5 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 5.00

La storia del Design, della progettazione e delle idee che si celano dietro i simboli dei mezzi di trasporto che usiamo quotidianamente per muoverci nella capitale britannica. Al London Transport Museum fino al 20 Novembre 2017.

Una mappa della metro del 1933

© TfL, from London Transport Museum Collection

Il London Transport Museum (Museo dei Trasporti di Londra) è ubicato nel centro cittadino a Covent Garden, all'interno di un edificio costruito nel 1670 che anticamente ospitava il mercato dei fiori. E' interamente dedicato alla storia dei mezzi di trasporto nella capitale britannica ed è ritenuto uno dei più importanti musei nel suo genere al mondo, vantando il più ricco patrimonio di veicoli, prototipi, progetti e documenti sui mezzi di trasporto in Europa.

I Double-decker Bus (bus rossi a due piani), la famosissima metropolitana (Tube), la DLR, il Thameslink, solo per citarne alcuni. In nessun posto al mondo come a Londra i mezzi di trasporto pubblico sono parte integrante dell'immagine e dell'iconografia cittadina: sono elementi strettamente connessi alla città e facilmente riconoscibili per chiunque, anche se non si è mai stati nella capitale britannica,

Dopo aver visitato la mostra, gli spostamenti che milioni di commuters (pendolari) effettuano ogni giorno per recarsi al lavoro dagli angoli più disparati e lontani di Londra appariranno diversi: per un attimo ci si dimenticherà dello stress, delle corse, delle vetture affollate e dei ritardi quotidiani per scoprire un mondo incredibile fatto di progetti tecnologici e di ricerche artistiche ed estetiche che rendono più funzionale ma anche più piacevole il tragitto e i viaggi urbani quotidiani.



L'esibizione in corso al Museo dei Trasporti di Londra ci accompagna in un viaggio temporale di oltre un secolo che evidenzia l'evoluzione del Design e delle tecnologie che incontriamo nei mezzi pubblici a partire dalla fine del XIX secolo fino ai nostri giorni, dando uno sguardo anche a come le nostre esperienze di viaggio potrebbero evolversi nel futuro.

Dall'arte visuale a quella virtuale, dal genio dell'ingegneria vittoriana ai capolavori dell'architettura modernista, Designology rivela ai visitatori i segreti affascinanti e i processi artistici e tecnologici che si celano dietro i trasporti pubblici di una megalopoli come Londra. Pubblicità, comunicazione, segnaletica, architettura, tecnologia, ingegneria, design, grafica, il funzionamento del servizio e l'ambiente urbano: tutti gli aspetti del sistema dei trasporti della Capitale e del viaggio del passeggero a partire dai primi anni del XX secolo fino ad oggi, sono stati analizzati e studiati in questa mostra.

Tra i documenti esposti ritroviamo manifesti originali degli anni Venti, Trenta e Quaranta, mappe storiche, biglietti, segnaletica, antichi percorsi; è possibile visitare anche un Design Studio dove sono visibili progetti, schizzi e grafici originali dei simboli delle fermate o delle linee dell'Underground. Alla fine del percorso i visitatori saranno in grado di conoscere meglio e di 'Riconoscere' il disegno, il progetto e le idee che si celano dietro i simboli, ormai così familiari, che incontriamo quotidianamente nei viaggi in giro per Londra.

Con lo stesso biglietto di ingresso della mostra, sarà possibile visitare anche Designology London by Design, una nuova galleria permanente del museo che espone elementi di design legati al mondo dei mezzi pubblici inglesi e mostra come l'arte e il design britannici siano ormai profondamente e indissolubilmente legati alle immagini e ai simboli presenti nella rete dei trasporti di Londra.

Designology

Fino al 20 Novembre 2017

Biglietto adulti £ 17.00 (£ 14.50 senza donazione)

Aperta Lunedì, Giovedi, Sabato e Domenica dalle 10.00 alle 18.00
Venerdì dalle 11.00 alle 18.00

London Transport Museum

39 Wellington Street, Covent Garden
London WC2E 7BB

Vincenzo Sebastiano
Questo articolo è stato scritto per Qui londra da:
Vincenzo Sebastiano
Giornalista, storico dell'arte, architetto