1 1 1 1 1 Rating 5.00

Art made now è il motto della Summer Exhibition 2018: per la 250a edizione della più antica esposizione temporanea al mondo, saranno esposte alla Royal Academy of Arts più di 1300 opere d'arte contemporanea. Fino al 19 Agosto 2018

Summer Exhibition

© Royal Academy of Arts

Per quest'importantissima ricorrenza il famosissimo artista britannico Grayson Perry è stato incaricato di coordinare e dirigere la più grande, stravagante, brillante e colorata edizione della Summer Exhibition: un evento unico che si preannuncia interessante, irriverente e bizzarro e dove, per la prima volta possiamo ammirare alcune opere che in passato non sarebbero mai state esposte in questa sede. Grayson Perry ha espressamento dichiarato che quest'anno vuole 'mostrare al pubblico la diversità e l'unicità dei lavori svolti in questo preciso periodo storico' incoraggiando gli artisti a presentare solo lavori realizzati nel 2017 e nel 2018. Non a caso il motto della mostra quest'anno sarà: 'Art Made Now'.

Summer Exhibition 2018

Michael Landy RA Closing Down Sale Mixed media and audio Image courtesy the artist and Thomas Dane Gallery. © Michael Landy

La Summer Exhibition è uno degli eventi più antichi nel panorama artistico londinese: si tiene ogni anno, dal 1769, presso la Royal Academy of Arts, nel cuore di Londra, a Piccadilly, nella splendida cornice di Burlington House. Sin dal XVIII secolo l'intento di questa particolare esibizione è quello di promuovere le arti attraverso l'educazione e le esposizioni delle opere contemporanee di giovani artisti. Da 250 anni ogni estate la rassegna offre un'ampia panoramica sull'arte contemporanea inglese (e non solo) ed è ormai considerata una tra le più interessanti ed originali esposizioni artistiche del paese. Si tratta infatti della più antica mostra temporanea (con opere in vendita) al mondo, aperta sia ad artisti affermati sia a quelli emergenti o ancora ignoti: tra i primi espositori del XVIII secolo, ricordiamo pittori del calibro di Reynolds, Constable e Turner. In breve, tutto ciò che i visitatori possono ammirare alla 'Summer Exhibition' alla Royal Academy od Arts rappresenta realmente ciò che sta accadendo nel mondo dell'arte contemporanea proprio ora: arte nuova, recente e innovativa.

Summer Exhibition Royal Academy of Arts

Ron Arad RA, Where Are My Glasses - Under (Green) Hand blown glass and metal Courtesy of Ron Arad studio

Il comitato organizzativo e la giuria dell'evento quest'anno include, oltre a Grayson Perry, noti Accademici come Allen Jones, Chris Orr, Christopher Le Brun, Conrad Shawcross, Cornelia Parker, David Mach, Emma Stibbon, Humphrey Ocean, Phyllida Barlow, Piers Gough e Tom Phillips. La mostra si sviluppa secondo un percorso artistico ben definito, incentrato su temi differenti che tengono conto sia delle speculazioni filosofiche che degli aspetti meramente pratici e tecnici. Ma quest'anno, in particolare, Grayson Perry ha inteso enfatizzare l'empatia e il rapporto diretto tra l'artista ed il pubblico proponendo 'l'arte che si ama o che si odia, l'arte che ci lascia pensare e l'arte che mette semplicemente un sorriso sul nostro viso'.

Programma Summer Exhibition

Chris Orr MBE RA, The Fauves Picnic Silkscreen, John Bodkin / Dawkinscolour

La mostra è allestita in dodici ampie sale della storica dimora settecentesca e in alcune gallerie della nuova ala recentemente inaugurata, nelle quali sono esposte opere d'arte provenienti da tutto il mondo, realizzate da artisti noti o emergenti: un'ampia panoramica sull'arte contemporanea in tutte le sue possibili espressioni, una miscela incredibile di stili, tecniche, temi e colori. La Summer Exhibition quest'anno espone oltre 1300 opere tra tele a olio, acquerelli, sculture, incisioni, installazioni, ma anche fotografie e video, un vero e proprio spettacolo diverso da qualsiasi altra esposizione artistica. Tra gli di artisti di fama internazionale presenti all'edizione del 2018 citiamo per tutti: David Hockney (con nuove e bellissime opere), e Joana Vasconcelos; le opere di Mona Hatoum e Tal R sono esposte accanto ai lavori degli accademici reali Wolfgang Tillmans, Mike Nelson, Tracey Emin e Rose Wylie e degli accademici onorari Bruce Nauman e Ed Ruscha. La mostra si estende attraverso l'intero complesso artchitettico, invadendo anche le nuove aree e le espansioni recentamente inaugurate con una serie di stampe esposte nella nuova ala, The Sackler Wing of Galleries e una 'Stanza dell'Umorismo' allestita nella nuova Galleria Ronald da Rita McAulay con l'aiuto di David Shrigley e Martin Parr.

Royal Academy of Arts

Grayson Perry, Selfie with Political Causes Woodcut, The artist and Paragon | Contemporary Editions Ltd

Le opere d'arte sono sistemate anche all'esterno dalle gallerie dell'Academy: durante la Summer Exhibition nel cortile di Burlington House infatti è possibile ammirare una nuova, monumentale scultura realizzata dal famosissmo artista, membro della Royal Academy, Anish Kapoor. La stravaganza e l'estro artistico quest'anno si riversano anche per le strade del West End di Londra, con un'installazione di oltre 200 bandiere disegnate dai Royal Academicians. Come negli anni precedenti, la maggior parte delle opere saranno in vendita; un'occasione unica di possedere opere d'arte originali di importanti artisti contemporanei. Inoltre, parte del ricavato permetterà alla Royal Academy di continuare a fornire, gratuitamente, corsi di insegnamento post-laurea presso la RA School.

Summer Exhibition 2018

Fino al 19 Agosto 2018

Aperta tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.00 (ultimo ingresso 17.30)
Venerdì e Sabato fino alle 22.00 (ultimo ingresso 21.30)

Biglietto adulti £ 18.00
(£ 16.00 senza donazione)

Royal Academy of Arts

Main Galleries, The Sackler Wing of Galleries
and The Ronald and Rita McAulay Gallery

Piccadilly,
London, W1J 0BD

Vincenzo Sebastiano
Questo articolo è stato scritto per Qui londra da:
Vincenzo Sebastiano
Giornalista, storico dell'arte, architetto