1 1 1 1 1 Rating 5.00

Al Victoria&Albert Museum una nuova mostra ci porta alla conoscenza dei processi alimentari e del rapporto che il mondo civilizzato ha con il cibo e la sua produzione. Dal 18 Maggio fino al 20 Ottobre 2019.

FOOD: Bigger than the Plate

'Food RULES tomorrow', 2019, film still © honey & bunny Sebastian Arlamovsky

Una catena alimentare è un complesso di organismi (animali, piante, batteri) di un ecosistema che dipendono l'uno dall'altro per il nutrimento. Gli individui possono anche far parte di catene alimentari di ecosistemi differenti, dando origine a una rete alimentare.

I curatori della mostra, invitando i visitatori a partecipare, assaggiare e discutere, intendono esplorare la struttura, i livelli e gli esperimenti che attualmente sono alla base di ogni fase del sistema alimentare, dalla concimazione alla tavola. Dalle sperimentazioni gastronomiche all'agricoltura urbana, sono trattati vari aspetti della catena alimentare, siano essi politici, tecnologici piuttosto che di gusto e/o di piacere per il cibo. La mostra FOOD: Bigger than the Plate esplora il modo in cui i singoli individui, le comunità e le organizzazioni innovative stanno reinventando radicalmente il modo in cui coltiviamo, distribuiamo e viviamo il nostro rapporto con il cibo. Accompagnare i visitatori in un viaggio sensoriale attraverso il ciclo del cibo, pone inevitabilmente nuovi interrogativi su come le scelte collettive che facciamo possano portare ad un futuro alimentare più sostenibile, giusto e gustoso in modi a volte inaspettati e giocosi.

Mostra cibo Londra

'Food RULES tomorrow', 2019, film still © honey & bunny Sebastian Arlamovsky

Mostra alimentazione

Center for Genomic Gastronomy, LOCI Food Lab. Installation image at FOOD Bigger than the Plate at V&A (c) the artist. Photo Victoria and Albert Museum, London

L'esibizione al Victoria and Albert Museum è organizzata attraverso un percorso espositivo che copre un ampio arco temporale ed è composta da oltre 70 reperti tra progetti, oggetti, manifesti, fotografie, installazioni, video schizzi, fogli, annotazioni, dipinti, documenti originali, libri. Molti dei progetti artistici presentati sono stati appositamente commissionati per quest'evento ed hanno visto la collaborazione creativa di artisti, designer, chef, agricoltori, scienziati ed abitanti di alcune comunità locali (britanniche), precedentemente selezionate. Accanto a questi sono esposti 30 reperti appartenenti alle collezioni permanenti del V&A, tra cui ricordiamo importanti e note pubblicità di cibi, illustrazioni e ceramiche che inseriscono i progetti attuali qui presentati in un contesto storico ed artistico di grande impatto e valore estetico e scientifico.

Mostra Victoria and Albert Museum

© Michael Zee, Symmetry Breakfast

La mostra è suddivisa in quattro sezioni tematiche principali ciascuna delle quali pone l'accento su differenti temi e sulle caratteristiche delle differenti fasi della catena alimentare, dalla concimazione alla coltivazione, passando per il commercio e la distribuzione fino al prodotto finito e pronto per essere portato in tavola e consumato:

  1. Compost
  2. Farming
  3. Trading
  4. Eating

Partendo da una prospettiva nuova, sperimentale e spesso provocatoria, i progetti presentano scenari per futuri alimentari alternativi che vanno dalle sperimentazioni gastronomiche agli interventi creativi in agricoltura, con diverse colture alimentari innovative che crescono fisicamente negli spazi delle gallerie del museo.

Un evento interessante e quanto mai attuale che ricade in un momento storico cruciale in cui il cibo e il nostro rapporto con esso sono argomenti di crescente interesse e dibattito globale.

FOOD: Bigger than the Plate

Biglietto adulti £ 17.00

Fino al 20 Ottobre 2019

Aperta tutti i giorni dalle 10.00 alle 17.30
(Venerdì fino alle 21.30)

Victoria&Albert Museum

Cromwell Road,
London SW7 2RL

Vincenzo Sebastiano
Questo articolo è stato scritto per Qui londra da:
Vincenzo Sebastiano
Giornalista, storico dell'arte, architetto