1 1 1 1 1

La mostra al Charles Dickens Museum, in contemporanea con l'uscita del film Dickens - L'uomo che inventò il Natale, esplora le origini del meraviglioso romanzo di Charles Dickens, A Christmas Carol. Fino al 25 Febbraio 2018.

Mostra A Christmas Carol

Senza ombra di dubbio si può affermare che Charles Dickens ha inventato il Natale, o almeno il Natale come lo conosciamo oggi e come è vissuto, specialmente nel Regno Unito. Infatti prima di questo bestseller internazionale, scritto in sole sei settimane, il Natale in Gran Bretagna era celebrato in maniera semplice e riservata, senza la gioia, il colore e l'allegria che ormai da più di un secolo caratterizza le festività natalizie. Basti pensare che l'augurio di 'Buon Natale', Merry Christmas in inglese, è stato usato per la prima volta proprio in uno dei dialoghi del libro di Dickens.


A Christmas Carol (il cui titolo originale in inglese è 'A Christmas Carol: A Goblin Story of Some Bells that Rang an Old Year Out and a New Year In'), noto anche come Cantico di Natale, Ballata di Natale o Racconto di Natale, è un romanzo breve di genere fantastico scritto da Charles Dickens nel 1843. È il più importante della serie dei Libri di Natale (The Christmas Books), un gruppo di storie che include anche Le campane (The Chimes, 1845), Il grillo del focolare (The Cricket on the Hearth, 1845), La battaglia della vita (The Battle for Life, 1846) e Il patto col fantasma (The Haunted Man, 1848).

Il romanzo è uno degli esempi di critica di Dickens verso la società vittoriana ed è anche una delle più famose e commoventi storie sul Natale mai scritte. Narra della conversione del vecchio e tirchio Ebenezer Scrooge, visitato nella notte di Natale da tre spiriti (il Natale del passato, del presente e del futuro), preceduti da un'ammonizione dello spettro del defunto amico e collega Jacob Marley. Il Canto unisce al gusto del racconto gotico l'impegno nella lotta alla povertà e allo sfruttamento minorile, attaccando l'analfabetismo: problemi esasperati apparentemente proprio dalla Poor Law (Legge contro la povertà), comodo tappabuchi tanto inefficace quanto dannoso ideato dalle classi abbienti.

A Ghost of an Idea

A Christmas Carol è certamente l'opera più famosa e nota di Dickens, ma anche una delle più amate di sempre. Tuttavia le circostanze che hanno spinto Dickens a scrivere un romanzo sulla carità cristiana sono ancora poco conosciute dal grande pubblico. Questa mostra rivelerà le origini della novella che prese spunto da una mozione parlamentare e dalla crescente consapevolezza della povertà infantile e che si trasformò in una storia che continua a ispirare e ad essere amata, con immutato spirito, ad oltre 170 anni dalla sua pubblicazione. La novella, scritta in sole sei settimane nell'inverno del 1843, per garantirne la pubblicazione prima di Natale (da allora non è mai uscita fuori stampa), ha venduto 6.000 copie nei sei giorni compresi tra la sua uscita e la vigilia di Natale dello stesso anno.

La mostra al museo di Charles Dickens presenta oltre 200 reperti ed oggetti che includono le incisioni originali e gli schizzi realizzati a mano da John Leech per la prima edizione nel 1843, le prime bozze della storia, i copioni per lo spettacolo teatrale e le copie presentate da Dickens ai suoi amici. Si tratta di un vero e proprio salto nel passato, in epoca vittoriana, grazie a straordinari documenti originali, locandine decorate, manifesti, volantini, pubblicità e costumi d'epoca. L'inaugurazione della mostra coincide con l'uscita del nuovo film 'The Man Who Invented Christmas' (1° Dicembre 2017) che si ispira chiaramente alla novella di Dickens con Dan Stevens (attore britannico noto soprattutto per il ruolo di Matthew Crawley nella serie televisiva Downton Abbey) nei panni di Charles Dickens. Per celebrare la versione britannica del film, il museo ha dedicato una sezione della mostra ai costumi e agli oggetti d'epoca originali del film indossati da Dan Stevens, Ger Ryan e Simon Callow.

La mostra è accompagnata da un ricco programma di eventi a tema natalizio (durante il quale la casa-museo di Dickens sarà decorata con addobbi e finiture natalizie) con fiere d'artigianato, feste al lume di candela e serate musicali con Christmas Carol, canti natalizi e visite guidate a tema. Un evento da non perdere e perfettamente in tema per chi ha deciso di trascorrere il Natale a Londra.

A Ghost of an Idea:
Unwrapping A Christmas Carol

Fino al 25 Febbraio 2018

Aperta tutti i giorni dalle 10.00 alle 17.00

Biglietto adulti £ 8.00 (incluso nel biglietto di ingresso al museo)

Charles Dickens Museum

48 Daughty Street, Holborn
Londra WC1N 2LX

Vincenzo Sebastiano
Questo articolo è stato scritto per Qui londra da:
Vincenzo Sebastiano
Giornalista, storico dell'arte, architetto