Covid, indice Rt a confronto: l’Italia supera il Regno Unito

  • Scritto da Dora Bortoluzzi,
    31 Ottobre 2020

Lo scorso 23 settembre il Primo Ministro Boris Johnson aveva innescato la polemica affermando che ci fossero più contagi nel Regno Unito rispetto all’Italia in quanto il popolo inglese “ama la libertà”, ma stando agli ultimi dati relativi all’indice Rt l’Italia ha superato la Gran Bretagna.

L’indice Rt in UK è attualmente tra 1.1 e 1.3, con un aumento medio dei contagi giornalieri tra il +2% e il +4%: Inghilterra (1.1 – 1.3), Scozia (1.0 – 1.3), Galles (1.0 – 1.4), Irlanda del Nord (0.8 – 1.1).
Venerdì 30 0ttobre sono stati registrati 24,405 nuovi contagi e 274 morti.

In Italia, invece, l’indice Rt è salito a 1.7, con Lombardia e Piemonte che hanno superato il 2: rispettivamente 2.16 e 2.09. I nuovi contagi sono stati 31.084 e 199 in 24 ore. Inoltre, stando all’ultimo report il 3,8% dei contagi avverrebbe in ambito scolastico.

Nel Regno Unito il SAGE ha comunicato al Primo Ministro che la seconda ondata di contagi che sta duramente colpendo la Gran Bretagna molto probabilmentequesto inverno causerà più di 85.000 morti a meno che non si blocchi immediatamente l’intero Paese.

I consulenti scientifici del governo hanno chiesto al Regno Unito di seguire le orme di Germania e Francia e di imporre un lockdown nazionale completo "per almeno un mese", in quanto secondo loro l'attuale sistema di blocco a tre livelli sta fallendo.

Per leggere questa ed altre notizie su Londra e Regno Unito scarica COMPLITALY, MILLE SOLUZIONI IN UN'UNICA APP, da adesso disponibile per Apple ed Android: scaricala subito!

scarica android scarica apple