5 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 5.00

Ogni anno, dal 2000, la Serpentine Gallery commissiona a un noto architetto internazionale la progettazione di un Padiglione estivo temporaneo, il cosidetto Pavilion. Per il 2017 il progetto del Pavilion è stato essegnato al pluripremiato architetto africano Diébédo Francis Kéré.

Serpentine Gallery

Serpentine Pavilion 2017, designed by Francis Kéré. Serpentine Gallery, London (23 June – 8 October 2017) © Kéré Architecture, Photography © 2017 Iwan Baan

Il Pavilion è esposto al pubblico gratuitamente sul prato del parco, accanto alla Gallery, da Giugno ad Ottobre. Tra i nomi più illustri che hanno realizzato il Pavilion ricordiamo: Zaha Hadid (2000); Oscar Niemeyer (2003); Alvaro Siza e Eduardo Suoto de Moura (2005); Rem Koolhaas (2006); Frank Gehry (2008); Peter Zumthor (2011); Ai Weiwei and Herzog & de Meuron (2012); Sou Fjumoto (2013); Smiljan Radiċ (2014); Selgascano (2015); Bjarke Ingels (2016).



Anche quest'anno, chiunque si trovi a passeggiare lungo i bellissimi viali alberati di Kensington Gardens si imbatterà in una incredibile costruzione architettonica: come anticipato, per il 2017 il progetto del Pavilion è stato essegnato al pluripremiato architetto africano Diébédo Francis Kéré. Nato a Gando, Burkina Faso, nel 1965, Keré, lascia la famiglia all'età di sette anni per andare a vivere e studiare nella capitale Ouagadougou. Terminati gli studi, riceve una borsa di studio dalla 'Carl Duisberg Gesellschaft' per un tirocinio in Germania. Completato l'apprendistato, continua la sua formazione in Germania presso la facoltà di Architettura della Technische Universität di Berlino. Nel 1998 costituisce l'associazione 'Schulbausteine für Gando', con l'obiettivo di accompagnare e sostenere lo sviluppo del suo paese, coniugando la conoscenza acquisita in Europa con i metodi di costruzione tradizionali del Burkina Faso. Terminati gli studi nel 2004, fonda il proprio studio di architettura, Kéré Architecture, con sede a Berlino. Architetto di grande esperienza e sensibilità, sempre attento al rispetto dell'ambiente, alla progettazione socialmente impegnata, all'ecologia e al corretto inserimento delle sue opere nel contesto storico e naturale in cui si trovano, Diébédo Francis Kéré ha risposto all'invito per la progettazione del Serpentine Pavilion 2017 con un'interessante struttura, audace e innovativa, che porta il suo caratteristico senso della vita e della luce nei giardini di Kensington Gardens.

Serpentine Pavilion

Serpentine Pavilion 2017, designed by Francis Kéré. Serpentine Gallery, London (23 June – 8 October 2017) © Kéré Architecture, Photography © 2017 Iwan Baan

Ispirato agli alberi che ricoprono un ruolo fondamentale, un vero e propio punto di incontro, per la vita nella sua città natale di Gando, Francis Kéré ha progettato un padiglione 'reattivo e interattivo' che cerca costantemente di mettere in contatto i suoi visitatori alla natura e viceversa. Un tetto espansivo, sostenuto da una struttura centrale in acciaio, imita la chioma di un albero, permettendo all'aria di circolare liberamente e, nello stesso tempo, offrendo un rifugio sicuro contro la pioggia o il caldo estivo di Londra.

Kéré ha tenuto conto del clima britannico nel suo progetto, creando una struttura in grado di confrontarsi in modo creativo con il clima sempre mutevole di Londra e della Gran Bretagna in generale. Il Padiglione ha quattro punti di ingresso che immettono in un cortile centrale all'aperto dove i visitatori possono sedersi e rilassarsi durante i giorni di sole. In caso di pioggia, un oculus a forma di vetaglio incanala tutta l'acqua raccolta sul tetto e la riversa verso il basso attraverso uno scenografico effetto a cascata; giunta a terra, l'acqua, viene evacuata e aspitata dal pavimento attraverso un innovativo sistema di drenaggio, per essere poi utilizzata per l'irrigazione del parco. Sia il tetto che il sistema delle pareti laterali sono in legno. Di giorno, agiscono come ombreggiatura solare, creando un incantevole effetto di ombre screziate. Di notte, le pareti diventano una fonte di illuminazione, attraverso piccole perforazioni che scintillano e si illuminano seguendo ogni minimo movimento o attività all'interno del Pavilion.

Serpentine Gallery 2017

Serpentine Pavilion 2017, designed by Francis Kéré. Serpentine Gallery, London (23 June – 8 October 2017) © Kéré Architecture, Photography © 2017 Iwan Baan

Una visita da fare, magari in abbinamento con la visita a Kensington Palace, che ospita tra l'altro l'esposizione dedicata a Lady D, e ai giardini annessi al palazzo reale.

Serpentine Pavilion 2017

Fino all'8 ottobre 2017

Aperto dal martedì alla Domenica dalle 10.00 alle 18.00

Ingresso gratuito

Serpentine Gallery

Kensington Gardens
London W2 3XA

Vincenzo Sebastiano
Questo articolo è stato scritto per Qui londra da:
Vincenzo Sebastiano
Giornalista, storico dell'arte, architetto