Lithography from Leningrad: Eric Estorick's Adventure in Soviet Art

VS Updated

L'Estorick Collection of Modern Italian Art presenta a Londra un'interessante ed originale retrospettiva dedicata alle stampe sovietiche collezionate da Eric Estorick negli anni Sessanta. Fino al 22 Dicembre 2019.

Mostra Arte sovietica Londra

Aleksandr Semenovich Vedernikov (1898–1975) On Markarov Embankment,1960 Lithograph, 47 x 62 cm Frants Family Collection

Eric Estorick, attento ed esperto collezionista d'arte, iniziò a comprare quadri, sculture e disegni subito dopo il suo arrivo in Inghilterra, alla fine della Seconda Guerra Mondiale. Con la moglie Salome Dessau andò spesso in Italia dove, tra gli anni Quaranta e Cinquanta acquistarono dipinti e sculture di importanti artisti del tempo, interessandosi soprattutto agli esponenti del Futurismo. Pochi anni dopo, all'inizio degli anni '60, quando ancora gestiva la Grosvenor Gallery di Londra, Eric Estorick sviluppò un forte interesse per l'arte sovietica e per l'enorme ruolo che l'ideologia comunista ebbe nel suo sviluppo. Nel 1960 aveva visitato il Laboratorio di Grafica Sperimentale di Leningrado ed era rimasto così impressionato dalla qualità e delle tecniche usate dagli artisti e dai grafici, tanto che acquistò sul posto diverse centinaia di opere. Per diversi anni la sua galleria ha ospitato numerose mostre dedicate alle opere e ai disegni di artisti provenienti dall'Unione Sovietica e, grazie a lui, per la prima volta dalla Rivoluzione russa del 1917, gli occidentali hanno potuto vedere e acquistare pezzi di arte contemporanea realizzati da artisti russi. Nel 1961, in particolare, Estorick allestì un'importante e significativa mostra di stampe sovietiche, che comprendeva opere grafiche di 27 artisti russi di grande talento tra cui ricordiamo: Brodsky, Ermolaev, Izrailevich, Kaplan, Kuks, Lanin, Latash, Maslennikova, Matyukh, Nemenova, Skulyari, Steinberg, Vasnetsov, Vedernikov e Yakobson.

I curatori dell'Estorick Collection sono partiti proprio dall'esibizione del 1961 per l'allestimento di questa mostra riproponendo lo stesso progetto espositivo, le medesime tematiche e le stesse opere selezionate da Estorick negli anni Sessanta.
Dedicata alle litografie di 27 artisti sovietici, la mostra londinese del 1961 suscitò grande scalpore, ma contemporaneamente anche molto interesse. Infatti, contrariamente agli stereotipi imperanti sul realismo socialista, esposti costantemente in spettacoli sponsorizzati dal governo, queste litografie esprimevano un'inaspettata vitalità, modernismo e umanità. Dopo l'esibizione londinese di Estorick, collezionisti e curatori di musei privati europei iniziarono a cercare e comprare le opere di questi artisti.

Un'operazione culturale e sociale, quella di Estorick, di grandissimo valore che si rivelò molto importante, quasi una sorta di pietra miliare per la rinascita dei legami culturali tra l'Unione Sovietica e l'Occidente che si andavano avviando, molto lentamente, proprio in quegli anni. La mostra, organizzata dall'Estorick Collection of Modern Italian Art, ripropone in UK le opere di 15 degli stessi artisti sovietici (erano 27) dell'esibizione organizzata allora da Estorick. Le litografie qui presentate sono testimoni della profonda trasformazione politica sociale ma anche della fervente ricerca in atto nella Russia degli anni '60; sono un'espressione di 'pura sensibilità' e non meri elementi di decorazione. Queste opere ripercorrono la storia, multiforme e diversificata, dell'evoluzione delle arti visive e grafiche in Russia, rivelando spesso aspetti ancora poco noti della cultura sovietica dei decenni successivi alla fine della seconda guerra Mondiale.

Informazioni Evento

Lithography from Leningrad: Eric Estorick's Adventure in Sov
Dal
20 Novembre 2019
Fino al
22 Dicembre 2019
Dal mercoledì al sabato dalle 11.00 alle 18.00
domenica dalle 12.00 alle 17.00
Chiuso il lunedì e il martedì
Biglietto adulti £ 7.50
(Concessions £ 5.50; National Art Pass £ 3.75)
Vincenzo Sebastiano
Questo articolo è stato scritto per Qui londra da:
Vincenzo Sebastiano
Giornalista, storico dell'arte, architetto

Immagini

Aleksandr Semenovich Vedernikov (1898–1975) On Markarov Embankment,1960 Lithograph, 47 x 62 cm Frants Family Collection
Yuri Alekseevich Vasnetsov (1900-1973) Stolen Horses, 1964 Lithograph, 59.5 x 46.5 cm Frants Family Collection
Brodsky
Boris Nikolaevich Ermolaev (1903-1982) Girlfriends, 1962 Lithograph, 44.5 x 55 cm Frants Family Collection
Mikhail Nikolaevich Skulyari (1905-1985) Winter Swimming Pool: After Training, 1963 Lithograph, 72 x 55 cm Kononikhin Family Collection