Covid, UK: dal 17 maggio via libera ad abbracci ed incontri nei luoghi chiusi

  • Scritto da Dora Bortoluzzi,
    10 Maggio 2021
Oggi alle 17:00, durante una conferenza stampa trasmessa in diretta, Boris Johnson comunicherà 11 modifiche alle restrizioni imposte per contenere la diffusione del Covid-19, concedendo così ulteriori libertà al popolo britannico, facendo sempre affidamento, però sul buon senso delle persone.

1. ABBRACCI
Dopo il 17 maggio saranno nuovamente consentiti gli abbracci tra amici intimi e familiari, continuando però a mantenere il distanziamento sociale con gli estranei.

Il primo ministro britannico si affiderà al buon senso dei cittadini, ai quali verrà chiesto di valutare i rischi nell'abbracciare una persona piuttosto che un'altra.

2. DORMIRE FUORI CASA
È atteso il via libera da parte del premier per poter finalmente accogliere gli amici all'interno delle proprie case a partire dal 17 maggio, consentendo di nuovo i pernottamenti domestici.

3. RIAPERTURA DI PUB E RISTORANTI ALL'INTERNO
Con il 17 di maggio verranno riaperte le aree interne di pub, ristoranti e locali, mantenendo il limite di massimo 6 commensali per ciascun tavolo.

4. RIUNIONI ALL'APERTO
La regola dei 6 per le riunioni all'aperto sarà estesa a 30 a partire dal 17 maggio., con l'obbligo di mantenere il distanziamento sociale.

5. VACANZE NAZIONALI
Già dal 12 aprile era stato consentito ai britannici di recarsi in vacanza all'interno del territorio nazionale insieme ai propri familiari, mentre dal 17 maggio sarà consentito spostarsi anche accompagnati da amici e conoscenti, continuando però a rispettare la regola dei 6.

6. VACANZE ESTERE
Con l'introduzione del sistema a semafori per i viaggi internazionali, annunciato dal ministro Grant Shapps, ai residenti nel Regno Unito sarà nuovamente consentito viaggiare all'estero per motivi di vacanza a partire dal 17 maggio.

Tuttavia le mete saranno limitate ai Paesi inseriti all'interno della lista verde, come Singapore, Portogallo, Isole Falkland, Ascension, Sant'Elena, Tristan da Cunha, Gibilterra, Isole Faroe, Islanda e Brunei.

Per i Paesi inseriti nella lista ambra, come l'Italia, e nella lista rossa, saranno consentiti solo viaggi per motivi strettamente necessari. Le liste verranno riviste e rivalutate ogni 3 settimane.
7. FUNERALI
Il numero massimo di partecipati ai funerali sarà aumentato e determinato dalla capacità dei singoli luoghi in cui si svolgeranno le funzioni, consentendo così che per alcuni luoghi il numero di partecipanti potrà essere anche superiore a 30.

8. MATRIMONI
A differenza dei funerali, per i matrimoni rimarrà in vigore il limite di massimo di 30 invitati fino al 21 giugno.

I ricevimenti si potranno svolgere in qualsiasi luogo chiuso autorizzato ad aprire, solamente sotto forma di pasti da consumare da seduti e non sarà perciò consentito organizzarli in giardini privati o luoghi pubblici all'aperto.

9. GRANDI EVENTI
Attesa la conferma relativa alla ripresa dei grandi eventi, i quali potranno svolgersi nei luoghi chiusi con un limite di 1.000 partecipanti, o il 50% della capacità del singolo luogo.

Per quanto riguarda gli eventi all'aperto, potranno prendervi parte fino a 4.000 persone o il 50% di capacità, mentre gli eventi all'aperto con posti a sedere, come le partite di calcio, potranno accogliere fino a 10.000 spettatori o il 25% di capacità del luogo.

10. SAUNE E SPA
Johnson annuncerà la riapertura di saune e bagni turchi a partire dal 17 maggio.

11. CINEMA, MUSEI E AREE GIOCO PER BAMBINI
Strutture ricreative come cinema, teatri, sale bingo e aree gioco per bambini al coperto avranno il via libera per riaprire dal 17 maggio, con l'obbligo di rispettare il distanziamento sociale e, probabilmente, di indossare la mascherina.

Per leggere questa ed altre notizie su Londra e Regno Unito scarica COMPLITALY, MILLE SOLUZIONI IN UN'UNICA APP, da adesso disponibile per Apple ed Android: scaricala subito!

scarica android scarica apple
  • Londra
  • Notizie Londra
  • Covid, UK: dal 17 maggio via libera ad abbracci ed incontri nei luoghi chiusi