5 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 5.00

Tra le mostre più attese della stagione questa incredibile retrospettiva dedicata ai ritratti di uno dei più importanti artisti del XX secolo, Paul Cézanne. Fino all'11 Febbraio 2018 alla National Portrait Gallery di Londra.

Cézanne  Portraits

Madame Cézanne in a Yellow Chair, 1888-90 by Paul Cézanne © Wilson L. Mead Fund, 1948.54, The Art Institute of Chicago

Cézanne Portraits è la più importante e completa esibizione organizzata nel Regno Unito dedicata esclusivamente ai 'Ritratti' di Cézanne. I curatori hanno riunito, per la prima volta, oltre 50 delle sue opere tra dipinti, disegni, incisioni e miniature provenienti da illustri collezioni pubbliche e private di tutto il mondo. Attraverso i ritratti la mostra, (organizzata dalla National Portrait Gallery in collaborazione con il Musée d'Orsay di Parigi e la National Gallery of Art di Washington) ci fa conoscere l'incredibile carriera di un artista unico ed originale che, grazie a un incredibile talento e ad un metodo rigoroso, ha segnato profondamente l'arte del XX secolo. I ritratti esposti sono stati realizzati in diversi periodi della sua straordinaria carriera; i dipinti sono di differenti dimensioni ed includono capolavori noti in tutto il mondo, ma anche opere minori e meno famose che non erano mai state esposte in Gran Bretagna precedentemente



Nel corso della sua lungo carriera, Paul Cézanne (1839-1906) dipinse quasi 200 ritratti, tra cui 26 autoritratti, 29 rappresentanti sua moglie, Hortense Fiquet e numerosi altri dedicati ad amici ma anche ad ignoti che rappresentano persone di strada, ambulanti, giardineri o bambini. I curatori di Cézanne Portraits hanno posto particolare attenzione nell'esaminare le particolari caratteristiche pittoriche e tematiche del ritratto di Cézanne, compresa la creazione di coppie complementari o le versioni multiple dello stesso soggetto. Cézanne è universalmente riconosciuto come uno degli artisti più importanti ed influenti dell'Ottocento. Come gli Impressionisiti, ai quali sicuramente si ispirò, dipingeva all'aperto; ma il suo scopo non era quello di fermare l'attimo, l'impressione del momento, bensì quello di cogliere l'essenza, la struttura delle cose, animate o inanimate che fossero: essenza che egli identificava con una struttura geometrica di base, fatta di figure semplici (cilindro, sfera, cono), schematiche. Il suo metodo unico di costruzione e definizione della forma attraverso il colore e il suo approccio analitico nei confronti della natura hanno influenzato l'arte dei Cubisti, dei Fauvisti e delle generazioni successive di molti artisti delle Avanguardie storiche. Nei suoi ritratti frontali è sempre ben evidente lo scopo della ricerca; le figure spesso appaiono inanimate e frontali, come un monumento. La tradizionale visione prospettica scompare, gli oggetti sembrano quasi scivolare dalle strutture di appoggio. La diversità dei piani viene definita unicamente dalla sovrapposizione di masse di colori contrastanti. All'appiattimento dello spazio si aggiunge l'elemento innovativo di Cézanne, consistente nella riduzione delle teste e delle varie parti del corpo a figure geometriche semplici e ben definite come l'ovale, il cilindro ed il cono.

Mostra Cézanne

Self Portrait with Bowler Hat by Paul Cézanne 1885-6 © NY Carlsberg Glyptotek, Copenhagen. Photo: Ole Haupt

I curatori della mostra alla National Portrait Gallery hanno selezionato opere che rappresentano tutte le fasi della carriera dell'artista, dai bellissimi ritratti degli anni '60 dell'Ottocento, che rappresentano suo zio Dominique, fino a quelli più intimi e contemplativi della vecchiaia che ritraggono il suo giardiniere Vallier nella sua casa-studio a Les Lauves, Aix-en-Provence. Tra gli altri ritratti esposti ricordiamo: 'Self-Portrait in a Bowler Hat'  (1885-86) per la prima volta in UK, proveniente dalla Ny Carlsberg Glyptotek Gallery  di Copenhagen; 'Boy in a Red Waistcoat', in prestito dalla National Gallery of Art di Washington; 'Madame Cézanne in a Yellow Chair', proveniente dall'Art Institute di Chicago.

Un'occasione unica per ammirare i ritratti più famosi di Cézanne tutti insieme. Da non perdere!!

Cézanne Portraits

Fino al 11 febbraio 2018

Aperta tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.00
(Giovedi e Venerdì fino alle 21.00)

Biglietto adulti £ 20.00

National Portrait Gallery

Wolfson and Lerner Galleries

St. Martin's Place
London WC2H 0HE

Vincenzo Sebastiano
Questo articolo è stato scritto per Qui londra da:
Vincenzo Sebastiano
Giornalista, storico dell'arte, architetto