1 1 1 1 1 Rating 5.00

La Tate Modern presenta una imperdibile retrospettiva dedicata al lavoro della grande artista statunitense Dorothea Tanning. Fino al 9 Giugno 2019

Dorothea Tanning

Dorothea Tanning (1910 – 2012) Hôtel du Pavot, Chambre 202 1970-1973 Fabric, wool, synthetic fur, cardboard, and Ping-Pong balls 3405 x 3100 x 4700 mm Centre Pompidou, Paris. Musée national d'art modern/ Centre de création industrielle Photo (C) Centre Pompidou, MNAM-CCI, Dist. RMN-Grand Palais / Philippe Migeat © DACS, 2019

Colta, ironica, misteriosa, di grande talento e cultura, Dorothea Tanning (1910 –2012) è stata una figura importante nel panorama artistico europeo ed americano della seconda metà del XX secolo. Pittrice, poetessa e scrittrice statunitense, ha disegnato anche dei costumi per balletti e per il teatro e si è inoltre dedicata alla scultura.

Nata a Galesburg, nell'Illinois, si trasferì giovane a Parigi, dove visse per ventotto anni, prima di spostarsi a New York. La mostra Fantastic Art, Dada and Surrealism del 1936 la introdusse al Surrealismo. Lì conobbe il noto pittore Max Ernst, che le permise di frequentare i circoli del Surrealismo, nel 1942. Nel 1946 i due si sposarono e, alla fine della seconda guerra mondiale, raggiunse a Parigi il gruppo surrealista insieme al marito. La Tanning voleva raffigurare nelle sue opere 'stati sconosciuti ma conoscibili': suggerire che c'era di più nella vita rispetto a quanto riusciamo a percepire con la vista. Il suo lavoro unisce il familiare con lo strano, esplorando il desiderio e la sessualità.

Mostra Dorothea Tanning

Dorothea Tanning (1910 – 2012) The Magic Flower Game 1941 Oil paint on canvas 915 x 435 mm Private Collection, South Dakota © DACS, 2019

Dorothea Tanning Tate Modern

Dorothea Tanning (1910 – 2012) Children’s Games 1942 Oil paint on canvas 280 x 180 mm Private collection © DACS, 2019

Dagli anni '50, mentre lavorava a Parigi, i dipinti della Tanning sono diventati più astratti e negli anni '60 ha iniziato a creare sculture pionieristiche in tessuto e materiali vari. In tarda età, la Tanning ha dedicato molto del suo tempo alla scrittura. La sua ultima raccolta di poesie, Coming to That, è stata pubblicata all'età di 101 anni.

I curatori della mostra, organizzata dalla Tate Modern, in collaborazione con il Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofía di Madrid, hanno cercato di illustrare e chiarire il processo creativo dell'artista e il suo costante impegno nei confronti dell'arte, del teatro, della poesia e dell'uso che possiamo farne. L'esibizione è organizzata attraverso un percorso espositivo che copre un arco temporale di oltre 70 anni della sua lunga carriera ed è composta da oltre 100 reperti, oggetti, dipinti, documenti originali, sculture e installazioni di eccezionale valore (molti dei quali esposti per la prima volta in UK), provenienti da collezioni pubbliche e private in tutto il mondo. La mostra è suddivisa in varie sezioni tematiche, ciascuna delle quali pone l'accento su differenti temi e tecniche della sua opera: dai primi lavori al periodo surrealista, dai dipinti enigmatici alle sculture misteriose, fino alle grandi installazioni e alle poesie e ai romanzi dell'ultima fase della sua vita.

Mostra Tate Modern

Dorothea Tanning (1910 – 2012) Eine Kleine Nachtmusik 1943 Oil paint on canvas 407 x 610 mm Tate © DACS, 2019

Mostra Londra

Dorothea Tanning (1910 – 2012) La Truite au bleu (Poached Trout) 1952 Oil paint on canvas 400 x 550 mm Michael Wilk

Il punto culminante della mostra è l'installazione in scala realeChambre 202, Hotel du Pavot 1970-3 (vedi immagine iniziale): un lavoro sensuale e misterioso che rappresenta corpi che escono fuori dalle pareti di una camera d'albergo immaginaria.

Dorothea Tanning

Fino al 9 Giugno 2019

Aperta dalla Domenica al Giovedì dalle 10.00 alle 18.00
Venerdì e Sabato dalle 10.00 alle 22.00

Biglietto adulti £ 13.00 (Advance booking £11)

Tate Modern

Bankside,
London SE1 9TG

Vincenzo Sebastiano
Questo articolo è stato scritto per Qui londra da:
Vincenzo Sebastiano
Giornalista, storico dell'arte, architetto