Covid: sangue del gruppo A più incline al contagio

  • Scritto da Dora Bortoluzzi,
    19 Ottobre 2020

Secondo delle recenti ricerche, condotte da diversi team di scienziati, sarebbero più a rischio di contagio le persone del gruppo sanguigno A, mentre quelle del gruppo AB pare tendano ad ammalarsi in maniera più grave.

Dai risultati di tali analisi, pubblicati sulla rivista specializzata "Blood Advanceso", il gruppo 0 risulterebbe essere il meno vulnerabile al virus.

Dagli studi condotti in questi mesi è risultato che il gruppo sanguigno, oltre a condizionare il rischio di un contagio, ne influenzerebbe anche la gravità.

Il primo studio è stato eseguito in Danimarca: su 7.422 pazienti positivi, hanno prevalso i soggetti del gruppo sanguigno A rispetto a quelli del gruppo 0 (solo il 38.4% dei malati) .

Il secondo studio, è stato effettuato dai ricercatori del Vancouver General Hospital su circa 100 pazienti gravi: l'84% dei malati, appartenenti al gruppo A o AB, ha avuto bisogno del respiratore artificiale e sono stati ricoverati per più giorni rispetto ai pazienti del gruppo 0 e B (il 61%).

Il ricercatore Mypinder Sekhon del team canadese ha dichiarato: "il legame tra gruppi sanguigni di appartenenza e i rischi portati dall' infezione da Sars-Cov-2 non ha comunque la stessa importanza di quello esercitato dalla presenza di malattie preesistenti".

Per leggere questa ed altre notizie su Londra e Regno Unito scarica COMPLITALY, MILLE SOLUZIONI IN UN'UNICA APP, da adesso disponibile per Apple ed Android: scaricala subito!

scarica android scarica apple