Covid: il governo inglese vara il sussidio di auto-isolamento

  • Scritto da QUI News,
    29 Settembre 2020

Il governo inglese ha varato un misura di 500 sterline di sostegno, a chi è costretto ad auto-isolarsi.

Il sussidio da 500 sterline si andrà a sommare ad eventuali altri aiuti economici già previsti per chi è senza lavoro o in situazioni di indigenza. Attualmente il supporto Universal Credit è di circa 95 sterline alla settimana. Chi però dovesse essere costretto da NHS ad auto isolarsi perché positivo al covid, oppure per essere entrato in contatto con un malato, potrà chiedere l'aiuto extra da 500 sterline. Il pagamento potrà essere percepito però solo dopo il 12 ottobre.

Chiunque quindi, impossibilitato a lavorare e con un reddito basso, e che si troverà costretto ad auto-isolarsi poiché positivo al tampone o entrato in contatto con persone contagiate, avrà diritto a un sussidio di 500 sterline. Inoltre entreranno in vigore maxi-multe fino a 10.000 sterline in caso di violazione dell'isolamento precauzionale obbligatorio.

"Non permetteremo a chi trasgredisce di mettere a rischio i progressi fatti da gran parte della popolazione che rispetta le regole", ha tuonato così, la ministra dell'Interno, Priti Patel, confermando intensificazione dei controlli da parte della polizia. Mentre il ministro della sanità, Matt Hancock, ha ribadito che il governo si riserva ulteriori misure, se necessarie. Fra le ipotesi in via di valutazione, c'è pure quella di "un lockdown dei contatti sociali", che colpisce soprattutto pub e ristornati, con il blocco di due settimane esteso a gran parte dell'Inghilterra, e forse anche a Londra. Misura necessaria per frenare la spirale dei nuovi focolai senza arrivare al blocco generale delle attività economiche, o ancora peggio dell'istruzione.

Per leggere questa ed altre notizie su Londra e Regno Unito scarica COMPLITALY, MILLE SOLUZIONI IN UN'UNICA APP, da adesso disponibile per Apple ed Android: scaricala subito!

scarica android scarica apple