Covid: nuove proteste a Londra. MET: "Sono illegali"

  • Scritto da Dora Bortoluzzi,
    24 Ottobre 2020

Migliaia di persone hanno sfilato lungo le vie del centro di Londra manifestando contro alle nuove restrizioni anti-contagio e ad un eventuale lockdown. Il corteo è partito dallo Speakers' Corner di Hyde Park, per poi percorrere Oxford Street in direzione di Oxford Circus.

I partecipanti erano tutti senza mascherine e hanno invitato i passanti a fare altrettanto inneggiando alla libertà. Uno dei cartelli recitava: "Cosa è stato lavato di più nel 2020, le mani o il cervello?".

La polizia ha effettuato diversi arresti dopo che un gruppo ha deciso di non disperdersi e proseguire la marcia nonostante il blocco da parte delle forze dell'ordine.

Louise Creffield, fondatrice di Save Our Rights Uk, uno dei gruppi all'origine della protesta, ha affermato: "Non importa cosa dicono, non importa quali minacce paventano, non importa se cercano di intimidirci, non lo accetteremo, perché non rispettiamo le loro regole. Non ascoltiamo perché non acconsentiamo".

La Metropolitan Police ha comunicato che la "marcia è stata ufficialmente classificata come illegale perché i partecipanti non hanno rispettato le regole di distanziamento sociale e le misure adottate dal governo".

Ieri il Regno Unito ha registrato un nuovo picco dei contagi: 20.530, con 224 vittime.

Per leggere questa ed altre notizie su Londra e Regno Unito scarica COMPLITALY, MILLE SOLUZIONI IN UN'UNICA APP, da adesso disponibile per Apple ed Android: scaricala subito!

scarica android scarica apple