Meet Vincent van Gogh

VS Vincenzo Sebastiano Updated

La più grande ed originale mostra multimediale dedicata a Vincent van Gogh mai organizzata al di fuori dell'Olanda. Al Southbank Centre di Londra, dal 7 Febbraio fino al 21 Maggio 2020.

Mostra van Gogh Londra

Installation view of Meet Vincent van Gogh. Image courtesy of Meet Vincent van Gogh , 7 February 2020 - 21 May 2020, 99 Upper Ground, London, meetvincent.co.uk

Londra è la quarta delle città (dopo toccherà a Lisbona) ad ospitare questa mostra itinerante, subito dopo le tappe da record di Pechino, Seul e Barcellona. A Pechino la mostra Meet Vincent van Gogh è stata tra le più riuscite ed acclamate degli ultimi anni, mentre a Barcellona i biglietti si sono esauriti con largo anticipo, con un record di visitatori. La mostra di Londra è allestita al Southbank Centre, il più grande Centro Culturale polifunzionale in Europa che sorge lungo uno dei tratti più belli del Tamigi, a pochi passi da attrazioni importanti come London Eye e Westminster Abbey.

Si tratta di un viaggio incredibile tra i pensieri e le idee di van Gogh che, grazie alla scienza e alle moderne tecniche di rappresentazione multimediale, rivela storie, segreti e misteri che si celano dietro le opere del grande artista olandese.
Un'esibizione originale, immersiva e multisensoriale che, piuttosto che presentare opere e dipinti reali, trasporta i visitatori alla scoperta del genio di van Gogh e del processo creativo che è stato alla base della realizzazione dei suoi capolavori. Un'analisi completa, emotiva e coinvolgente che è soprattutto una riflessione sulla vita e sulle sfide personali che l'artista ha dovuto affrontare durante la sua breve vita: malattie mentali, insicurezza, depressione, dubbi e delusioni sull'amicizia, creatività e ricerca costante dell'identità. Un percorso che è sia narrazione che celebrazione di Vincent van Gogh e che mostra senza veli gli alti e i bassi della sua carriera, per giungere ad incontrare e conoscere un po' meglio l'uomo dietro il mito.

Van Gogh ha sempre lavorato con impeto e ritmo febbrile sin dalla giovinezza, modificando la propria tavolozza verso una gamma luminosa e chiara, dai toni puri ed omogenei, in cui in genere dominano i gialli e i blu. Con la maturità ha esaltato ancora di più l'intensità del colore e del segno espressivo che si fa rapido, a volte violento, materico e vorticoso, con macchie, strisce, punti che rendono subito riconoscibile il suo tratto unico. Nelle sue opere parte dalla natura per esprimere la propria realtà, quella più intima ed interiore, fino a deformare le immagini in base allo stato d'animo, anticipando molte tematiche tipiche dell'Espressionismo.

Sin dai lavori giovanili, van Gogh ha cercato di comprendere la condizione umana, spesso condizionata dall'inquietudine e dall'angoscia, affermando che l'arte è espressione profonda della vita interiore di ciascun artista.

La mostra, organizzata e creata dal van Gogh Museum di Amsterdam, si sviluppa attraverso un percorso espositivo che copre la breve carriera dell'artista. I visitatori sono invitiati ad entrare letteralmente nella vita e nella mente di Van Gogh, toccando, guardando ed ascoltando la storia e gli avvenimenti che hanno segnato la sua esistenza. Un'audioguida gratuita accompagna il pubblico nel corso della visita, fornendo spiegazioni sulle riproduzioni delle opere e sui reperti esposti; la voce narrante è quella dell'artista stesso ed i testi sono stati estratti dalle numerose lettere che van Gogh scriveva quasi ogni giorno al fratello Theo. La mostra è suddivisa in sei sezioni, ciascuna delle quali pone l'accento su differenti temi e fasi artistiche della sua opera che rappresentano una 'meravigliosa visione' dei pensieri e delle sue emozioni. Un'esperienza interattiva e multimediale unica che utilizza tecniche audiovisive all'avanguardia, ologrammi in 3D, filmati, rappresentazioni in scala dei quadri e scenografie geniali e stupefacenti che accompagnano i visitatori in un viaggio indimenticabile che ripercorre la vita di van Gogh e che permette di vivere le sue opere come mai fin'ora era stato possibile, toccandole, osservandole ed entrando virtualmente in esse. Una visita accessibile a tutti, pensata ed allestita in modo che bambini, adulti, critici, esperti ma anche neofiti possano conoscere, commuoversi ed essere ispirati dalla vita dell'artista.

Informazioni Evento

Meet Vincent van Gogh
Dal
07 Febbraio 2020
Fino al
21 Mag 2020
Tutti i giorni dalle 10.00 alle 23.00
Biglietto adulti £ 18.00
Vincenzo Sebastiano
Questo articolo è stato scritto per Qui londra da:
Vincenzo Sebastiano
Giornalista, storico dell'arte, architetto

Immagini

Installation view of Meet Vincent van Gogh. Image courtesy of  Meet Vincent van Gogh, 7 February 2020  - 21 May 2020, 99 Upper Ground, London, meetvincent.co.uk
Installation view of Meet Vincent van Gogh. Image courtesy of  Meet Vincent van Gogh, 7 February 2020  - 21 May 2020, 99 Upper Ground, London, meetvincent.co.uk
Installation view of Meet Vincent van Gogh. Image courtesy of  Meet Vincent van Gogh, 7 February 2020  - 21 May 2020, 99 Upper Ground, London, meetvincent.co.uk
Installation view of Meet Vincent van Gogh. Image courtesy of  Meet Vincent van Gogh, 7 February 2020  - 21 May 2020, 99 Upper Ground, London, meetvincent.co.uk
Installation view of Meet Vincent van Gogh. Image courtesy of  Meet Vincent van Gogh, 7 February 2020  - 21 May 2020, 99 Upper Ground, London, meetvincent.co.uk
Installation view of Meet Vincent van Gogh. Image courtesy of Meet Vincent van Gogh, 7 February 2020  - 21 May 2020, 99 Upper Ground, London, meetvincent.co.uk

Altre mostre in corso a Londra

Alla Tate Modern di Londra la prima mostra (gratuita) in UK dedicata al lavoro di Dóra Maurer, una delle figure più originali e innovative nel panorama artistico europero contemporaneo. Fino...
La William Morris Gallery presenta a Londra una retrospettiva (gratuita) dedicata ai nuovi lavori di uno dei più importanti artisti americani contemporanei: Kehinde Wiley. Dal 22 Febbraio al 25...
Si respira aria di natale al Charles Dickens Museum di Londra dove, fino al 19 Aprile 2020, è in programma la mostra Beautiful Books: Dickens and the Business of Christmas.
E' Kara Walker l'artista scelta per l'installazione Hyundai Commission 2019: l'opera resterà esposta nell'immensa Turbine Hall della Tate Modern di Londra fino al 5 Aprile 2020. Kara Walk...