5 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 5.00

La National Gallery celebra con una mostra gratuita gli straordinari paesaggi realizzati dal noto pittore finlandese (di origini svedesi) Akseli Gallen-Kallela, considerato dalla critica mondiale come il maggior ambasciatore della cultura scandinava nel mondo. Fino al 4 Febbraio 2018.

Lake Keitele

Akseli Gallen-Kallela, Väinämöinen with Maidens, 1905, Oil on canvas, 44 × 64 cm Private collection Grankulla, Finland © Photo courtesy of the owner

I curatori della mostra hanno riunito, per la prima volta nel Regno Unito, tutte e quattro le versioni (le più importanti) in cui l'artista ha rappresentato il lago Keitele, uno dei dipinti più famosi della collezione permanente della National Gallery. Il quadro rappresenta un paesaggio mozzafiato, tipicamente nordico, che immortala una visuale del lago Keitele, situato poco a nord rispetto ad Helsinki, un luogo molto caro all'artista, che ha dipinto moltissime volte in varie fasi della sua carriera.



Akseli Gallen-Kallela (nome di battesimo Axél Waldemar Gallén), 1865 – 1931, è stato un pittore, illustratore e decoratore finlandese, conosciuto soprattutto per le sue illustrazioni del Kalevala, il poema epico nazionale finlandese. Il lavoro di rappresentazione del mito all'interno delle sue opere è stato ritenuto rilevante per la valorizzazione dell'identità nazionale finlandese, tant'è che è stato a buon diritto considerato l'artista del popolo per eccellenza e cantore del nuovo spirito nazionale. Agli esordi della sua carriera, Axel Gallén si specializza nella raffigurazione di soggetti tratti dalla vita degli abitanti delle campagne. Nel corso della sua carriera però segue generi differenti: dal Realismo all'Impressionismo (durante il suo periodo francese), dall'Espressionismo al Surrealismo, per poi affacciarsi verso l'universo del Simbolismo. Una delle costanti nella sua opera, però, rimarranno sempre i magnifici paesaggi in cui ritrae la natura nordica della Finlandia, bellissima ma a volte matrigna, di cui offre una visione drammatica e romantica, rivelatrice delle algide atmosfere nordiche.

Akseli Gallen-Kallela

Akseli Gallen-Kallela, Lake Keitele, 1904, Oil on canvas 50 × 65 cm Private collection; on deposit in the Gallen-Kallela Museum, Espoo, Finland © Gallen-Kallela Museum / photo Katja Hagelstam

Audaci le sue sperimentazioni coloristiche, dai colori intensi e pastosi della terra e delle rocce fino alle gamme fredde e fluorescenti dei ghiacciai e della luce artica. Proprio a questo filone del suo lavoro appartengono le 4 versioni che rappresentano il Lago Keitele, che in questa mostra sono esposte fianco a fianco nell'ordine cronologico in cui, quasi certamente, l'artista le ha realizzate. In questo modo il pubblico è in grado di intuire e comprendere l'evoluzione stilistica del pittore ed il conseguente graduale spostamento della composizione da un paesaggio naturalistico e realistico, verso un'immagine altamente stilizzata ed astratta.

Lake Keitele Londra

Akseli Gallen-Kallela, Lake Keitele 1905, Oil on canvas 53 x 66 cm © The National Gallery, London

I dipinti sono accompagnati da altre opere dell'artista, che mostrano la nascita ed il significato del paesaggio nordico nell'iconografia artistica del XX secolo.

Lake Keitele
A Vision of Finland

Fino al 4 Febbraio 2018

Aperta tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.00
(Venerdì fino alle 21.00)

Ingresso gratuito

NATIONAL GALLERY

Trafalgar Square
London, WC2N 5DN

Vincenzo Sebastiano
Questo articolo è stato scritto per Qui londra da:
Vincenzo Sebastiano
Giornalista, storico dell'arte, architetto