L'arte surrealista di Dorothea Tanning in mostra alla Tate Modern di Londra

VS Vincenzo Sebastiano Updated

La Tate Modern presenta una imperdibile retrospettiva dedicata al lavoro della grande artista statunitense Dorothea Tanning. Fino al 9 Giugno 2019

Dorothea Tanning

Dorothea Tanning (1910 – 2012) Hôtel du Pavot, Chambre 202 1970-1973 Fabric, wool, synthetic fur, cardboard, and Ping-Pong balls 3405 x 3100 x 4700 mm Centre Pompidou, Paris. Musée national d'art modern/ Centre de création industrielle Photo (C) Centre Pompidou, MNAM-CCI, Dist. RMN-Grand Palais / Philippe Migeat © DACS, 2019

Colta, ironica, misteriosa, di grande talento e cultura, Dorothea Tanning (1910 –2012) è stata una figura importante nel panorama artistico europeo ed americano della seconda metà del XX secolo. Pittrice, poetessa e scrittrice statunitense, ha disegnato anche dei costumi per balletti e per il teatro e si è inoltre dedicata alla scultura.

Nata a Galesburg, nell'Illinois, si trasferì giovane a Parigi, dove visse per ventotto anni, prima di spostarsi a New York. La mostra Fantastic Art, Dada and Surrealism del 1936 la introdusse al Surrealismo. Lì conobbe il noto pittore Max Ernst, che le permise di frequentare i circoli del Surrealismo, nel 1942. Nel 1946 i due si sposarono e, alla fine della seconda guerra mondiale, raggiunse a Parigi il gruppo surrealista insieme al marito. La Tanning voleva raffigurare nelle sue opere 'stati sconosciuti ma conoscibili': suggerire che c'era di più nella vita rispetto a quanto riusciamo a percepire con la vista. Il suo lavoro unisce il familiare con lo strano, esplorando il desiderio e la sessualità.

Mostra Dorothea Tanning

Dorothea Tanning (1910 – 2012) The Magic Flower Game 1941 Oil paint on canvas 915 x 435 mm Private Collection, South Dakota © DACS, 2019

Dorothea Tanning Tate Modern

Dorothea Tanning (1910 – 2012) Children’s Games 1942 Oil paint on canvas 280 x 180 mm Private collection © DACS, 2019

Dagli anni '50, mentre lavorava a Parigi, i dipinti della Tanning sono diventati più astratti e negli anni '60 ha iniziato a creare sculture pionieristiche in tessuto e materiali vari. In tarda età, la Tanning ha dedicato molto del suo tempo alla scrittura. La sua ultima raccolta di poesie, Coming to That, è stata pubblicata all'età di 101 anni.

I curatori della mostra, organizzata dalla Tate Modern, in collaborazione con il Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofía di Madrid, hanno cercato di illustrare e chiarire il processo creativo dell'artista e il suo costante impegno nei confronti dell'arte, del teatro, della poesia e dell'uso che possiamo farne. L'esibizione è organizzata attraverso un percorso espositivo che copre un arco temporale di oltre 70 anni della sua lunga carriera ed è composta da oltre 100 reperti, oggetti, dipinti, documenti originali, sculture e installazioni di eccezionale valore (molti dei quali esposti per la prima volta in UK), provenienti da collezioni pubbliche e private in tutto il mondo. La mostra è suddivisa in varie sezioni tematiche, ciascuna delle quali pone l'accento su differenti temi e tecniche della sua opera: dai primi lavori al periodo surrealista, dai dipinti enigmatici alle sculture misteriose, fino alle grandi installazioni e alle poesie e ai romanzi dell'ultima fase della sua vita.

Mostra Tate Modern

Dorothea Tanning (1910 – 2012) Eine Kleine Nachtmusik 1943 Oil paint on canvas 407 x 610 mm Tate © DACS, 2019

Mostra Londra

Dorothea Tanning (1910 – 2012) La Truite au bleu (Poached Trout) 1952 Oil paint on canvas 400 x 550 mm Michael Wilk

Il punto culminante della mostra è l'installazione in scala realeChambre 202, Hotel du Pavot 1970-3 (vedi immagine iniziale): un lavoro sensuale e misterioso che rappresenta corpi che escono fuori dalle pareti di una camera d'albergo immaginaria.

Dorothea Tanning

Fino al 9 Giugno 2019

Aperta dalla Domenica al Giovedì dalle 10.00 alle 18.00
Venerdì e Sabato dalle 10.00 alle 22.00

Biglietto adulti £ 13.00 (Advance booking £11)

Tate Modern

Bankside,
London SE1 9TG

Informazioni Evento

Vincenzo Sebastiano
Questo articolo è stato scritto per Qui londra da:
Vincenzo Sebastiano
Giornalista, storico dell'arte, architetto

Altre mostre in corso a Londra

Il British Museum presenta la sua inestimabile collezione di stampe e litografie realizzate dagli Impressionisti francesi come Manet, Monet, Degas e Toulouse-Lautrec. La mostra, gratuita, è in ...
I disegni di David Hockney, uno degli artisti britannici più popolari e influenti del XX secolo, in mostra alla National Portrait Gallery di Londra. Fino al 28 Giugno 2020.
La Whitechapel Gallery di Londra dedica questa mostra al talento dei giovani artisti del nuovo millennio. Dal 6 Febbraio al 10 Maggio 2020.
Tre ritratti, tra i più iconici della storia britannica, riuniti insieme per la prima volta nei 430 anni della loro storia in questa imperdibile mostra gratuita. Alla Queen's House Gallery di Green...