Covid Uk: Boris Johnson annuncia la fine anticipata di tutte le restrizioni

Boris Johnson annuncia la fine anticipata di tutte le restrizioni Covid

"Il Covid è finito e l'Inghilterra diventerà il primo paese sviluppato al mondo a dichiarare la vittoria sul Covid quando le restrizioni cesseranno": così sosteneva ieri il SUN nel titolo dell'articolo con cui ha lanciato la notizia secondo cui  le ultime restrizioni contro il Covid saranno revocate entro il 24 febbraio.

Rivolgendosi alla Camera dei Comuni, Boris Johnson ha infatti annunciato l'intenzione di anticipare di un mese la fine delle restrizioni ancora in corso. Tra le decisioni che più fanno discutere, sicuramente c'è la cessazione dell'obbligo ad autoisolarsi per tutte le persone che contraggono il virus risultando positive ad un test Covid.

Come in altre parti del mondo, la situazione pandemica è in netto miglioramento anche nel Regno Unito, con i nuovi contagi che sono crollati del 41% nell'arco di una settimana.

"Se le attuali tendenze incoraggianti nei dati continuano - ha detto il Premier - mi aspetto di essere in grado di porre fine alle ultime restrizioni nazionali, incluso l'obbligo legale di isolarsi se si risulta positivi".

La rimozione di tutte le limitazioni era precedentemente prevista per il 24 marzo.

Contemporaneamente, i ministri scozzesi hanno chiesto a Boris Johnson maggiore chiarezza sull'impatto che questo potrebbe avere sul loro paese, sostenendo di non aver fornito "un avviso appropriato" sul suo ultimo piano: il governo del primo ministro scozzese Nicola Sturgeon ha intanto prorogato le sue leggi Covid fino al 24 settembre.

  • Scritto da Paolo Goduto,
    10 Febbraio 2022