Covid, UK: i britannici potranno andare in vacanza in Francia

  • Scritto da Dora Bortoluzzi,
    12 Marzo 2021

La Francia ha deciso di riaprire le frontiere ad una serie di Paesi al di fuori dell'UE, compreso il Regno Unito, per i viaggi internazionali privi di un "valido motivo". Tuttavia i britannici dovranno attendere fino al 17 maggio per poter lasciare il Paese in assenza di una valida necessità.

I viaggiatori provenienti da Regno Unito, Australia, Corea del Sud, Israele, Giappone, Nuova Zelanda e Singapore non avranno più bisogno di un "motivo valido" per recarsi in Francia, ma dovranno comunque mostrare all'arrivo un test PCR effettuato 72 ore prima della partenza con esito negativo.

Il ministro del turismo francese Jean-Baptiste Lemoyne ha dichiarato: "L'elenco include la Gran Bretagna, in quanto la variante britannica ora circola ampiamente anche in Francia", aggiungendo: “Grazie dal profondo del cuore per gli sforzi che hanno permesso di rallentare l'epidemia. Restiamo vigili, restiamo uniti".

Gli inglesi non potranno viaggiare per andare in vacanza almeno fino al 17 maggio, tuttavia nel frattempo diversi Paesi si stanno preparando ad accogliere nuovamente i turisti durante l'estate. Oltre alla Francia, infatti, anche la Spagna si è detta pronta ad accogliere i britannici provvisti di passaporto vaccinale a partire da metà maggio, così come Grecia e Turchia.

Per leggere questa ed altre notizie su Londra e Regno Unito scarica COMPLITALY, MILLE SOLUZIONI IN UN'UNICA APP, da adesso disponibile per Apple ed Android: scaricala subito!

scarica android scarica apple