The EY Exhibition. The Making of Rodin

VS Vincenzo Sebastiano Updated

La Tate Modern ha riaperto con un’interessante retrospettiva dedicata al lavoro del grande artista francese Auguste Rodin. Fino al 21 Novembre 2021.

Mostra Ronin Londra

Auguste Rodin, Monument to the Burghers of Calais, 1889 Musée Rodin, S.00153

The Making of Rodin è una mostra originale che pone l’accento su opere sperimentali e in parte inedite, che rivelano nuovi aspetti e caratteristiche dello scultore che ha cambiato per sempre il volto dell’arte moderna.

Auguste Rodin, nel corso della sua carriera ha infranto le regole della scultura classica, quelle stesse da cui era partito, sviluppando uno stile unico ed immediatamente riconoscibile e creando un’immagine del corpo umano in grado di rispecchiare le rotture, le complessità e le incertezze dell’età moderna.

Si tratta della prima mostra dedicata all’artista incentrata quasi totalmente sull’importanza del gesso nel suo lavoro. Sebbene infatti Rodin sia conosciuto soprattutto per le sue sculture in bronzo e marmo, va ricordato che egli lavorò anche come modellista, imparando a catturare il movimento, la luce e il volume di materiali flessibili e malleabili come l’argilla e il gesso.

L’allestimento e la scenografia della mostra alla Tate Modern rievocano l’atmosfera e gli ambienti dello studio dell’artista. I calchi in gesso di tante forme e dimensioni mostrano le continue sperimentazioni, la frammentazione, la ripetizione e l’unione, in modi spesso non convenzionali, di parti del corpo umano. Alcune delle sue opere più note sono state influenzate proprio da questo processo creativo: tra queste The Burghers of Calais, che è qui rappresentata nel calco originale recentemente restaurato.

Ponendo al centro di tutto il processo creativo dell’artista, la mostra racconta anche delle complesse dinamiche che si creavano all’interno del laboratorio, così come dei rapporti tra l’artista e i suoi modelli e collaboratori, tra cui la collega Camille Claudel, l’attrice giapponese Ohta Hisa e l’aristocratica tedesca Helene Von Nostitz.

La mostra è stata organizzata dalla Tate Modern, in collaborazione con il Musée Rodin di Parigi che ha offerto alla Tate un accesso senza precedenti alla sua collezione; si articola attraverso un percorso espositivo di oltre 200 opere, molte delle quali mai esposte in precedenza al di fuori della Francia. Sono esposti anche numerosi bozzetti originali in gesso, bronzo e marmo di molte delle sculture più famose di Rodin, sempre provenienti dal Musée Rodin di Parigi.

Tutte le opere selezionate enfatizzano ed esaltano la creatività, il realismo e il senso del movimento della scultura di Rodin il cui lavoro segnò una svolta definitiva e una nuova direzione per l’arte moderna. Le sue sculture si riconoscono per la modellazione liscia, la composizione dinamica, il forte realismo e per l’intensa espressività.

L’esibizione rappresenta un’occasione unica per poter ammirare opere meno note e inedite, ma non per questo meno interessanti, di un artista straordinario i cui lavori sono ormai universalmente considerati tra le sculture più amate ed ammirate del XX secolo.

Informazioni Evento

The EY Exhibition. The Making of Rodin
Dal
18 Mag 2021
Fino al
21 Novembre 2021
La mostra è aperta dalla Domenica al Giovedì dalle 10.00 alle 18.00. Venerdì e Sabato dalle 10.00 alle 22.00
Biglietto adulti £ 18.00
Eyal Ofer Galleries
Vincenzo Sebastiano
Questo articolo è stato scritto per Qui londra da:
Vincenzo Sebastiano
Giornalista, storico dell'arte, architetto

Immagini

Jules Richard: Rodin dans son atelier Musée Rodin, Ph.02392 © Musée Rodin  - The EY Exhibition, The Making of Rodin
Auguste Rodin, Large Clenched Hand with Imploring Figure, before 1890, Musée Rodin; S.01946 - The EY Exhibition, The Making of Rodin
Auguste Rodin, The Kiss 1901-4. Tate - The EY Exhibition, The Making of Rodin
Auguste Rodin, Head of the Thinker against a panel, 1880, Musée Rodin, S.01916 - The EY Exhibition, The Making of Rodin
Auguste Rodin, Study for Torso of John the Baptist, 1878–87, Musée Rodin, S.00529 - The EY Exhibition, The Making of Rodin
Auguste Rodin, Monument to the Burghers of Calais, 1889 Musée Rodin, S.00153 - The EY Exhibition, The Making of Rodin
Auguste Rodin, Right hand of Pierre and Jacques de Wissant 1885–86 Musée Rodin, S.00332 - The EY Exhibition, The Making of Rodin
Auguste Rodin, The Tragic Muse, 1890 Musée Rodin, S.01992 - The EY Exhibition, The Making of Rodin
Auguste Rodin, Hanako Mask, Type E, 1907-10, Musée Rodin; S.00194 - The EY Exhibition, The Making of Rodin
Auguste Rodin, The Three Shadows, before 1886, Musée Rodin, S.03970 - The EY Exhibition, The Making of Rodin

Altre mostre in corso a Londra

La riapertura del Victoria&Albert Museum, dopo mesi di chiusura a causa del Covid 19, è affidata ad una delle mostre più interessanti ed originali della stagione, dedicata al magico mondo di ‘Alice...
La Tate Modern ha riaperto con un’interessante retrospettiva dedicata al lavoro del grande artista francese Auguste Rodin. Fino al Maggio al 21 Novembre 2021.
Il Barbican riapre dopo mesi di chiusura, a causa delle misure di contenimento del contagio da Covid-19, con una mostra che celebra l’artista francese Jean Dubuffet, una delle voci più singolari e ...
A MUST SEE show! 50 paesi, 6 continenti, centinaia di designer ed artisti pronti a sbalordirci con le proprie creazioni e a influenzare i nostri gusti e le nostre emozioni!!! Alla Somerset House di...