Covid, UK: fine del blocco a maggio grazie al programma di vaccinazione

  • Scritto da Dora Bortoluzzi,
    04 Febbraio 2021

La Gran Bretagna sarebbe pronta ad uscire dal blocco a maggio grazie al suo programma di vaccinazione leader a livello mondiale. Inoltre, secondo un'analisi, il Paese sarebbe anche sulla buona strada per riuscire ad iniettare entrambe le dosi del vaccino a tutti gli adulti entro il 14 agosto.

Nadhim Zahawi ha dichiarato che la Gran Bretagna sarà in grado di allentare in modo massiccio le restrizioni una volta che tutti gli ultra cinquantenni saranno stati vaccinati entro la tarda primavera e i parlamentari tory hanno esortato il premier Boris Johnson a revocare tutte le restrizioni entro maggio.

Il Regno Unito ha raggiunto un totale di quasi 10,5 milioni di britannici vaccinati e i decessi sono diminuiti con 915 morti e 20.634 contagi giornalieri.

Zahawi ha dichiarato: "Vogliamo riaprire le scuole, riaprire la nostra economia, riprenderci le nostre vite, ma non dobbiamo rischiare di tornare in un altro grave blocco come quello che stiamo vivendo in questo momento. Dobbiamo assicurarci che le prime nove categorie a rischio abbiano ricevuto il vaccinonella prima fase, ovvero il 99% della mortalità". Il governo ha promesso di farlo entro la "tarda primavera".

Ci sono i primi segnali che dimostrano che il programma di vaccinazione sta andando così bene che il Regno Unito potrebbe battere i suoi obiettivi, con la speranza che, con il 60% del Paese vaccinato, la Gran Bretagna possa effettivamente ottenere l'immunità di gregge entro luglio.

Gli esperti dell'University College di Londra affermano che il tasso R è già sceso a 0,75, il più basso dal primo blocco.

Uno studio del Prof Karl Friston suggerisce che una combinazione di vaccinazione anti Covid, immunità naturale e condizioni meteorologiche migliori porrà fine alla pandemia nel Regno Unito.

Il professor Andrew Hayward, del Sage, ha dichiarato: "Torneremo più o meno alla normalità per l'estate".

I dati della Public Health England mostrano che i tassi di infezione da Covid e di ospedalizzazione hanno continuato a diminuire a livello nazionale.

Il parlamentare Tory Sir Graham Brady ha esortato il primo ministro a sbloccare il Paese più velocemente, affermando che le scuole dovrebbero riaprire questo mese piuttosto che aspettare l'8 marzo.

Per leggere questa ed altre notizie su Londra e Regno Unito scarica COMPLITALY, MILLE SOLUZIONI IN UN'UNICA APP, da adesso disponibile per Apple ed Android: scaricala subito!

scarica android scarica apple