5 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 5.00

Alla Barbican Art Gallery nella Curve Gallery è in corso, fino al 7 Gennaio 2018, l'innovativa mostra-installazione, intitolata Purple, ideata, progettata ed allestita da John Akomfrah.

John Akomfrah: Purple

John Akomfrah: Purple Installation View The Curve, Barbican Centre, 06 October 2017 – 07 January 2018 Photo by Anthony Harvey / Getty Images

John Akomfrah (1957) è un regista, scrittore e sceneggiatore britannico (di origine ghanese), vincitore nel 2017 dell'Artes Mundi Prize. La sua ricerca si è sempre spinta verso la multimedialità con progetti quali Expeditions, un ingegnoso montaggio di diapositive e video che ripercorre la storia e l'iconografia coloniale nel corso dei secoli. Ha lavorato per svariate riviste e giornali e ha tenuto corsi all'Università di Londra e alla British Film Institutes Summer School. John Akomfrah è anche cofondatore del Black Audio Film Collective.



Per il nuovo incarico in questo prestigioso spazio espositivo, l'artista presenta un ambizioso programma, forse il più importante della sua carriera, al cui interno, sullo sfondo di enormi opere artistiche, si susseguono scene tratte da una grandiosa installazione video a sei canali che affronta temi di gradissima attualità e molto importanti come il cambiamento climatico, le comunità e le civiltà umane e il deserto.

John Akomfrah

John Akomfrah, Still from Purple, 2017. © Smoking Dogs Films

La Curve Gallery, lunga ben 90 metri, diventa il percorso preferenziale di un lungo viaggio, intrigante e coinvolgente, che evoca visioni drammatiche e trame di forte impatto. Al giorno d'oggi, secondo le Nazioni Unite, le emissioni di gas serra presenti nell'atmosfera provenienti dalle attività umane, sono giunte al livello più elevato nella storia; molti scienziati e ricercatori stanno studiando gli effetti di tale situazione, sperimentando gli impatti significativi del cambiamento climatico sul pianeta, come lo spostamento e il cambiamento dei modelli meteorologici, gli alti livelli del mare e gli eventi climatici più estremi, come maremoti, inondazioni, frane ed alluvioni, solo per citarne alcuni. In tale contesto Purple, l'installazione ideata da Akomfrah nella Curve Gallery, apporta un notevole contributo al dibattito mondiale fornendo una moltitudine di idee, dati e statistiche di grandissimo aiuto per la conoscenza dell'opinione pubblica e per l'eventuale risoluzione di questi grandi poblemi. Le sue ricerche includono materiale sull'estinzione di numerose specie animali, sullo scioglimento dei ghiacci, sulle tonnellate di rifiuti (soprattutto plastica) che ingolfano e soffocano i nostri oceani e sul riscaldamento globale. Akomfrah ha montato e combinato centinaia di ore di filmati d'archivio con film che lui stesso ha girato recentemente, accompagnati da suoni e musiche quasi ipnotiche che seguono il pubblico lungo il percorso espositivo.

Mostra John Akomfrah

John Akomfrah, Still from Purple, 2017. © Smoking Dogs Films. Lisson Gallery

I racconti di John Akomfrah vanno dal macabro allo straordinario: i visitatori sono invitati a condividere la sua curiosità, l'imbarazzo, la rabbia e la gioia evocati dalle scene spesso dure o paradossali che crea.


John Akomfrah: Purple

Fino al 7 Gennaio 2018

Apertura tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.00
(Giovedì e Venerdì fino alle 21.00)

Ingresso gratuito

BARBICAN Art Gallery

Silk St, London EC2Y 8DS

Vincenzo Sebastiano
Questo articolo è stato scritto per Qui londra da:
Vincenzo Sebastiano
Giornalista, storico dell'arte, architetto