Covid, Rapporto Altems: il virus ora è meno letale

  • Scritto da Dora Bortoluzzi,
    24 Ottobre 2020

Sette regioni hanno esaurito i posti letto nelle terapie intensive aggiuntive e stanno utilizzando quelli in dotazione strutturale: si tratta di Umbria (29%), Piemonte (10%), Marche (6%), Emilia Romagna (4%), Abruzzo (3%), Toscana (1%) e Lombardia (1%)

In base a quanto è emerso dal 25esimo Rapporto Altems dell'Università Cattolica, rispetto a marzo la letalità del Coronavirus sembra essere calata notevolmente.

Tra il 14 e il 20 il tasso di mortalità nelle Regioni italiane è pari a 0,27%. La percentuale più elevata è stata registrata nella Provincia di Trento (0,44%).

Confrontando questi dati con quelli registrati tra il 18 e il 24 marzo, la letalità grezza apparente nazionale era pari al 6%.

I posti letto nelle terapie intensive delle Regioni si stanno esaurendo. Sette Regioni hanno esaurito la capacità delle terapie aggiuntive e ora stanno utilizzando i posti letto di terapia intensiva in dotazione strutturale. Si tratta di: Umbria (29%), Piemonte (10%), Marche (6%), Emilia Romagna (4%), Abruzzo (3%), Toscana (1%) e Lombardia (1%).

Americo Cicchetti, coordinatore del gruppo di lavoro e professore ordinario di Organizzazione aziendale all'università Cattolica, ha dichiarato: "Il tasso di saturazione dei posti letto di terapia intensiva continua a crescere, rispetto alla settimana precedente, del 7,6%".

Per leggere questa ed altre notizie su Londra e Regno Unito scarica COMPLITALY, MILLE SOLUZIONI IN UN'UNICA APP, da adesso disponibile per Apple ed Android: scaricala subito!

scarica android scarica apple