The Art of Innovation: From Enlightenment to Dark Matter - Science Museum

VS Updated

Un viaggio straordinario nel mondo della scienza e dell'arte e al contributo che esse hanno dato ai grandi cambiamenti e al nostro modo di vivere ed agire. Al Science Museum dal 25 Settembre 2019 al 24 Gennaio 2020.

Mostra The Art of Innovation

'A Philosopher Giving that Lecture on an Orrery, in which a Lamp is put in the Place of the Sun', by Joseph Wright, exhibited 1766, oil on canvas © Derby Museums Trust

The Art of Innovation esplora il rapporto indissolubile, ma spesso apparentemente controverso ed antitetico, tra scienza ed arte negli ultimi 250 anni, dall'Illuminismo fino ai nostri giorni; un connubio forte ma non sempre chiaro e ben definito che però, soprattutto negli ultimi secoli, ha contribuito notevolmente ad interpretare, studiare e conoscere il mondo che ci circonda.

Mostra Science Museum Londra

Coalbrookdale by Night, by Philippe Jacques de Loutherbourg, 1801 © Science Museum Group

Arte e scienza hanno dialogato e dialogano costantemente: rappresentano due discipline che continuano ad essere simbiotiche ed antagoniste soprattutto nel loro rapporto con le idee rivoluzionarie. Esse sono infatti manifestazioni diverse, ma profondamente interconnesse, di un'unica cultura, quella umana ed umanistica. Arte e scienza si intrecciano e quindi si influenzano reciprocamente: molto più di quanto, spesso, l'opinione pubblica sia portata a credere. E i luoghi, le discipline e gli ambiti del loro intreccio e della reciproca influenza sono innumerevoli, impossibili anche solo da riassumere in questa sede.

The Art of Innovation: From Enlightenment to Dark Matter

Gyroscope rotor and housing from Gravity Probe B experiment with case © Science Museum Group

Arte e scienza

Orrery planetary model by James Ferguson, 1755-1756 © Science Museum Group

Partendo da questa indissolubile e perpetua relazione, la mostra esamina l'interazione tra progresso scientifico e cambiamento sociale; definisce e spiega le modalità con cui le macchine hanno nel tempo influenzato, cambiato e a volte minacciato l'essere umano; racconta le relazioni tra arte e scienza, spesso usate come strumenti che vanno ben oltre i sensi umani per cercare di definire e rappresentare l'invisibile, l'inspiegabile ed il mistero.

Mostra Londra

Detail of an orrery planetary model by James Ferguson, 1755-1756 © Science Museum Group

The Art of Innovation

Close up of model of Firefly class locomotive, 1838 © Science Museum Group

La mostra, organizzata dal Science Museum, in collaborazione con BBC Radio 4, si sviluppa attraverso un percorso espositivo che copre un arco temporale di circa 250 anni ed è composta da 80 reperti tra dipinti, sculture, macchine e dispositivi scientifici, documenti, manoscritti, file, video, disegni, tavole. Gli oggetti esposti, tutti appartenenti all'ampia e ricchissima collezione permanente del Science Museum di Londra, mettono a confronto opere iconiche e reperti provenienti dalla ricerca scientifica accanto ad opere artistiche di alcuni dei più grandi nomi delle arti visive degli ultimi tre secoli: Turner, Constable, Hepworth, Hockney, Boccioni, Lowry e molti altri ancora.
In concomitanza con la mostra la BBC Radio 4, ha programmato una serie radiofonica in 20 parti che sarà trasmessa a partire dal 23 settembre 2019 e sarà disponibile come podcast su BBC Sounds. La mostra è accompagnata da un ricco catalogo pubblicato da Transworld.

The Art of Innovation:
From Enlightenment to Dark Matter

Fino al 24 Gennaio 2020

Ingresso gratutito (biglietti con prenotazione obbligatioria)

Aperta tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.00
Venerdì fino alle 22.00 – ultimo ingresso alle 20.45

Science Museum

Exhibition Road, South Kensington,
London, SW7 2DD

Informazioni Evento

Vincenzo Sebastiano
Questo articolo è stato scritto per Qui londra da:
Vincenzo Sebastiano
Giornalista, storico dell'arte, architetto