5 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 5.00

La mostra alla British Library racconta la storia, la vita e le opere, soprattutto quelle giovanili, di una delle scrittrici inglesi più amate di tutti i tempi: Jane Austen

Mostra Jane  Austen

I curatori dell'esibizione, organizzata per celebrare il bicentenario della morte della scrittrice, hanno ricercato, selezionato e raccolto rarissimi esempi di bozze originali, documenti e prime stesure di romanzi scritti dalla Austen in età giovanile; per la prima volta da oltre 50 anni tali documenti saranno esposti tutti insieme nella galleria dedicata a John Ritblat Treasures, all'interno della British Library.



Gli scritti provengono dalla British Library, dalla Bodleian Library, ma anche da collezioni private e contengono lettere personali, indirizzate ad amici e a membri della sua famiglia (in particolar modo alla sorella Cassandra), memorabilia e uno dei tesori più preziosi della British Library, la scrivania su cui la Austen scrisse tutti i suoi romanzi. 

Jane Austen (1775 –1817) è stata una scrittrice britannica, figura di spicco della narrativa preromantica nonché tra le autrici del panorama letterario inglese più famose e conosciute al mondo. Ultima figlia di George Austen, pastore anglicano, visse per venticinque anni nella città natale Steventon assieme a sei fratelli e una sorella. Grazie all'incoraggiamento del padre, oltre a imparare il francese e le basi della lingua italiana, studiò le opere di autori e scrittori come Walter Scott, Henry Fielding e George Crabbe. Con la famiglia a cui era molto legata (in particolar modo alla sorella Cassandra), nel 1801 si trasferisce a Bath. Il padre muore improvvisamente nel 1805 e Jane va a vivere per qualche tempo a Southampton; nel 1809 si sposta a Chawton (nella regione dell'Hampshire) dove vivrà il resto della sua vita.

Mostra Jane  Austen Londra

Jane Austen 'Volume the Second' - spoof of a History of Kings and Queens (c) British Library

Tutto il mondo della giovane Austen è vivamente descritto nei suoi romanzi. A parte alcuni lavori giovanili, scritti agli inizi della carriera letteraria, Jane Austen è conosciuta soprattutto per i romanzi. I suoi lavori più noti sono 'Orgoglio e pregiudizio', terminato nel 1797 e pubblicato nel 1813, 'Ragione e sentimento' (scritto nel 1798 e pubblicato nel 1811), e 'L'abbazia di Northanger', pubblicato nel 1818, solo per citarne alcuni.

I documenti esposti in questa mostra gettano luce e rivelano numerosi particolari sulla vita privata e familiare della nota scrittrice britannica. Sono qui esposti, per la prima volta insieme, tre preziosissimi notebooks (i suoi noti quaderni) che contengono le bozze e le prime stesure di alcuni romanzi scritti dalla Austen quando era adolescente; tra questi citiamo 'The Beautiful Cassandra' (una storia dedicata alla sorella) e una parodia della storia dell'Inghilterra, entrambe illustrate con immagini colorate che rappresentano i Re e le Regine inglesi e la sorella Cassandra.

Questi scritti rivelano particolari intimi della vita della Austen: gioie familiari ma anche dolori che hanno segnato per sempre l'indole della scrittrice; in una delle lettere esposte la Austen racconta del dolore profondo provato per la morte del suo amato padre, mentre in una poesia esprime la grandissima gioia per la nascita di un suo nipote.

Jane Austen among Family and Friends

Fino al 19 febbraio 2017

Aperta tutti i giorni

Ingresso gratuito

British Library

Sir John Ritblat Treasures Gallery
96 Euston Road, London NW1 2DB

Vincenzo Sebastiano
Questo articolo è stato scritto per Qui londra da:
Vincenzo Sebastiano
Giornalista, storico dell'arte, architetto