare ad allentare le regole di blocco ora si rischierebbe di rendere ardua l'efficacia del vaccino.  In un grido di battaglia alla Nazione, ha esortato il Paese a "non rilassarsi" quando la fine è ormai in vista.

La Gran Bretagna è in testa al mondo nel suo programma di vaccinazione, ma ha aggiunto che dovranno essere vaccinate decine di milioni di persone prima che i tassi di infezione vengano ridotti e le regole severe possano essere allentate.

Van-Tam ha dichiarato: "Questo è il problema in questo momento, la diffusione della malattia è davvero alta. Ma le persone stanno iniziando a pensare 'vabbè il vaccino sta arrivando, ora posso rilassarmi un po '. No, no no no. Ci vorranno 3 mesi prima che gli effetti del vaccino siano visibili e fino ad allora nessuno potrà rilassarsi. Probabilmente siamo nelle ultime fasi di questa sfida, come nel Grand National".

Ha avvertito che anche coloro che sono già stati vaccinati dovranno attenersi alle regole di blocco e distanziamento sociale e non abbracciare i propri parenti.

Ha affermato che la Gran Bretagna sarà "in un posto diverso" una volta che decine di milioni di persone avranno ricevuto il vaccino, aggiungendo: "Questo non avverrà fino a metà o tarda primavera, immagino, e le persone dovranno essere pazienti".

Prima di poter revocare le misure di blocco in Gran Bretagna, Matt Hancock ha dichiarato che il numero di decessi e ricoveri dovrà essere diminuito, non ci dovrà essere nessuna nuova variante che possa causare problemi e il programma di vaccinazione dovrà essere avviato e procedere come previsto.